Identificazione di due stemmi lunigianesi

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Identificazione di due stemmi lunigianesi

Messaggioda IlariaMatteoni » mercoledì 12 giugno 2024, 9:16

1718005227011_M5_height.jpg
Carissimi,
buongiorno, mi scuso in anticipo per la richiesta, mi sono appena iscritta appositamente al forum per sottoporvi la fotografia di una vasca d'acquasantiera che sto studiando in vista del completamento della tesi dottorale.
Si tratta di una piletta conservata in una chiesa di Casola in Lunigiana, da me datata tra gli anni Settanta e Ottanta del Quattrocento per via stilistica (condivide le forme con un fonte battesimale, datato 1480, della chiesa di San Terenzio a San Terenzo Monti, nonché con un'acquasantiera, sempre lunigianese, del 1474.
I due stemmi gentilizi sono molto semplici, per cui non mi è stato possibile identificarli - al tempo, Casola si trovava già sotto la dominazione fiorentina, ma non sono stata in grado di trovare informazioni concrete e nomi di personalità che avrebbero potuto avere un qualche beneficio sul territorio.
I due stemmi, all'antica, presentano una croce pomellata spinata e un grifo rampante, ma allego una fotografia del pezzo per semplificare il lavoro.
Probabilmente sarà impossibile offrire un'identificazione univoca per le armi, ma mi premeva avere il parere di persone sicuramente più esperte di me.
Grazie mille!
IlariaMatteoni
 
Messaggi: 3
Iscritto il: martedì 11 giugno 2024, 12:14

Re: Identificazione di due stemmi lunigianesi

Messaggioda Romegas » mercoledì 12 giugno 2024, 16:03

Il secondo stemma sembra essere quello della famiglia Griffi di Pisa, presente in Lunigiana. Non vorrei che il primo stemma sia quello di Pisa, fatto in maniera un po' maldestra.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 5270
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Identificazione di due stemmi lunigianesi

Messaggioda Cawdor » mercoledì 12 giugno 2024, 17:44

contatta la Diocesi Massa Carrara - Pontremoli
Allegati
2.jpg
2.jpg (40.43 KiB) Osservato 541 volte
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 1731
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Identificazione di due stemmi lunigianesi

Messaggioda Cawdor » giovedì 13 giugno 2024, 11:08

pochi dati anche per nella scheda soprintendenza dei beni culturali
Casola in Lunigiana, Acquasantiera, bottega toscana, marmo bianco, da 1400 - a 1499
Altezza 28 - Diametro 48


Guadagni: di rosso, alla croce spinata d'oro.
Stradai: d'oro, alla croce spinata di rosso.
e se fosse lo stemma Dominicuskruis of Croix Dominique ?
San Domenico è presente in Casola ed in Lunigiana
Allegati
Dominicuskruis_of_Croix_Dominique.jpg
Dominicuskruis_of_Croix_Dominique.jpg (5.62 KiB) Osservato 511 volte
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 1731
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Identificazione di due stemmi lunigianesi

Messaggioda Cawdor » giovedì 13 giugno 2024, 12:44

Griffa o Griffi (Liguria) spaccato di rosso e di ..... al grifo d'oro
Griffi Genova) spaccato d'oro e d'azzurro al grifo dell'uno nell'altro
Griffi (Pisa) di rosso, al grifone d'oro
Griffi (Pisa) d'argento, al grifo di nero
Grifoni (Firenze) di rosso, al grifone d'oro
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 1731
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Identificazione di due stemmi lunigianesi

Messaggioda pierluigic » venerdì 14 giugno 2024, 16:28

mi sembra ottagonale ?

-Nel caso intanto : acquasantiera o fonte battesimale ?
Le fonti battesimali hanno spesso forma ottagonale alla base o si innalzano su una struttura rotonda con otto pilastri. La forma ottagonale è il simbolo della resurrezione. L'ottagono evoca la vita eterna, che si raggiunge immergendo il neofita nelle fonti battesimali.



.
pierluigic
 
Messaggi: 1782
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia >>>> pierluigi18faber@libero.it

Re: Identificazione di due stemmi lunigianesi

Messaggioda pierluigic » venerdì 14 giugno 2024, 17:30

mi incuriosisce quella scheggiatura profonda che appare sul bordo . Dovuta ad una ricollocazione ???

---------

comunque la questione amministrativa sembra complicata :

https://www.google.com/search?q=archivi ... =firefox-b

https://siusa.archivi.beniculturali.it/ ... hiave=2300

Fino al 1436 sembra sotto il controllo lucchese
pierluigic
 
Messaggi: 1782
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia >>>> pierluigi18faber@libero.it

Re: Identificazione di due stemmi lunigianesi

Messaggioda pierluigic » sabato 15 giugno 2024, 14:04

senza un motivo preciso
salvo la dominazione lucchese (ante 1436 )
Questi Franciotti originari di Carrara con un grifone linguato e coronato , gia' da fine trecento inseriti in Lucca

si vede
tra gli stemmi di alcune famiglie lucchesi

https://daten.digitale-sammlungen.de/bs ... =&seite=31





.
pierluigic
 
Messaggi: 1782
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia >>>> pierluigi18faber@libero.it

Re: Identificazione di due stemmi lunigianesi

Messaggioda IlariaMatteoni » martedì 18 giugno 2024, 9:52

Vi ringrazio di cuore per le cospicue risposte!
Per quanto riguarda l'identificazione dello stemma al grifone, pure io propendevo per un'arme parlante appartenente ai Grifi(o Griffi) o Grifoni, ma sfortunatamente non ho trovato grandi informazioni sulla loro presenza in Lunigiana, ma approfondirò ulteriormente! Non penso che la croce spinata sia da riconnettere a Pisa, anche se un simile doppio stemma, se non identificabile con una coppia committente + comune d'appartenenza, potrebbe soltanto, per quanto mi è noto studiando questi manufatti, ricondursi a una coppia di committenti coniugati, ma anche in questo caso le notizie scarseggiano.

La famiglia Guadagni, che già avevo considerato per l'identificazione, effettivamente è presente in Lunigiana, non ero riuscita a individuare, invece, gli Stradai, per i quali farò ulteriori ricerche - ovviamente, il blasone così semplice e privo di cromia, non permetterà una vera e propria identificazione, ma eventuali proposte.

Rispondo anche alle questioni tecniche sull'opera: si tratta di un'acquasantiera, la maggior parte delle acquasantiere è di forma ottagonale, che non identifica necessariamente un fonte battesimale - su quattrocento acquasantiere censite, soltanto una ha forma esagonale, in ogni caso anch'essa iconografia riconducibile alla resurrezione e al battesimo (l'acqua santa è strettamente connessa alla somministrazione del battesimo, poiché l'aspersione è da sempre, fin dalle prime fonti teologiche, detta "memoria" del battesimo, per cui una coincidenza di forme è del tutto regolare); la spaccatura, purtroppo, è dovuta a una pessima ricollocazione dell'oggetto, oggi immorsato dentro la parete e sistemato nella recinzione del fonte battesimale, la chiesa è stata ricostruita in epoca moderna, non è neppure detto che l'acquasantiera fosse stata concepita per la chiesa precedente, non sono rari i casi di trasferimento da un edificio all'altro.

Per quanto riguarda, invece, la famiglia Franciotti, il grifone di Casola non è né coronato né linguato - inoltre, l'opera è certamente da riferirsi al momento di dominazione fiorentina, per motivi stilistici non precede la seconda metà del Quattrocento.
Vi ringrazio di cuore per gli spunti di riflessione, molto interessanti, che mi avete fornito!
IlariaMatteoni
 
Messaggi: 3
Iscritto il: martedì 11 giugno 2024, 12:14

Re: Identificazione di due stemmi lunigianesi

Messaggioda pierluigic » martedì 18 giugno 2024, 10:40

lei conoscera' sicuramente il saggio

https://independent.academia.edu/Raffae ... u-14564258

quindi glielo segnalo per un di piu'




.
pierluigic
 
Messaggi: 1782
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia >>>> pierluigi18faber@libero.it

Re: Identificazione di due stemmi lunigianesi

Messaggioda IlariaMatteoni » mercoledì 19 giugno 2024, 8:37

Certo, conosco Calamini e i suoi studi, grazie mille!
IlariaMatteoni
 
Messaggi: 3
Iscritto il: martedì 11 giugno 2024, 12:14

Re: Identificazione di due stemmi lunigianesi

Messaggioda pierluigic » mercoledì 19 giugno 2024, 9:23

ok per mio conto ho esaurito quello che potevo dire
solo aggiungo : legame tra i due stemmi matrimoniale-politico-ecclesiastico ?
Per la mentalita' del tempo comunque lo stemma con la croce dovrebbe predominare sullo stemma col grifone ( qualunque sia il legame ) ---come in uno stemma matrimoniale----uomo a dx araldica
Come magistratura fiorentina mi sentirei di legarla al Capitanato di Fivizzano e quindi a quegli elenchi di magistrati fiorentini
Ed una volta mi pare di aver visto una pubblicazione con gli elenchi dei capitani. ( ma non la ritrovo )
Per ultimo : normalmente per quel che mi e' parso gli ufficiali fiorentini non esercitavano la carica con moglie a seguito. Quando questo avveniva credo occorresse un permesso della Signoria ( siamo in epoca repubblicana )

Grazie a lei un argomento molto interessante -- mi piacerebbe sapere come va a finire



.
pierluigic
 
Messaggi: 1782
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia >>>> pierluigi18faber@libero.it

Re: Identificazione di due stemmi lunigianesi

Messaggioda Cawdor » lunedì 1 luglio 2024, 11:16

il Grifone lo avevano anche i Martelli presenti in Pietrasanta
Allegati
mm.jpg
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 1731
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti