I Mille di Garibaldi

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

I Mille di Garibaldi

Messaggioda M.Brivio » sabato 6 gennaio 2007, 20:01

Sapete per caso se i mille garibaldini sono stati insigniti con qualche onorificenza?

grazie,

Marco Brivio
M.Brivio
 
Messaggi: 665
Iscritto il: sabato 23 dicembre 2006, 17:29

Messaggioda Mario Volpe » sabato 6 gennaio 2007, 20:18

La decorazione più nota relativa all'impresa dei mille garibaldini è la "Medaglia Commemorativa della Spedizione dei Mille in Sicilia", istituita dal Municipio di Palermo il 21 giugno 1860.

Immagine

Cordialmente,

Mario Volpe
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3677
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Messaggioda M.Brivio » sabato 6 gennaio 2007, 20:25

Grazie mille,
scusi l'ignoranza, ma tutti i mille l'hanno ricevuta?
M.Brivio
 
Messaggi: 665
Iscritto il: sabato 23 dicembre 2006, 17:29

Messaggioda Mario Volpe » sabato 6 gennaio 2007, 20:58

La questione è controversa, sia perchè non è mai stato possibile accertare esattamente quanti fossero i "mille" sia perchè la spedizione comprese vari contingenti, alcuni dei quali non sbarcarono a Marsala ma rimasero distaccati a Talamone. Ci furono poi alcuni garibaldini che furono giudicati indegni di fregiarsi della decorazione nel 1864 da un Giurì d'Onore.
La consegna delle decorazioni avvenne in due occasioni: la prima a Palermo il 24 ottobre 1860 dal Prodittatore Antonio Mordini, e la seconda a Napoli dal Gen. Garibaldi il 4 novembre 1860.
Credo comunque che la gran parte dei componenti della spedizione abbia ricevuto, se non la decorazione e il diploma, almeno la pensione ad essa collegata.

Cordialmente,

Mario Volpe
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3677
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Messaggioda pompiere » domenica 7 gennaio 2007, 11:07

Curioso come un altra fase decisiva dell'unità nazionale si chiuda proprio un 4 Novembre di 58 anni dopo!
Avatar utente
pompiere
 
Messaggi: 232
Iscritto il: giovedì 10 marzo 2005, 14:38

Messaggioda M.Brivio » domenica 7 gennaio 2007, 16:44

Grazie ancora, Sig. Mario Volpe
M.Brivio
 
Messaggi: 665
Iscritto il: sabato 23 dicembre 2006, 17:29

Messaggioda Carnelevario » lunedì 8 gennaio 2007, 18:51

Gent. M.Brivio,
ad integrazione delle informazioni già inviatele, inserisco alcuni dettagli.

La Medaglia commemorativa della Spedizione dei Mille in Sicilia (denominazione ex L. 22-1-1865, n. 2119: “Medaglia d’onore istituita per iniziativa del Municipio di Palermo a ricordo della gloriosa spedizione del Generale Garibaldi a Marsala”) nella versione originaria non reca alcuna scritta sulle tre gambe dell’emblema della Trinacria. Altre successive realizzazioni riportano su questo simbolo le parole, una per gamba:“uno”, “dei”, “Mille”.

Con Bollettino n° 21 del 6 aprile 1864 fu concessa la medaglia con diploma a 1072 dei volontari sbarcati a Marsala, per i titoli acquisiti dal 5 maggio 1860 (imbarco per Marsala) al 7 giugno 1860 (liberazione di Palermo).

Con atto 14 marzo 1883 del Consiglio Comunale di Palermo fu concesso il solo diploma a tutti i 64 volontari che rimasero distaccati a Talamone.

Tenga presente per le sue ricerche che ho l'elenco dei nominativi a cui fu concessa la medaglia
Cordialità
Cordialità
Alberto Mario Carnevale
--------
SINE THESEO
Avatar utente
Carnelevario
 
Messaggi: 294
Iscritto il: venerdì 21 aprile 2006, 11:20
Località: Castel Monardo

Messaggioda M.Brivio » lunedì 8 gennaio 2007, 21:35

Grazie anche a Lei, Sig. Alberto Mario Carnevale.

Ecco, il nominativo che cerco è Girolamo Quintilio Colombo, che dovrebbe essere stato di Bergamo, e che è il bisnonno di mia nonna materna.

Cordialmente,

Marco Brivio
Ultima modifica di M.Brivio il lunedì 29 gennaio 2007, 19:16, modificato 1 volta in totale.
M.Brivio
 
Messaggi: 665
Iscritto il: sabato 23 dicembre 2006, 17:29

Messaggioda Carnelevario » martedì 9 gennaio 2007, 16:01

Al numero progressivo 308 risulta infatti Girolamo Quintilio Colombo, di Natale :wink: , da Bergamo.

Ad integrazione di quanto detto, i garibaldini ritenuti indegni :twisted: furono 12, il che porta a 1084 il numero dei garibaldini, ad esclusione di Garibaldi. Il numero fu elevato a 1089, con Garibaldi, nel 1878 (G.U. n° 266 del 12 nov. 1878).

A questi conteggi vanno aggiunti i 64 volontari che rimasero a Talamone su ordine di Garibaldi.

Cordialità
Cordialità
Alberto Mario Carnevale
--------
SINE THESEO
Avatar utente
Carnelevario
 
Messaggi: 294
Iscritto il: venerdì 21 aprile 2006, 11:20
Località: Castel Monardo

Messaggioda Carfi » martedì 9 gennaio 2007, 19:25

M.Brivio ha scritto:Il nominativo che cerco è Girolamo Quintilio Colombo, che dovrebbe essere stato di Bergamo, e che è il trisavo di mia nonna materna.
Marco Brivio


A Roma sul lato sinistro dell'Altare della Patria è ubicato il Museo del Risorgimento.
C'è una vastissima documentazione sui Mille e le foto singole di ognuno dei partecipanti.
E' altresì esposto il famoso stivaletto (con un bel buco laterale) di Garibaldi.
Vi ricordate? "Garibaldi fu ferito, fu ferito a una gamba............."

Provi a contattare il Museo. Può darsi che abbiano foto, documenti e notizie non in suo possesso.

Cordialità.

Giuseppe Carfì di Serra Rovetto Boscopiano
-----------------------------------------------------
per Aspera Ardua
“Ho bisogno di Soldi, non di Consigli” (1865 – 1931)
Avatar utente
Carfi
 
Messaggi: 590
Iscritto il: venerdì 24 marzo 2006, 23:16

riconoscimenti a reduci Garibaldini...

Messaggioda renatocampofreda » mercoledì 10 gennaio 2007, 0:50

Gent.mo Sig Brivio,ho letto sul Forum quanto chiede a proposito di riconoscimenti a reduci Garibaldini.Il mio trisavolo Luigi Demetrio Campofreda,ebbe una medaglia per aver partecipato alle guerre combattute per l'indipendenza ed unità d'Italia, del 1848,'49,'59.'60,'61,ed anchenun diploma.Non so se queste notizie possano essere per lei interessanti.Distintamente.Renato Campofreda e Ruffo.
I nostri Avi vivono attraverso la nostra memoria
Avatar utente
renatocampofreda
 
Messaggi: 160
Iscritto il: domenica 17 settembre 2006, 21:16

Messaggioda pietro.i » mercoledì 10 gennaio 2007, 1:22

Mario Volpe ha scritto:La decorazione più nota relativa all'impresa dei mille garibaldini è la "Medaglia Commemorativa della Spedizione dei Mille in Sicilia", istituita dal Municipio di Palermo il 21 giugno 1860.

Immagine

Cordialmente,

Mario Volpe


In argomento affine, vorrei chiedere al cortese moderatore Mario Volpe, approfittando della sua nutrita dotazione fotografica, se è in possesso di un'immagine della medaglia commemorativa concessa ai militari dell'Esercito Napoletano che difesero eroicamente la piazza di Gaeta nel 1860/61. Idonea benemerenza, se non erro, fu concessa ai difensori della piazza di Messina e della fortezza di Civitella del Tronto, ultimo baluardo del Regno delle Due Sicilie ad ammainare la bandiera nazionale. Ne ho letto ma non ho mai potuto vederla raffigurata ammesso che nonostante le intenzioni del sovrano Francesco II sia poi stata effettivamente realizzata.
Grazie a prescindere dall'esito.
"E del resto il fato non può essere sempre e comunque cinico e baro".
Avatar utente
pietro.i
 
Messaggi: 215
Iscritto il: giovedì 8 gennaio 2004, 3:31
Località: Napoli

Messaggioda Mario Volpe » mercoledì 10 gennaio 2007, 11:49

Ho chiesto al nostro Amministratore di inserire l'immagine relativa alla medaglia di suo interesse, tratta dal libro del Von Heyden.

Cordialmente,

Mario Volpe
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3677
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Messaggioda Mario Volpe » mercoledì 10 gennaio 2007, 12:15

A proposito di questa medaglia, probabilmente una delle ultime istituite dal Regno delle Due Sicilie, il Von Heyden stesso precisa:
"Dopo la capitolazione della fortezza di Capua il 2 novembre 1860 e dopo gli sfortunati cambattimenti sul Garigliano - la maggior parte dell'esercito aveva passata la frontiera del territorio pontificio e vi era stata disarmata. Il Re col resto della sua milizia si ritirò nella fortezza di Gaeta, la quale allora venne bloccata dalla parte di terra, e dal 19 gennaio 1861 anche dal lato del mare dalle forze belligeranti di Sardegna. Dopo una eroica difesa, alla quale prese personalmente parte la Regina Maria, sorella del Duca Carlo Teodoro di Baviera e dell'Imperatrice Elisabetta d'Austria, la fortezza fu forzata per tradimento a capitolare il 12 febbaraio 1861. A ricordo dei difensori Francesco II istituì a Gaeta il 12 febbraio 1861 la medaglia appresso descritta, che poi accordò da Roma ai pochi combattenti rimastigli fedeli..."
(il nastro della medaglia era azzurro listato da cinque righe bianche).

Cordialmente,

Mario Volpe
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3677
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Messaggioda Lord Acton » mercoledì 10 gennaio 2007, 19:31

pietro.i ha scritto:In argomento affine, vorrei chiedere al cortese moderatore Mario Volpe, approfittando della sua nutrita dotazione fotografica, se è in possesso di un'immagine della medaglia commemorativa concessa ai militari dell'Esercito Napoletano che difesero eroicamente la piazza di Gaeta nel 1860/61.

Se fai il bravo... :D te la faccio vedere dal vero... 8)

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2890
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Prossimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti