Stemma Leonardo da Vinci

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Stemma Leonardo da Vinci

Messaggioda Fabio Picolli » domenica 30 aprile 2006, 10:21

Curiosando su internet ho trovato lo stemma del grande genio!
chi sa blasonarlo (soprattutto il cimiero)?
su questo sito ci sono gli smalti http://home.att.net/~numericana/arms/index.htm#vinci
sono quelli veri?
invierò l'immagine al sig.Cravarezza!
fabio
Fabio Picolli
 
Messaggi: 532
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:59
Località: Napoli

Re: Stemma Leonardo da Vinci

Messaggioda T.G.Cravarezza » domenica 30 aprile 2006, 13:17

Fabio Picolli ha scritto:Curiosando su internet ho trovato lo stemma del grande genio!
chi sa blasonarlo (soprattutto il cimiero)?
su questo sito ci sono gli smalti http://home.att.net/~numericana/arms/index.htm#vinci
sono quelli veri?
invierò l'immagine al sig.Cravarezza!
fabio


Immagine
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6038
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Messaggioda mcs » domenica 30 aprile 2006, 15:20

Lo stemma è un d'oro a tre pali di rosso sostenuto da un leone con elmo a bigoncia e cimato...l'immagine è molto piccola ed a risoluzione piuttosto bassa...ingrandendola si sgrana e diventa illeggibile :? . Occorrerebbe trovarne una migliore.

mcs
Avatar utente
mcs
Moderatore Forum Araldica
 
Messaggi: 1732
Iscritto il: lunedì 22 dicembre 2003, 19:45
Località: Romagna

Messaggioda MMT » domenica 30 aprile 2006, 15:40

Scusate la digessione ma non potevo che postare l'immagine dello stemma, che non conoscevo e che compare nell'elenco fornito dal sig. Picolli, di Alessandro Volta: con la PILA :!: :P

Immagine

Michele Tuccimei
MMT
 
Messaggi: 4638
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » domenica 30 aprile 2006, 17:04

Dei da Vinci e del loro stemma si parlò anche in http://www.iagiforum.info/viewtopic.php?t=931 :wink:
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6229
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Messaggioda Lasa pur dir » domenica 30 aprile 2006, 17:28

Complimenti! :D
Un argomento davvero interessante!
L'Uomo dal multiforme ingegno è un personaggio che mi ha affascinato sin dall'infanzia, forse perchè rappresenta, almeno per la mia persona, un modello comportamentale del "vivere nobilmente".

Sarei molto curioso di sapere se ci sono dei discendenti della famiglia da Vinci, purtroppo non sono in grado di apportare nessun contributo per un aggiornamento della genealogia leonardesca, provai invece anni fa con quella di Dante.

Sempre cordialmente.

Domenico Maria d. B.
"Gridaro tucti insieme la città facciamo bella che nulla nello regame non se apparecchie ad ella" - Buccio di Ranallo.

Nescire quid ante quam natus sis acciderit, id est semper esse puerum (Cicerone)

QVOD NON EST IN ACTIS NON EST IN MVNDO
Avatar utente
Lasa pur dir
 
Messaggi: 373
Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 17:52
Località: Lanciano (Ch)

Messaggioda Fabio Picolli » lunedì 1 maggio 2006, 0:19

chiedo venia per la ripetizione dell'argomento :oops: !
ho letto il vecchio topic, a ch punto sono le ricerche?
usando il contacognome ho "scoperto" che in italia ci sono 3899 VINCI e 7 DA VINCI (ovviamente da depurare dalle aziende e così via), di questi ultimi sono riuscito a trovarne solo 4:
1 in Toscana, 1 in Campania e 2 in Puglia!
per Michele per piacere diamoci del tu (vale per tutti :D )!
secondo voi è attendibile questo stemma di Alessandro Volta?è quanto mai curioso!
fabio
Fabio Picolli
 
Messaggi: 532
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:59
Località: Napoli

Messaggioda danti73 » lunedì 1 maggio 2006, 19:39

Lo stemma di Alessandro Volta è attendibilissimo.
Si tratta dell'arma concessa dal Bonaparte, lo stemma della famiglia Volta è invece il secondo dei quarti...quello con la volta.
Non facit nobilem atrium plenum fumosis imaginibus
danti73
 
Messaggi: 351
Iscritto il: sabato 4 dicembre 2004, 16:42
Località: torino

Messaggioda Fabio Picolli » lunedì 1 maggio 2006, 23:54

che rappresentano il I ed il l'ultimo quarto?nel I c'è uno specchio cinto da un serpente?
fabio
Fabio Picolli
 
Messaggi: 532
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:59
Località: Napoli

Messaggioda Guido5 » martedì 2 maggio 2006, 0:30

danti73 ha scritto:Lo stemma di Alessandro Volta è attendibilissimo

... io ho invece qualche dubbio su quella scatoletta (?) a fianco della pila che vorrebbe essere, forse, un voltmetro.

Ciao a tutti!
Guido
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5007
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Messaggioda danti73 » martedì 2 maggio 2006, 10:45

Il primo quarto rappresenta la serpe attorcigliata allo specchio, era concesso ai conti senatori dell'Impero. Riguardo il quarto con la pila e la scatoletta in uno stemma originale dell'epoca corrispondono entrambe cosa sia la scatoletta però è altra cosa. Stasera a casa proverò a guardare la dblasonatura dello stemma nello stesso libro in cui ho visto l'arma disegnata.
Non facit nobilem atrium plenum fumosis imaginibus
danti73
 
Messaggi: 351
Iscritto il: sabato 4 dicembre 2004, 16:42
Località: torino

Messaggioda Fabio Picolli » martedì 2 maggio 2006, 14:13

e il quarto verde con le due sbarre d'argento?
in effetti quella scatoletta da l'impressione di voltmetro anche se la forma richiama molto una classica batteria per auto!
fabio
Fabio Picolli
 
Messaggi: 532
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:59
Località: Napoli

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » martedì 2 maggio 2006, 17:30

Fabio Picolli ha scritto:e il quarto verde con le due sbarre d'argento?...(omissis)...


É semplicemente uno dei tanti (e sorprendenti) riempitivi con cui l'araldica napoleonica completava gli inquartati di propria invenzione.

Bene :D vale
fraeusanio@live.it
---
Detestabile è la falsa umiltà (Sant'Agostino, Esposizione sul Salmo 118, 2)
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12914
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda danti73 » martedì 2 maggio 2006, 20:43

Nello stemma originale in realtà la "scatoletta" è rappresentata in maniera diversa ed altri non sarebbe che un condensatore.
Riguardo l'ultimo quarto bisognerebbe invece vedere in qualche stemmario lombardo come è composto lo stemma della famiglia Inzaghi alla quale apparteneva Maddalena, madre dell'illustre fisico.
Non è raro infatti che nei quarti dei nuovi stemmi napoleonici veniva inserita anche l'arma della famiglia materna.
Non facit nobilem atrium plenum fumosis imaginibus
danti73
 
Messaggi: 351
Iscritto il: sabato 4 dicembre 2004, 16:42
Località: torino

Messaggioda MMT » mercoledì 3 maggio 2006, 13:20

Nell'elenco riportato da Fabio (uso il "tu" :wink: ) lo stemma Volta è senza i quarti napoleonici un semplice partito:

Immagine

La stesse identica o quasi immagine è riportata sull'Elenco Storico della Nobiltà Italiana (SMOM 1960) colla piccola differenza che manca il voltometro.

Michele.
MMT
 
Messaggi: 4638
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Prossimo

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Giosuè Tacconi, Yahoo [Bot] e 2 ospiti