su Mario Pellicano Castagna

Discussioni ed informazioni sui tutti i testi che si possono reperire di araldica, genealogia, storia di famiglia, ordini cavallereschi e sistemi premiali / Discussions and information regarding all available texts on heraldry, genealogy, family history, orders of chivalry and systems of merit

Moderatori: Antonio Pompili, Alessio Bruno Bedini

Re: su Mario Pellicano Castagna

Messaggioda Davide Shamà » mercoledì 5 aprile 2006, 19:41

misthia ha scritto:Cari amici,

quest'anno è il decimo da quando, morto da tempo l'Autore, l'editrice Centro Bibliografico Calabrese riusciva a sbloccare l'impasse editoriale che impediva il completamento della pubblicazione della "Storia dei Feudi e dei Titoli Nobiliari della Calabria" di Mario Pellicano Castagna, dando alle stampe, finalmente, il secondo dei sei volumi di cui si compone quel monumentale lavoro.

Dopo dieci anni i frutti di quella immane semina saltano agli occhi, in una regione come la Calabria dove, ahimè, ogni passo in avanti in qualsiasi direzione non può che destare un attimo di incredula ammirazione: i comuni producono con orgoglio pubblicazioni sul proprio passato feudale, riscoperto e scandagliato sulle pazienti compulsazioni di quei sei volumi; gli studiosi sono per la prima volta forniti di solide basi documentarie e di un input rigoroso per la ricerca; non sembri retorico: una classe intellettuale si è ricompattata, ricca di uno strumento d'indagine che è insieme monumento dell'identità comune.

La Calabria è stata insomma lenita, ad un certo livello, nella sua ferita più purulenta: l'oblio della sua identità e l'indotto complesso d'inferiorità storica, di particolare solitudine storica, secolare, millenaria, senza spiegazione; Pellicano Castagna ha compiuto in qualche modo la missione propria dello storico: dare un contenuto al passato, "isolare" la riconoscibilità di una comunità, innescare una concentrazione identitaria delle energie utili di essa, che è un contributo decisivo al suo sviluppo morale e materiale.

E che quell'opera fosse una straordinaria catalizzazione di energie, sopite e non, lo dimostra la stessa sua travagliata storia editoriale, dalle origini ai suoi sviluppi successivi: non ci fu praticamente nessuno dei cervelli che si occupavano di cultura storica in Calabria che non vi sia stato in qualche modo mobilitato: da Pasquale Catanoso Genoese a Umberto Ferrari, che con Roberto Fuda ha amorevolmente curato l'edizione del materiale postumo, da Antonio Nesci a Franz Von Lobestein, Raimondo d'Aquino di Caramanico, Antonio Toraldo, e l'elenco potrebbe continuare.
In pratica non c'era coppia di calabresi istruiti di storia, anche nella Diaspora, che incontrandosi non si chiedessero "Che ne è della storia dei feudi?" (è successo a me col compianto Barone Roberto Maria Selvaggi, a Roma, episodio che ricordo quale paradigma dell'affraternamento tra compatrioti, tali in ogni senso).

Mi piacerebbe che ogni critico, in tutte le sedi, prima di esaminare le inevitabili (e contenute) mende di quel vigoroso operato, consideri e riconosca le caratteristiche di quella che fu un'impresa di un pioniere e insieme di un interprete delle istanze migliori di una comunità di ingegni, e non solo.


Misthia


Mi auguro che l'opera dell'illustre studioso venga riproposta emendata dagli errori e dalle imperfezioni ! E che, soprattutto, venga usata con intelligenza dai profani della materia.
Davide Shamà
 

Messaggioda misthia » giovedì 6 aprile 2006, 2:57

Gentile signor Shamà,
lei scrive all'amico Bedini:

Abbiamo scritto che l'opera del PC è di prima classe nell'ambito della storia della feudalità ma meno interessante in quella della genealogia.

Immagino che in un topic su questo autore Lei voglia argomentare maggiormente questo parere.
misthia
 

Messaggioda Davide Shamà » giovedì 6 aprile 2006, 3:01

Senza nulla togliere al P.C., il marchese Serra di Gerace e i suoi amici che lavorarono al Litta II (il Fabris, il Bonazzi, il Guerritore e altri) furono veramente i primi in assoluto e le loro ricerche sono, nell'ambito strettamente genealogico, ancora oggi valide. Per la questione relativa ai feudi invece, senza dubbio, il P.C. è stato un pioniere (anche se molte casate con feudi calabresi avevano avuto le prime ricognizioni proprio dai signori sopra menzionati con indicazione delle stesse fonti, molte delle quali monitorate prima della loro distruzione nel 1944). Qualcuno ricordi almeno i "primi cristiani" che stavano nelle catacombe! :D
Davide Shamà
 

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » domenica 10 settembre 2006, 14:02

Sul sito http://www.ursiniedizioni.it/storia.htm è possibile acquistare:

- Castagna Mario Pellicano, Scritti Storico-Nobiliari riguardanti la
Calabria, formato 17x24, pagine 248, prezzo € 15,49

Sul sito http://www.genealogia.it è possibile acquistare :

- Mario Pellicano Castagna “Processi di Cavalieri Gerosolimitani Calabresi” - 1978, ediz. Frama Sud, pagg. 114. € 21,00

- Mario Pellicano Castagna “Le ultime intestazioni feudali in Calabria” - 1978, ediz. Effemme, pagg. 218. € 21,00

- Mario Pellicano Castagna “La storia dei feudi e dei titoli nobiliari della Calabria” - 1984, ediz. Frama Sud, Vol. I A-CAR - pagg. 405. € 21,00


Gli altri volumi de "La storia dei feudi" sono stati pubblicati con l'editrice Centro Bibliografico Calabrese di Catnzaro Lido:

- La storia dei feudi e dei titoli nobiliari della Calabria / Mario Pellicano Castagna. – v. ; 24 cm. - 2. : CAS-IS. - Catanzaro Lido : Centro Bibliografico Calabrese, [1996]. - XIV, 366 p. –

- La storia dei feudi e dei titoli nobiliari della Calabria / Mario Pellicano Castagna. - v. ; 24 cm. - 3. : L-O. - Catanzaro Lido : Centro Bibliografico Calabrese, [1999]. - XXIV, 365 p. -

- La storia dei feudi e dei titoli nobiliari della Calabria / Mario Pellicano Castagna. - v. ; 24 cm. - 4. : P-R. - Catanzaro Lido : Centro Bibliografico Calabrese,

Putroppo cercando su internet e nei database BOL e IBS non riesco a rintracciare l'editrice CBC... :roll:

Potete aiutarmi a rintracciare questa casa editrice per poterli ordinare?
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6631
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » martedì 19 settembre 2006, 19:13

Oggi mi sono arrivati in ottime condizioni i libri acquistati su http://www.genealogia.it

- Mario Pellicano Castagna “Processi di Cavalieri Gerosolimitani Calabresi” - 1978, ediz. Frama Sud, pagg. 114. € 21,00

- Mario Pellicano Castagna “La storia dei feudi e dei titoli nobiliari della Calabria” - 1984, ediz. Frama Sud, Vol. I A-CAR - pagg. 405. € 21,00

Vale davvero la pena di guardare il catalogi di questo sito :wink:

Per i restanti volumi de “La storia dei feudi e dei titoli nobiliari della Calabria” purtroppo ancora non ho rintracciato la CBC :roll:
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6631
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo


Torna a Bibliografia Araldico-Genealogico-Cavalleresca



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti