Quale è l'Ordine Cavalleresco più importante del mondo?

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Messaggioda RFVS » domenica 4 maggio 2003, 13:50

Caro Sebastiano,

Dovresti spiegare una cosa anche a me.

Dici che i titoli cavallereschi o nobiliari si ricevono e non si richiedono....apparte il fatto che su ciò ci sarebbe da discutere..ma con l'entrare in un ordine cosa c'entra??

Se uno entra in un ordine nella "sezione" nobiliare non è mica che ti conferiscono un titolo....al massimo TE LO RICONOSCONO!!! ecco perchè vorrei entrare in Grazia e Devozione....per farmi riconoscere i miei titoli che bastano e avanzano...ci mancherebbe anche che me ne diano un altro...starei fresco.

Cordiali saluti

Riccardo Francalancia V.S.
RFVS
 

Messaggioda sebpasq » lunedì 5 maggio 2003, 18:29

Ho inserito la risposta sul tread sull'autocandidatura.
sebpasq
 
Messaggi: 321
Iscritto il: venerdì 17 gennaio 2003, 18:08

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » martedì 19 ottobre 2004, 19:40

Il topic è vecchiotto ma la tematica è semple attuale ed interessantissima: Qual'è l'ordine cavalleresco che nell'immaginario collettivo affascina di più?

Senza ombra di dubbio "L'Ordine Templare"

Immagine

E non lo dico io, ma le centinaia e migliaia di libri che quotidianamente vengono pubblicati e puntualmente vanno a ruba nelle librerie.

Pensate certo a quali 'segreti' sono stati 'affidati' (da scrittori e romanzieri) ai Templari.

1. La santissima questua del Santo Graal;
2. La mitica iniziazione Templare e i vari 'gradi segreti' dell'ordine
3. Il grandioso Tesoro templare portato via da Parigi il giorno prima degli arresti di massa
4. La verità sull'identità di NSGC (tipo 'Codice da Vinci')
5. L'architettura Templare
6. Il sincretismo Templare

.. e questo solo per citare alcune delle tematiche più ricorrenti...

Comunque fantasticando su un'eventuale mia 'chiamata' in un ordine cavalleresco, esistente tutt'oggi, non sceglierei lo SMOM (forse li vedo troppo coinvolti nella tragica fine dei templari) pur ritenendolo chiaramente il più importante (è l'unico con sovranità).

Sceglierei "l'ordine Rosacroce" :lol: :lol: :lol: eheheh

(Siete davvero davvero sicuri che non esiste? :wink: :wink: :wink: )


Immagine
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 4902
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Messaggioda FF » martedì 19 ottobre 2004, 19:57

Io sono d'accordo con il Baronevalmont e il Sig. Alfonso; l'ordine cavalleresco più importante del mondo è quello del Toson d'Oro 8). Il Toson d'oro è un nobilissimo ordine fondato da Filippo il Buono, Duca di Borgogna e Sovrano dei Paesi Bassi, nel 10 gennaio 1429 in occasione delle nozze con Elisabetta di Portogallo (sua terza moglie).Tale ordine fu messo sotto l'invocazione di M.Vergine e dell'apostolo S.Andrea. Ad esso compartiva ,nel 1433, la sua apostolica approvazione Eugenio IV e nel 1516 la confermava il pontefice Leone X. Le cause della nobile istituzione sono: il mantenimento della religione e dell'ordine e il promuovere la virtù ed i buoni costumi. L'onorificenza , in seguito, veniva conferita anche a coloro che, nobili e a capo di eserciti,avevano sostenuto molte guerre,specialmente contro la Francia imperiale,e avevano difeso la chiesa cattolica e garantivano la tranquillità dello stato. Ai cavalieri del Toson d'oro non potevano essere concesse altre onorificenze in quanto questa era la superiore in assoluto e dovevano essere solo di sangue nobile. I cavalieri godevano di molte indulgenze fra cui quella di possedere una cappella privata , e di avere le loro mogli e figlie il diritto di entrare nei monasteri di monache senza il previo consenso dei superiori. Con l'ascendere Filippo il Bello, figliuolo di Massimiliano D'Austria e di Maria di Borgogna che ebbe a padre Carlo il Temerario, al trono di Spagna, caduto in eredità di sua moglie Giovanna figliuola di Ferdinando e di Isabella re cattolici, la Borgogna fu riunita a quella monarchia. D'allora in poi i distributori del ordine del Toson d'oro furono i sovrani di Spagna. Colla morte di Carlo II nel 1700 si estinse la stirpe austriaca nella Spagna e fu chiamato a reggerla la stirpe dei Borboni, in persona di Filippo d'Angiò nipote di Luigi XIV e figlio di Maria Teresa d'Austria sorella del defunto re Carlo. Intanto il principe Carlo figlio secondogenito dell'imperatore Leopoldo I ,lui stesso eletto poi imperatore nel 1711 col nome di Carlo VI, credendo d'aver diritto alla corona di Spagna volle a se rivendicare la collazione del Toson d'oro. Dopo opposizioni della casa di Spagna e lunghi negoziati, si venne all'accordo fra i due stati di possedere entrambi quest'ordine. Così oltre al Toson d'oro Spagnolo nacque quello Austriaco con qualche lieve variante nelle insegne. L'elenco di tutti gl'insigniti di tale onorificenza (che è stata concessa solo a grandi esponenti dell'aristocrazia Italiana, Spagnola e Austriaca) di tutte le epoche lo potete trovare al sito: http://www.antiquesatoz.com/sgfleece/knights1.htm
per la seconda domanda entrerei certamente nell'ordine di Malta.
Allora Dott. Pier Felice avrei il piacere di sentire delle sue considerazioni riguardo a tutte queste risposte e inoltre: secondo Lei, invece, qual'è l'ordine cavalleresco più importante del mondo :?:
Se in vita non date un po' di voi agl'altri non rimarrà nulla di voi che valga la pena di vivere!
FF
 
Messaggi: 517
Iscritto il: mercoledì 29 ottobre 2003, 17:12
Località: Roma

Messaggioda FP » martedì 19 ottobre 2004, 22:06

Baronevalmont ha scritto:Rispondo volentieri alla provocazione...

Per me l'ordine più importante del mondo, per la storia delle casate che lo conferiscono (Asburgo e Borbone-Spagna) e per il prestigio di coloro che sono stati insigniti, è certamente l'Ordine del Toson d'Oro.

Se dovessi scegliere di appartenere a un solo ordine, beh...sarà una scelta scontata, ma come appassionato delle crociate cederei al fascino dello SMOM.

Baronevalmont


Concordo in pieno, amico mio!!!
~ Tua vivimus luce ~
FP
 
Messaggi: 1420
Iscritto il: giovedì 20 marzo 2003, 15:39

Messaggioda Michele Baroncini » martedì 19 ottobre 2004, 22:36

Perbacco... ce ne fossero di più di queste provocazioni... :P

"TUITIO FIDEI ET OBSEQUIUM PAUPERUM": davanti a una tal divisa e davanti alla Croce Ottagona, vi garantisco che mi vengono "i brividi"... ammirazione, timore reverenziale, speranza in un futuro di luce, consapevolezza di sacrifici estremi e di sangue cristiano versato per altri Cristiani.

Personalmente ritengo che la fascinazione che promana dal Sovrano Militare Ordine Ospedaliero dei Cavalieri di San Giovanni, di Rodi e di Malta non abbia eguali.

Ma qui non si tratta (Dio ci guardi :shock: ) di far trionfare l'estetica sull'etica, L'orpello profano sulla profondità dei convincimenti: un tale fascino è la filiazione necessaria, preziosa ed insostituibile di 900 anni di storia, dottrina, Missione e spiritualità.

Se dovessi scegliere certo sceglierei lo SMOM (benchè a stento mi reputi degno, ora come ora, di ricevere l'infima tra le medaglie dell'Ordine al Merito Melitense :oops: ) Credo che una chiamata dell'Ordine Melitense sia evento che non può non cambiare la vita (già esemplare) di chi ne viene onorato.

Pochi tra coloro che hanno i miei stessi convincimenti riusciranno a coronare il loro pio desiderio... ma nel peggiore di casi potranno sempre dire di aver provato! E' già molto... e il degno guiderone verrà dopo!

cordialmente

Michele BARONCINI
Michele Baroncini
 

Messaggioda Michele Baroncini » martedì 19 ottobre 2004, 22:52

Signori,
passerò forse per polemico... :oops: ma è un prezzo che mi sento di pagare...

...più d'uno dei gentili colleghi ha fatto mezione, tra le ragioni che lo indurrebbero a scegliere lo SMOM, come Ordine Cavalleresco più ambito alla "possibilità di riconoscimento di titoli e nobiltà".

Quanto segue non è che la mia personale opinione che mi permetto, questa sera, di ammannirVi....

Non credo che questo sia un motivo "onorevole" per scegliere lo SMOM, mostrandosi in questa prospettiva alcunchè di "materiale" ed "opportunistico"... ricordiamoci.... TUITIO FIDEI ET OBSEQUIUM PAUPERUM... ecco cosa conta davvero.

Personalmente, se la mia famiglia avesse titoli nobiliari, m'importerebbe poco di vedermeli riconosciuti dall'Ordine, entrare in Grazia e Devozione, e via dicendo (sarebbe cosa del tutto marginale e potrebbe anche non accadere)... l'unica cosa che ai miei occhi avrebbe importanza, vogliate crederlo, sarebbe il rendermi degno ogni giorno di questo onore... riconquistarmi ogni giorno sul campo la "nobiltà cristiana" datami dall'Ordine.

cordialità a Voi tutti

Michele
Michele Baroncini
 

Messaggioda Franz Chiarizia de Molise » martedì 19 ottobre 2004, 23:09

Secondo me il piu'affascinante è L'Ordine di Malta,Plurisecolare e diciamo che ha sempre avuto una continuazione storica..non so se mi spiego..
Saluti
FCdM
"...io non domando per la mia antica nobiltà, ne cariche ne onori..."
Generale Pietro Odoardo Chiarizia 1815

Turbo Procella e Ria Stagion Non Teme
Socio I.A.G.I
Socio A.I.O.C
Avatar utente
Franz Chiarizia de Molise
 
Messaggi: 685
Iscritto il: martedì 3 agosto 2004, 14:34
Località: Roma

e nessuno si ricorda di...

Messaggioda sirpaul » venerdì 22 ottobre 2004, 12:23

Nessuno ha citato l'Ordine del Cardo. Se potessi scegliere, forse vorrei entrare proprio nell'Ordine del Cardo ed avere un seggio nella Chiesa sul Royal Mile ad Edimburgo.
E se potessi tornare indietro, sì, l'Ordine più affascinante è quello Templare.
Paolo
Avatar utente
sirpaul
 
Messaggi: 12
Iscritto il: venerdì 19 dicembre 2003, 21:34
Località: Ravenna

Messaggioda pierfe » venerdì 22 ottobre 2004, 13:21

Beh... se potessi scegliere sicuramente sceglierei il Toson d'Oro, ma mi rendo conto che per me è praticamente impossibile:
1) ramo spagnolo: non sono un sovrano e neppure un altro membro della Casa Reale e poi è solo oggi un Ordine statuale...
2) ramo austriaco: non ci penso nemmeno, inoltre non voglio che il livello dell'Ordine si abbassasse notevolmente a causa della mia ricezione :D :D :D
Quindi mi accontento di quel poco che ho ottenuto in 25 anni di studio di questa materia.
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Messaggioda Guido Broich » venerdì 22 ottobre 2004, 19:39

A fondo di questo thread, che ho seguito con molto interesso, volutamente non intervenendo, non posso che complimentarmi di nuovo con le parole del nostro amico Pierfelice, insuperabili in ogni aspetto!
Avatar utente
Guido Broich
 
Messaggi: 15
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 0:28

Messaggioda antonio_conti » venerdì 22 ottobre 2004, 23:22

Mi pare che le questioni poste sono diventate due: qual'è l'Ordine più importante, e qual'è l'Ordine a cui (per pura ipotesi) si sarebbe più contenti di appartenere.

Ebbene, gli ordini cavallerschi sono così numerosi che ci sarebbe solo l'imbarazzo della scelta, per l'una e per l'altra questione. D'altra parte io ho una conoscenza assai superficiale di alcuni, pressoché nulla di altri, mentre su qualche altro Ordine ho avuto il piacere di addentrarmi un po' di più nella ricerca (seppure limitatamente ad alcuni aspetti particolari).

Premesso tutto ciò, sarei portato a non saper rispondere alla prima domanda (forse, in effetti, l'Ordine più importante oggi è l'Ordine di Malta), quanto all'Ordine diciamo così... preferito, è l'Ordine della Giarrettiara.

Di questo mi piacciono i motivi della nascita, mi colpisce la sede ufficiale nel castello di Windsor ed i riti ancora "esageratamente" antichi che mi pare vengano compiuti. Non posso dimenticare poi che ben due duchi di Urbino furono cavalieri della Giarrettiera.
E' vero che altrettanti furono (per esempio) Cavalieri del Toson d'Oro, ma il contesto era ormai profondamente mutato ed anche lo stesso Ordine del Toson d'Oro era cambiato parecchio a quell'epoca.

In sostanza, almeno nello spirito, nella tradizione, quello della Giarrettiera mi pare essere l'ultimo Ordine che si richiama alla mitica Tavola Rotonda.
Questo mi piace.
Libertà vo cercando
Avatar utente
antonio_conti
 
Messaggi: 827
Iscritto il: venerdì 21 febbraio 2003, 0:35
Località: Fano & Urbino

Precedente

Torna a Ordini Cavallereschi ed Onorificenze / Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 1 ospite