Pastorale velato

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, fra' Eusanio da Ocre, Antonio Pompili

Re: Pastorale velato

Messaggioda Franco Benucci » venerdì 18 novembre 2011, 0:12

bardo ha scritto:Abbazia premostratense di Steinfeld, Germania, ca. 1522.

Appunto, e forse è abbaziale anche quello di Augsburg. Belli, ma non rilevanti per verificare l'uso del velo tra i vescovi (e altri prelati mitrati). Forse i primi due sono episcopali...
Franco Benucci
 
Messaggi: 1313
Iscritto il: lunedì 17 maggio 2010, 9:13
Località: Padova

Re: Pastorale velato

Messaggioda bardo » venerdì 18 novembre 2011, 0:21

Tentai. :D
Tempus loquendi, tempus tacendi.

Associazione Storico-Culturale RiminiSparita
bardo
 
Messaggi: 1279
Iscritto il: martedì 23 marzo 2010, 1:45
Località: Rimini

Re: Pastorale velato

Messaggioda bardo » venerdì 18 novembre 2011, 0:30

Volendo, c'è anche questo, si riferisce a Hugo von Hohenlandenberg, vescovo di Costanza tra il 1496 ed il 1532.
Forse vedo male, ma quello dovrebbe essere un velo. [hmm.gif]

Immagine
Tempus loquendi, tempus tacendi.

Associazione Storico-Culturale RiminiSparita
bardo
 
Messaggi: 1279
Iscritto il: martedì 23 marzo 2010, 1:45
Località: Rimini

Re: Pastorale velato

Messaggioda bardo » venerdì 18 novembre 2011, 0:42

Continuo:

Immagine
Ritratto di Sigismund von Sachsen (1578-1580), Vescovo di Würzburg dal 1440 al 1443, opera di Lucas Cranach il Giovane, Kunsthistorischen Museums.

E sempre per rimanere in zona (Fürstbischofs dal Duomo di Würzburg):

Immagine
Gottfried IV. Schenk von Limpurg, Vescovo dal 1443 al 1455.

Immagine
Johann III. von Grumbach, Vescovo dal 1455 al 1466.

Immagine
Friedrich von Wirsberg, Vescovo dal 1558 al 1573.

Immagine
Johann Gottfried von Aschhausen, Vescovo dal 1617 al 1622.
Tempus loquendi, tempus tacendi.

Associazione Storico-Culturale RiminiSparita
bardo
 
Messaggi: 1279
Iscritto il: martedì 23 marzo 2010, 1:45
Località: Rimini

Re: Pastorale velato

Messaggioda Franco Benucci » venerdì 18 novembre 2011, 0:59

bardo ha scritto:Tentai. :D

E bene facesti... ma quelli dopo sono più migliori sul punto: avevano le mani sporche non solo gli abati che orabano et laborabano, ma anche i vescovi che forse si esercitabano poco in utraque... si vede che non usabano coltello e forchetta, ohibò ;-)
Franco Benucci
 
Messaggi: 1313
Iscritto il: lunedì 17 maggio 2010, 9:13
Località: Padova

Re: Pastorale velato

Messaggioda Antonio Pompili » venerdì 18 novembre 2011, 15:25

O si vede che coltello e forchetta non erano usati dagli accoliti che erano addetti durante le celebrazioni pontificali a tenere il pastorale (come si vede ad esempio nella quarta immagine). E loro, certamente, guanti non habebat [glasses3.gif]
ImmagineQUI FACIT VERITATEM VENIT AD LUCEM (Gv 3,21a)
TU SCIS QUIA AMO TE (Gv 21,17b)
Avatar utente
Antonio Pompili
Moderatore Forum Araldica e Bibliografia
 
Messaggi: 3283
Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2007, 17:23
Località: Roma

Re: Pastorale velato

Messaggioda Franco Benucci » venerdì 18 novembre 2011, 17:01

Antonio Pompili ha scritto:O si vede che coltello e forchetta non erano usati dagli accoliti che erano addetti durante le celebrazioni pontificali a tenere il pastorale (come si vede ad esempio nella quarta immagine). E loro, certamente, guanti non habebant [glasses3.gif]

Se è per quello, quell'accolito lì guanti non habebat ma manco velum non usabat et baculum cun manibus directe prendebat... Sento i pilastri che tremano... e non è passato l'autobus, che sarà?
Franco Benucci
 
Messaggi: 1313
Iscritto il: lunedì 17 maggio 2010, 9:13
Località: Padova

Re: Pastorale velato

Messaggioda Antonio Pompili » venerdì 18 novembre 2011, 19:16

Franco Benucci ha scritto:
Antonio Pompili ha scritto:O si vede che coltello e forchetta non erano usati dagli accoliti che erano addetti durante le celebrazioni pontificali a tenere il pastorale (come si vede ad esempio nella quarta immagine). E loro, certamente, guanti non habebant [glasses3.gif]

Se è per quello, quell'accolito lì guanti non habebat ma manco velum non usabat et baculum cun manibus directe prendebat... Sento i pilastri che tremano... e non è passato l'autobus, che sarà?

Certus es quod vide? Ego oblitus sum de littera n... Sed videor bene videre... et videre velum longius...
Et manus tangit partem aliquam veli...

Pilastri che tremano? :? Non so... qui sotto di me c'è la metropolitana... Se viene fuori che vedo il famoso velo più lungo di quello che è dovrò decidermi a prenderla: a poche fermate da "San Giovanni" c'è un ottimo oculista... :mrgreen:
ImmagineQUI FACIT VERITATEM VENIT AD LUCEM (Gv 3,21a)
TU SCIS QUIA AMO TE (Gv 21,17b)
Avatar utente
Antonio Pompili
Moderatore Forum Araldica e Bibliografia
 
Messaggi: 3283
Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2007, 17:23
Località: Roma

Re: Pastorale velato

Messaggioda Franco Benucci » sabato 19 novembre 2011, 0:46

Antonio Pompili ha scritto:Certus es quod vide? Ego oblitus sum de littera n... Sed videor bene videre... et videre velum longius...
Et manus tangit partem aliquam veli...

bardo ha scritto:Immagine
Abbazia premostratense di Steinfeld, Germania, ca. 1522.

Quarta imago primi ordinis, accolitus sine velo baculum tenet... Certus sum bene videre...
Tamen...
bardo ha scritto:Immagine
Friedrich von Wirsberg, Vescovo dal 1558 al 1573.

Ordinis alterius quarta imago: accolitus baculum cum velo tenens... Tu quoque bene videbas...
Tremant, tremant, perterrite tremant... pilastri necnon columnae, et usque ad ultimum colmellum... terrae motus eritne? ;-)
Ultima modifica di Franco Benucci il sabato 19 novembre 2011, 1:12, modificato 1 volta in totale.
Franco Benucci
 
Messaggi: 1313
Iscritto il: lunedì 17 maggio 2010, 9:13
Località: Padova

Re: Pastorale velato

Messaggioda adj » sabato 19 novembre 2011, 0:48

Un paio di immagini contemporanee.
Mons. Marc Aillet durante il Pontificale del 22 luglio 2011 all'Abbazia Sainte Madeleine di Le Barroux.
Il Vescovo con chiroteche:
Immagine

Accoliti con le vimpe:
Immagine

(immagini tratte dal sito Romualdica: http://romualdica.blogspot.com/2011/07/ ... rroux.html)
Avatar utente
adj
 
Messaggi: 3633
Iscritto il: domenica 21 gennaio 2007, 19:21
Località: Torino

Re: Pastorale velato

Messaggioda Franco Benucci » sabato 19 novembre 2011, 1:10

adj ha scritto:Vescovo con chiroteche: Accoliti con le vimpe:

...e pastorale senza velo...
Franco Benucci
 
Messaggi: 1313
Iscritto il: lunedì 17 maggio 2010, 9:13
Località: Padova

Re: Pastorale velato

Messaggioda Guido5 » sabato 19 novembre 2011, 3:41

Cari amici,
ma le "vimpe" non sono forse veli (omerali)? Qualcuno dovrebbe avere l'età per ricordare che ai laici era proibito anche toccare i "sacri vasi" (pisside e calice)... E oggi, per la benedizione eucaristica, il sacerdote dovrebbe usare il velo omerale...

Ciao a tutti!
Guido5
Guido Buldrini - Fides Salvum Fecit
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 4796
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Re: Pastorale velato

Messaggioda Antonio Pompili » sabato 19 novembre 2011, 11:43

Vero, caro Guido!
Alla fine mi sembra che sia questa la via di soluzione del problema, come sopra del resto avevo già accennato.
Nel momento in cui si è imposto l'uso delle vimpe per reggere le insegne vescovili (lo ammetto: non so quando ciò è avvenuto!), il velo che poteva essere pendente dallo stesso pastorale ad uso degli accoliti, più che ad uso del vescovo (il quale indossando le chiroteche non ne aveva di per sé bisogno), ormai non aveva più ragione di essere se non sul pastorale degli abati che - eccettuate concessioni della Santa Sede - i guanti non li indossavano.
I riflessi araldici di queste differenze (sempre eccettuate le eccezioni alle "regole") li conosciamo.
ImmagineQUI FACIT VERITATEM VENIT AD LUCEM (Gv 3,21a)
TU SCIS QUIA AMO TE (Gv 21,17b)
Avatar utente
Antonio Pompili
Moderatore Forum Araldica e Bibliografia
 
Messaggi: 3283
Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2007, 17:23
Località: Roma

Re: Pastorale velato

Messaggioda adj » sabato 19 novembre 2011, 15:07

Antonio Pompili ha scritto:non aveva più ragione di essere se non sul pastorale degli abati che - eccettuate concessioni della Santa Sede - i guanti non li indossavano.

Un esempio odierno di uso di chiroteche da parte di un abate è quello di Dom Louis-Marie Geyer d’Orth, Abate proprio dell'Abbazia Sainte Madeleine di Le Barroux.
L'immagine, tratta da un DVD (vedasi qui: http://www.newliturgicalmovement.org/20 ... ry-of.html), non è purtroppo delle migliori:
Immagine
Avatar utente
adj
 
Messaggi: 3633
Iscritto il: domenica 21 gennaio 2007, 19:21
Località: Torino

Re: Pastorale velato

Messaggioda Franco Benucci » lunedì 21 novembre 2011, 14:50

Franco Benucci ha scritto:non solo pastorale velato e mitra, come ricordavo, ma anche chiroteche... mi pare che nulla lo distingua da un "abate abbaziale" né da un vescovo in vena di veletta, o sbaglio?

Ulteriori materiali sul tema "abate mitrato": in araldica una piccola differenza c'è, il colore del galero, che è nero con fiocchi grigi (o verde virato?) anziché verde. Ma per il resto le insegne episcopali (dell'epoca) ci sono tutte... Questo dovrebbe essere lo stemma dell'arciprete Pio Stievano, che portò a termine nel 1931 la ricostruzione del Duomo di Piove di Sacco (v. lapide sotto; di sicuro non è lo stemma di un vescovo di Padova, che all'epoca era anche timbrato dalla corona di conte di Piove, e la torre raffigurata è la trecentesca torre civica di Piove, ora campanile del Duomo stesso): si trova in facciata, sopra la porta laterale destra (al centro il vescovo protempore, aggiornato; a sinistra il papa, a tutt'ieri ancora GP2)
Immagine
Immagine
Franco Benucci
 
Messaggi: 1313
Iscritto il: lunedì 17 maggio 2010, 9:13
Località: Padova

PrecedenteProssimo

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: marcello semeraro e 3 ospiti