Smoking jacket

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Smoking jacket

Messaggioda AndreaSperelli » sabato 1 marzo 2008, 1:30

Gentilissimi,
sapete dov'è possibile trovare una smoking jacket (come quelle mostrate qui sotto) a Bologna, Firenze o Milano ?

Immagine

Immagine

Grazie,
A.S.
Avatar utente
AndreaSperelli
 
Messaggi: 866
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2007, 1:33

Re: Smoking Jacket

Messaggioda Comes Campaniae » sabato 1 marzo 2008, 20:46

Carissimo Sperelli,

affascinato come Lei dal capo d'abbigliamento in oggetto ho svolto una ricerca su google ed ho trovato una Sartoria di Grottaferrata(RM) dove realizzano su misura sia il modello da casa che quello da società.

http://www.attilioroncaccia.com/models.html ( clicchi sulle foto/disegni)

http://www.attilioroncaccia.com/

Cordialità,

CC
Comes Campaniae
 
Messaggi: 4
Iscritto il: venerdì 29 febbraio 2008, 0:02

Re: Smoking Jacket

Messaggioda marcotabi » sabato 1 marzo 2008, 21:24

MERAVIGLIOSE :2: :2: :2: :2: :2: :2: :2: :2: :2: :2: :2: :2: :2: :2: :2:
Marco Tabili
--------------------
*IN HOC SIGNO VINCES*
marcotabi
 
Messaggi: 175
Iscritto il: martedì 19 giugno 2007, 22:51
Località: Roma/Arezzo

Re: Smoking Jacket

Messaggioda AndreaSperelli » sabato 1 marzo 2008, 22:58

Comes Campaniae ha scritto:Carissimo Sperelli,

affascinato come Lei dal capo d'abbigliamento in oggetto ho svolto una ricerca su google ed ho trovato una Sartoria di Grottaferrata(RM) dove realizzano su misura sia il modello da casa che quello da società.

http://www.attilioroncaccia.com/models.html ( clicchi sulle foto/disegni)

http://www.attilioroncaccia.com/

Cordialità,

CC

Interessante, se passerò dalle parti della capitale visiterò questa sartoria...purtroppo non frequento spesso quella zona, quindi sto cercando chi propone questi capi nelle località sopra citate (confido molto nel consiglio degli amici milanesi).

A.S.
Avatar utente
AndreaSperelli
 
Messaggi: 866
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2007, 1:33

Re: Smoking Jacket

Messaggioda miss hompesch » domenica 2 marzo 2008, 12:05

Veramente bellissime anche se bisognerebbe avere davvero un fisico in perfetta forma per poterle indossare....
miss hompesch
 

Re: Smoking Jacket

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » domenica 2 marzo 2008, 14:46

Originalità americana. Tuxedo made in USA:

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine

:3: :4: :shock: :P :roll: :)
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6808
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Smoking Jacket

Messaggioda miss hompesch » domenica 2 marzo 2008, 14:51

Accipicchia, da veri sciupafemmine :2: :2: ........... Sono per una festa in maschera? Dire brutti è dir poco: per indossare questi non serve un fisico adatto ma solo tanto tanto tanto coraggio :evil:
miss hompesch
 

Re: Smoking Jacket

Messaggioda marcotabi » domenica 2 marzo 2008, 15:10

come diceva il mitico Alberto Sordi.."ahhhh gli AMERICANI" :lol: :D
dire che sono brutte è un complimento,,, 8)
Marco Tabili
--------------------
*IN HOC SIGNO VINCES*
marcotabi
 
Messaggi: 175
Iscritto il: martedì 19 giugno 2007, 22:51
Località: Roma/Arezzo

Re: Smoking Jacket

Messaggioda GPF » domenica 2 marzo 2008, 16:41

Alessio Bruno Bedini ha scritto:Originalità americana. Tuxedo made in USA:
:3: :4: :shock: :P :roll: :)


Wow!! Questo si che è stile :lol:

Queste foto mi hanno:
1- scioccato :shock: (soprattutto quello fucsia)
2- fatto ridere :lol: (basta guardarli!)
3- fatto piangere :cry: (perchè: se li producono vuol dire che li vendono :arrow: se li vendono vuol dire che c'è chi li compera :arrow: se c'è chi li compera ci sarà chi li mette :!: )


Simpaticamente,

GGEP
Ultima modifica di GPF il domenica 2 marzo 2008, 22:48, modificato 1 volta in totale.
ne foedar moriar
GPF
 
Messaggi: 257
Iscritto il: venerdì 26 ottobre 2007, 16:34
Località: Novara

Re: Smoking Jacket

Messaggioda Guido5 » domenica 2 marzo 2008, 17:48

Cari amici,
cerchiamo di essere seri: ognuno ha lo stile che più gli confà, senza bisogno di scopiazzare gli altri o di ispirarsi a mode che hanno fatto ormai il loro tempo, con il rischio di fare la figura dell'oca

Immagine

Ciao a tutti!
Guido5
Guido Buldrini - Fides Salvum Fecit
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5127
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Re: Smoking Jacket

Messaggioda Cottoneum » domenica 2 marzo 2008, 23:07

Alessio Bruno Bedini ha scritto:Originalità americana. Tuxedo made in USA:


Credo che stanotte faticherò a prendere sonno e mi sveglierò in preda agli incubi.
Mi viene in mente il grande P. G. Wodehouse, che era solito svenire quando qualche suo collega si presentava in ufficio con gilet strani... :wink:

Cosa dirà mai Jeeves?
Avatar utente
Cottoneum
 
Messaggi: 826
Iscritto il: sabato 30 ottobre 2004, 23:15
Località: Milano

Re: Smoking jacket

Messaggioda GPF » lunedì 3 marzo 2008, 0:31

Caro Guido,
parole giustissime. Nell'eleganza ha un ruolo molto importante il ''sentirsi a proprio agio'', a mio parere.
Poi naturalmente non bisogna essere delle ''reliquie'', però nemmeno esagerare nell'osare. Come ci insegna Orazio est modus in rebus.
Mettendo abiti come quelli...mi sa che si fa veramente la figura dell'oca (divertente il fotomontaggio :wink: ). Anche se bisogna considerare che stiamo parlando di un contesto completamente differente da quello europeo. Contesto in cui forse abiti come quelli non sono così ''particolari'' come potrebbero invece sembrare in Europa...però è solo una considerazione personale.

Comunque tornando all'argomento principe di Andrea Sperelli. A Milano c'è la sartoria Ravizza, però non so dirle se realizzano anche smoking jacket.

Buona serata a tutti!

GGEP
ne foedar moriar
GPF
 
Messaggi: 257
Iscritto il: venerdì 26 ottobre 2007, 16:34
Località: Novara

Re: Smoking jacket

Messaggioda Cottoneum » lunedì 3 marzo 2008, 1:32

Lord Henry ha scritto:Comunque tornando all'argomento principe di Andrea Sperelli. A Milano c'è la sartoria Ravizza, però non so dirle se realizzano anche smoking jacket.


Caro Lord Henry,

prendo in prestito le sue parole per rispondere a modo mio alle domande del conte d'Ugenta. :wink:
Non saprei consigliarle una sartoria in particolare (a proposito, Ravizza non faceva abiti sportivi? Anche se ho visto esporre smoking e tight...) però se riesco posterò esempi di quelle due giacche, indossate rispettivamente da Stephen Fry, nella serie inglese "A bit of Fry and Laurie"; e da Anthony Hardwicke nelle vesti del Dottor Watson, nella bellissima serie di Sherlock Holmes, girata tra gli anni '80-'90. :wink:
Avatar utente
Cottoneum
 
Messaggi: 826
Iscritto il: sabato 30 ottobre 2004, 23:15
Località: Milano

Re: Smoking jacket

Messaggioda GPF » lunedì 3 marzo 2008, 14:39

Gio Cairo ha scritto:(a proposito, Ravizza non faceva abiti sportivi? Anche se ho visto esporre smoking e tight...)


Per risponderle riporto quanto è scritto sul sito della sartoria:
''Da tempo Ravizza ha introdotto la linea sartoriale classica su misura per offrire alla propria clientela l'abbigliamento formale, i cappotti, le camicie e le calzature per i cinque giorni che la separano dal week-end''

GGEP
ne foedar moriar
GPF
 
Messaggi: 257
Iscritto il: venerdì 26 ottobre 2007, 16:34
Località: Novara

Re: Smoking jacket

Messaggioda AndreaSperelli » lunedì 3 marzo 2008, 23:19

Perbacco, il nostro gentile amico Alessio ha pubblicato la galleria degli orrori :wink: . Il gusto americano è così diverso da quello europeo, soprattutto dal dopoguerra, quando gli Stati Uniti hanno iniziato a voler imporre il loro dominio anche in campo stilistico e culturale…con i risultati che vediamo in queste foto. Obiettivamente, se una persona nasce e cresce in un ambiente in cui l’immagine dell’eleganza proposta dal marketing è quella, non è affatto strano che acquisti tali capi. Oggi, la maggior parte delle persone (non solo negli USA, ma anche in Europa) forma il proprio gusto in fatto di abbigliamento da società o da cerimonia guardando ciò che le aziende inviano ai negozi, ho visto nella mia città uno smoking color oro, proposto nella vetrina di un negozio che vende abiti per matrimoni…semplicemente orrendo, visto che lo smoking può essere solo nero e non si indossa di certo per un matrimonio. Il vero problema è che oggi non c’è una vera educazione del “bel vestire”, e in negozianti sono sempre più incompetenti. Per non parlare della televisione, che mostra artisti con abiti orrendi, ideati per stupire ma totalmente fuori da ogni canone che regola l’eleganza.

A.S.
Avatar utente
AndreaSperelli
 
Messaggi: 866
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2007, 1:33

Prossimo

Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti