Onore ai caduti del contingente italiano in Iraq

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Onore ai caduti del contingente italiano in Iraq

Messaggioda T.G.Cravarezza » mercoledì 12 novembre 2003, 20:07

Gentili Signori,
comprendo che questo non è il luogo adatto, ma mi sento di condividere con Voi questo lutto. Lutto che ha colpito l'Italia e le Sue Forze Armate.
Tra le vittime che stanno aumentando sempre più, c'è anche un caro amico di famiglia, Massimo Ficuciello, figlio di un ancor più caro amico, il generale Alberto Ficuciello, ora in pensione, che è stato anche comandante di mio padre, solo l'anno scorso.
Una vera tragedia. Le mie condoglianze alle famiglie dei caduti.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 3984
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Messaggioda Ardashir » mercoledì 12 novembre 2003, 21:06

Gent.mo Sig. Cravarezza,

come non associarsi al Suo dolore per i caduti del contingente italiano di pace in Irak? Questi ragazzi, che in poco tempo si erano distinti per umanità verso il popolo irakeno e per abilità sul campo, sono stati strappati alle loro vite e alla loro missione in modo crudele e fulmineo.

Preghiamo che Iddio nella Sua misericordia li accolga al Suo cospetto fra le schiere dei giusti, come meritano appieno.

Mi associo anche, ovviamente, al Suo personale dolore per la perdita di un amico.


Cordiali saluti
Ardashir
 
Messaggi: 167
Iscritto il: domenica 28 settembre 2003, 0:30
Località: Milano

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » mercoledì 12 novembre 2003, 21:10

Da cristiano, rivolgo una preghiera ed un ricordo ai Caduti.
Da italiani, inviamo le nostre condoglianze alle Famiglie.
Da studioso, osservo che troppi trascurano la lezione delle Crociate.

Ave atque vale
fraeusanio@live.it
---
Il vostro dire sia "Sì, sì; no, no": il di più viene dal maligno (Mt 5,37)
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
Amministratore
 
Messaggi: 12962
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda MMT » mercoledì 12 novembre 2003, 23:42

Questo è un lutto a cui Noi Italiani non siamo abituati.
Sono stati colpiti i figli della Nostra Patria, nostri fratelli italiani, che erano in missione di pace, non avevano colpa alcuna.
Noi Cristiani, crediamo che Essi giungeranno al cospetto dell'Altissimo ma le nostre preghiere vadano soprattutto per le loro famiglie, per i loro cari.

Non servono altre parole.
~ VSQVE AD SIDERA ~
~ HABET SVA SIDERA TELLVS ~

I bravi nipoti nobilitano gli avi tuttavia le gesta gloriose degli antenati possono coprire di vergogna i nipoti degeneri
MMT
 
Messaggi: 4556
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda pierfe » giovedì 13 novembre 2003, 12:09

Bravo Tomaso!!!
Questo e' il luogo giusto per ricordare tutti coloro che hanno fatto qualcosa per il nostro Paese e per portare la Pace nel Mondo.
Come sai sono in Olanda al Colloquio Internazionale di Genealogia ma mi associo con Maria Loredana al dolore di tutti coloro che credono che un mondo migliore si possa costruire con un messaggio di pace e solidarieta'
Condoglianze alle famiglie dei nostri Eroi
Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 1721
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Messaggioda gabriele d'annunzio » giovedì 13 novembre 2003, 14:21

Egregi colleghi

mi associo, a tutti Voi,nelle condoglianze rivolte alla famiglie e ai familiari tutti dei nostri militari impegnati in Iraq,vittime innocenti di un attentato vile e barbaro.
Non voglio assolutamente sollevare polemiche,ma la responsabilità di ciò che è accaduto ricade anche sui nostri governanti.Questo nessuno lo deve dimenticare.


"Beati gli operatori di pace,perchè saranno chiamati figli di Dio"(Matteo,5,9)
Avatar utente
gabriele d'annunzio
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 12 luglio 2003, 19:24
Località: Napoli

Messaggioda omero » giovedì 13 novembre 2003, 14:23

Con il massimo rispetto per le vittime dell'attentato, mi unisco al cordoglio per le Famiglie dei Caduti.

Pier Carlo Omero Bormida
_____________________________________________
Credo ut intelligam, non intelligo ut credam ~ Sant'Anselmo
Avatar utente
omero
 
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 29 maggio 2003, 18:45
Località: Cuneo / Cervo (Im)

Messaggioda herald » giovedì 13 novembre 2003, 15:15

mi unisco al profondo dolore dei parenti per la perdita dei loro cari. rendo onore a questi nostri compatrioti caduti per la pace e la libertà.
ad ventura capiendum
Avatar utente
herald
 
Messaggi: 132
Iscritto il: sabato 15 marzo 2003, 17:32
Località: tagliacozzo

Messaggioda sebpasq » giovedì 13 novembre 2003, 19:32

Anch'io come tutti sono dispiaciuto per l'avvenimento, e purtroppo credo che questo sia solo l'inizio di una guerra terroristica in Iraq che continuerà fino a quando (magari dopo centinaia di morti) gli alleati si arrenderanno e si renderanno conto che è meglio togliere il disturbo.
Ma il peggio è che se non stiamo attenti gli attacchi suicidi si potrebbero spostare anche dentro le nostre mura: spero che l'Italia non diventi come l'Israele e che i nostri governanti non stuzzichi troppo l' "internazionale terroristica".
Non vorrei dire "l'avevo detto..."

Saluti.
sebpasq
 
Messaggi: 321
Iscritto il: venerdì 17 gennaio 2003, 18:08

Messaggioda Elassar » giovedì 13 novembre 2003, 22:10

Mi associo anche io al cordoglio per questo vile attentato.
Non nobis, Domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam
Avatar utente
Elassar
 
Messaggi: 534
Iscritto il: domenica 16 marzo 2003, 10:46
Località: Catania

Eroi in divisa

Messaggioda FF » giovedì 20 novembre 2003, 19:23

G.mi colleghi
disorientato e addolorato per la tragedia consumatasi in iraq mi unisco, insieme a voi, al dolore dei familiari e conoscenti delle vittime. Spero che un così tragico evento non generi ritorsioni e sentimenti di vendetta ma sia motivo di pace in quanto questo è uno degli insegnamenti che nostro Signore ci ha lasciato e che, anche se io stesso ammetto che non sia affatto facile,dobbiamo sforzarci d'osservare.
Cordiali saluti
Francesco Francesconi
FF
 
Messaggi: 518
Iscritto il: mercoledì 29 ottobre 2003, 17:12
Località: Roma


Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti