sui duchi d'Aosta

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Messaggioda Messanensis » venerdì 25 aprile 2003, 22:45

Hans Mehr ha scritto:caro messinese, sicocme mi garba perdere tempo sono andato leggere l'articolo che Lei ha scorrettamente "ritagliato" cercando di smetirmi. l'articolo lo allego completamente affichè si possa leggere e dimostra un fatto o Lei non sa leggere o è in mala fede.


Forse non saprò leggere ma secondo il mio punto di vista l'articolo, anche in forma integrale, la smentisce comunque.
Cordialmente,
Rosario
Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1057
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Messaggioda Hans Mehr » venerdì 25 aprile 2003, 22:52

:!:
Ultima modifica di Hans Mehr il sabato 26 aprile 2003, 0:30, modificato 1 volta in totale.
Hans Mehr
 

Messaggioda Hans Mehr » venerdì 25 aprile 2003, 22:58

:!:
Ultima modifica di Hans Mehr il sabato 26 aprile 2003, 0:30, modificato 1 volta in totale.
Hans Mehr
 

Messaggioda Messanensis » venerdì 25 aprile 2003, 23:07

Hans Mehr ha scritto:
in riferimento ad "un altro forum":

in quella sede ho difeso degli Uberti che era stato attaccato ed insultato, io non ho fatto "nessuna fine" ... lei è in mala fede e mente...


Non mento, mi riferivo ad altra occasione che riporto dal sito del CNICG:

Da: Hans Mehr 22/11/2002, a 15.52

Re: webmaster...

caro webmaster Lai ha cancellato i miei interventi lasciando le risposte cretine o le invettive del baorne di plastica...
la sua è stata una mossa assai poco corretta!


[i] [2] Da: WebMaster @ CNI-CG 22/11/2002, a 16.53

Re: webmaster...

Egregio Signor Mehr,
sono dolente, ma non mi è consentito utilizzare due pesi e due misure, sicché stante il contenuto unicamente polemico ed i toni alquanto pesanti di alcuni Suoi recenti messaggi non ho potuto fare altro che eliminarli.Mi sembra di aver fatto la stessa cosa con i messaggi di "Baronevalmont" (uso il nickname senza entrare nel merito della questione sul titolo) che si discordavano dai canoni di correttezza e buona educazione previsti per la pubblicazione in questo forum, ma rimango a Sua disposizione qualora alcuni messaggi ingiuriosi o scortesi non fossero stati -per svista- ancora rimossi.

Auspico di poter continuare a leggere i Suoi interessanti contributi alle discussioni di questo forum e Le invio i miei più cordiali saluti.

Il WebMaster @ CNI-CG


[/i]

Le comunicho che non risponderò più ai suoi post su questo argomento perchè non è mia intenzione continuare questa inutile polemica, nata su un suo ragionamento che riporto e che abbiamo visto non avere nessun fondamento.
se il matrimonio del Duca d'aosta è stato dichiarato "NULLO" dalla sacra rota significa che NON è mai esistito!!!!
significa che i due hanno vissuto "more uxorio" (secondo il costume degli sposi) senza esserlo ovvero da concubini, poichè il sacramento matrimoniale traloro NON è mai stato!!
la loro prole sarebbe pertanto NATURALE e NON legittima!!!


Cordialmente,
Rosario
Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1057
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Messaggioda Hans Mehr » venerdì 25 aprile 2003, 23:17

La pochezza e scorrettezza del sig Rosario è fuori da qualsiasi limite!

il brano riportato è privo di qualsiasi senso:

lei lo sa che su quel sito erano in 4 ad usare il mio nik???

Lei lo sa che chi censurava ha poi permesso che si insultasse degli uberti ??

lei lo sa che uno dei signori che avevo attaccato era un impostore poi smascherato che aveva pesantemente offeso il suddetto Perfelice??

e quale fine avrei fatto?

lei è un mentitore !

chiedo ora formalmente al sig Cravarezza di intervenire!
Hans Mehr
 

Messaggioda T.G.Cravarezza » sabato 26 aprile 2003, 10:23

Siccome la discussione è degenerata e poichè c'è già stata una risposta del dott. Degli Uberti riguardo al matrimonio di S.A.R. Amedeo d'Aosta che ha risposto relativamente al quesito del topic, chiudo il topic.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 4206
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Messaggioda Maria Luisa Alasia » mercoledì 11 giugno 2003, 15:38

T.G.Cravarezza ha scritto:Siccome la discussione è degenerata e poichè c'è già stata una risposta del dott. Degli Uberti riguardo al matrimonio di S.A.R. Amedeo d'Aosta che ha risposto relativamente al quesito del topic, chiudo il topic.


Gentili Signori,
sono rimasta perplessa su questa discussione, cioe' un matrimonio avviene per esempio nel 1990 e' consumato si hanno dei figli, tutto e' leggittimo. Nell'anno 2000 si richiede un annullamento ed e' concesso. non vuol dire questo che l'annullamento e' effettivo dal 2000 in su' senza annullare in effetti i primi dieci anni di matrimonio????????
Alasia Maria Luisa alasia44@yahoo.com 3 Edson Lane Old Brookville,N.Y. 11545 516-759-4392
Maria Luisa Alasia
 
Messaggi: 1302
Iscritto il: venerdì 31 gennaio 2003, 0:15
Località: New York Stati Uniti

Messaggioda T.G.Cravarezza » mercoledì 11 giugno 2003, 16:07

Probabilmente quando ho scritto che avrei chiuso l'argomento, poi mi sono dimenticato di chiuderlo davvero.
Siccome la discussione risale a qualche tempo fa' e ormai gli animi dovrebbe essersi calmati, lascio aperto il topic. Se qualcuno preparato in merito vuole rispondere alla gentile signora Alasia, può farlo.
Ricordo solamente di mantenere i toni pacati e sereni.
Cordialmente
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 4206
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Precedente

Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite