125 anni Istituto Guardie d'Onore e 1000 Real Casa Savoia

Per informarsi su manifestazioni ed eventi di araldica, genealogia e ordini cavallereschi / Information on events regarding heraldry, genealogy and orders of chivalry

Moderatore: Alessio Bruno Bedini

125 anni Istituto Guardie d'Onore e 1000 Real Casa Savoia

Messaggioda T.G.Cravarezza » lunedì 20 gennaio 2003, 18:56

Sabato 18 e domenica 19, a Roma sono stati ricordati due anniversari:

125° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELL'ISTITUTO DELLE GUARDIE D'ONORE ALLE REALI TOMBE DEL PANTHEON E APERTURA DELLE CELEBRAZIONI PER IL PRIMO MILLENNIO DELLA REALE CASA DI SAVOIA
Due anniversari molto importanti, soprattutto dal punto di vista storico di un Istituto come quello delle Gd'O che ha il fine di onorare la memoria dei Reali d'Italia e i 1000 anni di una casata molto importante per l'Italia e comunque sicuramente da ricordare almeno sotto l'aspetto storico per i suoi fatti d'arme, politici e sociali.

Il programma preso direttamente dal sito dell'Istituto:

SABATO 18 GENNAIO - SALA DELLA PROTOMOTECA IN CAMPIDOGLIO

ORE 15,30: INTERVENTI PER IL 125° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELL'ISTITUTO NAZIONALE PER LA GUARDIA D'ONORE ALLE REALI TOMBE DEL PANTHEON E PER L’APERTURA DELLE CELEBRAZIONI PER IL PRIMO MILLENNIO DELLA REALE CASA DI SAVOIA.

ORE 17,30: CONSIGLIO GENERALE DELL'ISTITUTO NAZIONALE PER LA GUARDIA D'ONORE ALLE REALI TOMBE DEL PANTHEON.

ORE 20,00 CIRCA: CENA.

DOMENICA 19 GENNAIO

ORE 9,45: DEPOSIZIONE DI CORONA DI ALLORO ALL'ALTARE DELLA PATRIA.

ORE 11,30: SCHIERAMENTO DELLE BANDIERE E DELLE GUARDIE D'ONORE AL PANTHEON.

ORE 12,00: S.MESSA AL PANTHEON CELEBRATA DA S.E.MONS.MICHELETTI ARCIPRETE DELLA BASILICA S.MARIA AD MARTYRES.

ORE 13,00 CIRCA: COLAZIONE SOCIALE.

Ecco cosa scrive Il Tempo

HA richiamato monarchici da tutta Italia la messa solenne che si è
svolta ieri mattina a Roma al Pantheon, ...

... che ha segnato l'inizio dei festeggiamenti per i mille anni del
casato dei Savoia. Hanno partecipato alla cerimonia in prima fila i principi
Serge di Jugoslavia, nipote di Vittorio Emanuele, Alessandro di Borbone e
Fabio Massimo Brancaccio. La cerimonia è stata vissuta dai monarchici con
una particolare partecipazione, nell'imminenza del rientro in Italia di
Vittorio Emanuele e la sua famiglia.
«Credo che lo zio tornerà verso metà marzo - ha detto Serge di
Jugoslavia - ha avuto una brutta frattura alla vertebra, sta guarendo ma la
convalescenza prenderà molto tempo». Nel corso della cerimonia è stata
deposta una corona davanti alla tomba di Vittorio Emanuele II e un'altra era
stata lasciata in precedenza sempre da Serge di Jugoslavia davanti
all'Altare della Patria.
Durante la messa il Pantheon era presidiato dalla guardia d'onore, con
le bandiere del regno d'Italia e lo scudo sabaudo, che oggi festeggia i 125
anni dalla fondazione, di cui è diventato presidente il tenente di vascello
Ugo D'Atri che ha sostituito l'ammiraglio Antonio Cocco. Il corpo istituito
da un gruppo di ufficiali delle guerre d'indipendenza, subito dopo la morte
di Vittorio Emanuele II presidia le tombe dei Savoia: oltre a quelle di
Vittorio Emanuele II, della regina Margherita e di Umberto I al Pantheon,
anche quelle di Altacomba, in Francia, dove sono sepolti Umberto II e Maria
Josè e di Montpellier, dove è sepolta la regina Elena, di cui ricorrono i 50
anni dalla morte.

lunedì 20 gennaio 2003
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 4265
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Torna a Manifestazioni/Eventi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti