Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Divise, medaglieri personali, nastrini, autorizzazioni.
Uniforms, personal decorations, ribbons use and authorization.

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda Francesco Maria » venerdì 29 maggio 2009, 20:18

Cari frequentatori del Forum, volevo porvi un quesito ( rivolto per lo più ai Militari presenti nonchè all'illustre Dott. Volpe che potrebbe esserne a conoscenza).
Voci di popolo parlano di un ricorso, accolto, dal Presidente della Repubblica, per la medaglia in oggetto da tempo in disputa per l'eventuale trascrizione.
Tali voci possono considerarsi attendibili e magari correlate da documentazione?
In attesa di cortese risposta invio i miei più cordiali saluti.
P.S. Egregio Dott. Volpe potrei contattarla in mp per un quesito?
Con Stima
Francesco Maria
Francesco Maria
 
Messaggi: 56
Iscritto il: lunedì 31 marzo 2008, 21:23

Re: Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda Mario Volpe » venerdì 29 maggio 2009, 23:18

Francesco Maria ha scritto:Cari frequentatori del Forum, volevo porvi un quesito ( rivolto per lo più ai Militari presenti nonchè all'illustre Dott. Volpe che potrebbe esserne a conoscenza).
Voci di popolo parlano di un ricorso, accolto, dal Presidente della Repubblica, per la medaglia in oggetto da tempo in disputa per l'eventuale trascrizione.
Tali voci possono considerarsi attendibili e magari correlate da documentazione?
In attesa di cortese risposta invio i miei più cordiali saluti.
P.S. Egregio Dott. Volpe potrei contattarla in mp per un quesito?
Con Stima
Francesco Maria


Non mi risulta che alcun ricorso in merito alla decorazione in oggetto sia pervenuto al MAE, che del resto ha da lungo tempo declinato la propria competenza in merito alla sua eventuale autorizzazione (demandandone la decisione alle competenti Amministrazioni della Difesa). Se un ricorso al PdR è stato presentato, non è transitato dal MAE...

P.S. nei limiti delle mie conoscenze e possibilità, sono sempre a disposizione per qualunque quesito, sia in pubblico che in privato
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3569
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda Cavaliere83 » lunedì 1 giugno 2009, 14:28

Egregio Francesco Maria, confermo quanto da te detto nel precedente post, cioè che il ricorso al Consiglio di Stato è stato accolto, per quanto io sappia dal Ministero della Difesa stanno già rilasciando le prime autorizzazioni a trascrivere ed autorizzare la croce al merito della Croce Rossa San Marino.
Cordialmente
[cheers.gif]
Cavaliere83
 
Messaggi: 25
Iscritto il: lunedì 2 giugno 2008, 15:04
Località: Gallipoli

Re: Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda nicolad72 » lunedì 1 giugno 2009, 14:38

Resto sconcertato da queste prese di posizione...
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10549
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda Francesco Maria » lunedì 1 giugno 2009, 16:16

Buonasera a tutti,
premesso di non aver compreso il post di Nicola72 chiedevo se tali voci avessero una fondatezza riscontrabile in atti scritti. Grazie a tutti coloro possono aiutarmi.

Con Stima
Francesco Maria
Francesco Maria
 
Messaggi: 56
Iscritto il: lunedì 31 marzo 2008, 21:23

Re: Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda Luigi Scafati » lunedì 1 giugno 2009, 20:06

Vediamo se riesco ad interpretare il pensiero di Nicola:

dunque, il Signor X per mero spirito cavalleresco e mosso esclusivamente da sentimenti di altruismo e di carità, offre i suoi servigi per il prossimo magari mediante un ente (come in questo caso) senza scopo alcuno che non il sentirsi bene con se stesso avendo compiuto opere pie. Magari per l'operato profferto viene "premiato" (brrrr che brutta parola!!!) dall'ente sotto il quale ha agito per il bene del prossimo. Riceve in questo modo, facciamo un esempio calzante, una Decorazione. La cosa lo dovrebbe riempire di orgoglio e di commozione sentendo tale riconoscimento fintanto immeritato perchè si può sempre fare di più e meglio (lo sò magari adesso sto un pò esagerando!!!). La cosa dovrebbe concludersi così con la pace dei sensi e con un ringraziamento formale all'ente che ha concesso la decorazione mettendosi altresì a disposizione per eventuali opere future.

Diciamo che l'esposizione esteriore del segno dovrebbe essere considerata in maniera secondaria (anzi molto secondaria!) rispetto alla qualità morale della concessione, da qui lo sconcerto di Nicola che ritiene un ricorso alle istituzioni per il porto del segno un qualcosa di assolutamente fuori luogo considerando il riconoscimento prioritariamente morale e, ripeto, moooooolto secondariamente formale. Insomma, avuto il segno si potrebbe benissimo fare a meno di esporlo evitando ad ogni modo ricorsi al Presidente della Repubblica o al Consiglio di Stato che collidono in pieno con lo spirito cavalleresco e di altruismo che ha generato la concessione.

Non me ne voglia Nicola che sicuramente non ha bisogno di interpreti ma, ad ogni modo, chissà se qualcosa sono riuscito a "captare"?

;) A presto! ;)
_________

EILT DRUIN
traduzione dall'elfico arcaico:
"Nella conoscenza il potere"
Avatar utente
Luigi Scafati
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 2 ottobre 2006, 14:38
Località: MAGLIANO DEI MARSI (AQ)

Re: Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda nicolad72 » martedì 2 giugno 2009, 11:58

Il problema è che sono fermamente convinto che sovente chi faccia opere alla CRSM le faccia in denaro, e al solo scopo di avere la latta, è un atteggiamento molto poco disinteressato... per dirla in termini espliciti va a San Marino o ci manda qualcuno e si compra la decorazione, in fondo il motivo per cui tale segno non veniva trascritto è proprio questo... molti militari se lo comprano... altro che merito... pura simonia! al solo scopo di mettere una bandieruola in più sulla propria uniforme...

Se vogliono fare volontariato ci sono tantissime organizzazioni che cercano disperatamente volontari... ma forse queste, non rilasciando "onori" o segni comunque portabili... sono poco appetibili a certi (faccio notare il certi... onde evitare l'attacco di tutti gli uomini in divisa) soggetti che fanno volontariato al solo scopo di arricchire il proprio petto con qualcosa che ha poco valore... salvo poi millantare alti meriti morali e professionali, o il ricordo di stupende esperienze vissute a contatto con chi soffre al fine esclusivo di alleviarne i disagi...


Ma questa è storia vecchia e chi non vuole sentire se ne frega o addirittura, come certi sommi sacerdoti di qualche secolo fa, si straccia le vesti gridando alla bestemmia...
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10549
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda novello » martedì 2 giugno 2009, 15:41

Buon pomeriggio.
Signor Nicola....che dirLe..... Questo è un problema Suo.
Buona festa della Repubblica a lor Signori.
novello
 
Messaggi: 38
Iscritto il: venerdì 9 gennaio 2009, 17:21

Re: Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda nicolad72 » martedì 2 giugno 2009, 16:45

Bhe, non direi sig. Novello, questo è un problema che coinvolge, e seriamente, il sistema degli onori...
Trovo degradante la prassi di acquistarsi una decorazione (e non mi riferisco all'atto di recarsi in un negozio specializzato per la materiale apprensione del segno)... tutto ciò fa scadere nel ridicolo un sistema che invece vuole esaltare i meriti, speciali peculiarità, eccellenze individuali... e trovo oltragiosa la prassi di ricorrere alla giurisdizione o gerarchicamente, per ottenere l'uso di un qualcosa che non è frutto di un merito, ma al massimo di un sinallagma!
Qua siamo dinnanzi all'abuso del diritto...

... il problema le sembra ancora solo mio? Io direi che è un problema di tutti. Io difendo con forza il valore morale dei segni d'onore, anche di quelli che non ho... perchè mantengano il loro significato primo di attestazione di lode, tale da indurre gli altri all'emulazione, intesa come ripetizione di gesti meritevoli o addirittura di valore.
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10549
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda Volpegrigia72 » mercoledì 3 giugno 2009, 11:48

Distinti signori forumisti.
In questo caso, devo dire di trovarmi pienamente daccordo con il sig. Nicola72 per il semplice motivo che, come notorio, la croce al merito C.R.S.M. non è che si conquisti (perlomeno nella stragrandissimissima maggioranza dei casi) per meriti di chissà quale rimarcabile valore, tenuto soprattutto conto del fatto che la società nazionale che la rilascia, che io sappia, non svolge, se non in modo del tutto episodico, attività umanitarie di un qualche respiro internazionale, perlomeno se paragonate a quelle poste in essere dalle società consorelle.
Onestamente, perlomeno a titolo del tutto personale, in qualità di volontario C.R.I. ormai ventennale, non è che andrei un granchè fiero di questa decorazione, salvo mi fosse stata concessa per effettivi meriti, attinenti ad attività svolte in favore della suddetta C.R.S.M..
D'altro canto, colgo l'occasione per spezzare una lancia in favore di coloro i quali lottano, anche nelle sedi giurisdizionali, per vedersi riconosciuti meriti, guadagnati col sudore sul campo e negati da chi di dovere con incredibile superficialità, spregio dell'evidenza dei fatti e comunque, sovente, per attribuirli ad altri che di meritorio hanno poco o nulla.
Pertanto, ritengo che, se può essere in un qualche modo ritenuto disdicevole il comportamento di chi, sentendosi frodato dei propri meriti, ricorre alle vie legali (tra l'altro previste dall'ordinamento giuridico vigente) per vedersi riconosciuto quanto nel proprio diritto, sia maggiormente esecrabile l'ipocrisia di coloro i quali, responsabili di una struttura, nelle cui attribuzioni rientra anche l'esercizio della facoltà premiale, da una parte esortano a svolgere il proprio servizio, umilmente, in silenzio, senza nulla aspettarsi in cambio, mentre dall'altra attribuiscono onori a piene mani a personalità più o meno importanti a scopo di public relations... e non vado oltre per ovvie ragioni di stile. [nono.gif]
Inoltre, egregio sig. Nicola, vorrei aggiungere che [nonono.gif] :
1) non riesco ancora a digerire le sue note affermazioni in merito alle gite fuori porta delle FF.AA. e le FF.P. (le assicuro, alla luce della mia infima esperienza in merito, se paragonata a quello che fanno in teatro estero ben altri personaggi [notworthy.gif] con le stellette al bavero (non necessariamente anche sulle spalline), che le missioni internazionali tutto sono tranne che gite);
2) per quanto concerne la costante propensione sua e di altri egregi forumisti nel riferirsi alle decorazioni rilasciate in seguito a calamità naturali come delle lattine di scarso valore, magari da abolire, mi permetto di asserire che le stesse costituiscono, innegabilmente, il tangibile riconoscimento per le attività svolte da persone che... e non penso di esagerare... possono essere considerate a buon diritto i veri eroi dei tempi moderni, molte delle quali, nella stragrande maggioranza dei casi, senza esserne neppure coscienti, incarnano alla perfezione tutte quelle virtù cavalleresche di cui ci si riempie la bocca in questo onorevole consesso.
Dette onorificenze, che saranno pure bruttine nella fattura, corredate di scandalosi nastri multicolori e dozzinali, specie se paragonate a certi capolavori del genere faleristico, con buona pace sua e di chi come lei le vorrebbe cassare definitivamente dal sistema premiale militare e civile nazionale, sono i simboli del fare, del sapersi mettere in gioco, dell'essere in prima linea al fianco di chi ha bisogno di aiuto.
Non dubito minimanente delle sue attività meritorie e per questo la ringrazio in prima persona ma, se lei, a suo personale ed insidacabile giudizio, non ritiene di doverne fare uso o sfoggio, la cosa non può riguardare allo stesso modo anche quanti la pensano diversamente.
Inoltre, vorrei aggiungere fuor di polemica (ma a viso aperto) all'indirizzo dei sempre egregi forumisti, pervicacemente impegnati in una campagna moralizzatrice, legata all'estetica delle uniformi militari, che le "giacchette sono nostre" e ce le gestiamo noi come meglio crediamo.
Il problema, a mio modestissimo parere, consiste non nella quantità di orpelli, latte e lattine varie, appesi ai suddetti indumenti, bensì se quello che si sta appendendo sia lecito o meno e, cosa più importante, se quello che si sta indossando sia stato meritato o meno (e chi vuole intendere intenda... ;) ). Tutto il resto è chiacchiera...
Infine, vorrei concludere il mio intervento scusandomi anticipatamente con tutti coloro i quali, possano sentirsi offesi dalle mie affermazioni, chiedendo venia, inoltre, per la mia logorrea, nonchè per il populismo insito nei miei discorsi, non sempre in linea e/o all'altezza con gli argomenti trattati in questo onorevole forum.
Con osservanza, Edoardo LEO [flag_italy.gif
Cavaliere O.M.R.I.
Merito C.R.I.
L'uomo catarifrangente scese dalla sua carrozza bianca illuminata di una luce azzurrissima, si avvicinò al sofferente, si chinò su di lui e gli disse… ora mi prenderò cura di te !
Avatar utente
Volpegrigia72
 
Messaggi: 291
Iscritto il: martedì 28 aprile 2009, 15:23
Località: Roma

Re: Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda nicolad72 » mercoledì 3 giugno 2009, 12:57

le "giacchette sono nostre" e ce le gestiamo noi come meglio crediamo.


Sbagliato, le giacchette sono nostre e le gestite come meglio crediamo noi... fin troppo spesso si dimentica che lavorate per noi e a noi dovete rispondere e del vostro operato e della vostra immagine! E se un nostro unomo in armi, si copre di ridicolo, a me interessa... e come se interessa! E se un uomo in armi pensa più a come colorare il proprio petto e non a fare il suo dovere... a me interessa e come interessa!

Mi piace il criterio della pertinenza di cui si è parlato in qualche discussione... se un "segno" non viene conseguito in virtù dell'ufficio non si indossa, magari si potrebbe prevedere qualche eccezione in virtù del prestigio del segno conseguito extra moenia può conferire indirettamente al corpo, ma far si che si tratti di eccezioni... mosche bianche e non di frequenti e diffuse "prassi"...

In fondo, alla fine, un buon criterio per render più sobra una uniforme lo stiamo trovando....
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10549
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda Volpegrigia72 » mercoledì 3 giugno 2009, 14:42

Egregio sig. Nicola.
Noto con sommo dispiacere, ma non con sorpresa che, nella sua risposta al mio corposo intervento ha omesso totalmente di interloquire in merito ad argomenti, ritengo abbastanza spinosi e poco soggetti a replica, anche da parte sua, che sembra avere tutte le risposte pronte.
Onestamente, poi, mi risparmi la solita tirata trita e ritrita da contribuente virtuoso in quanto, da addetto ai lavori potrei avere molto da replicare sull'argomento specifico.
Proprio a questo proposito, mi permetto di ricordarle che se è pur vero che lei come tutti gli altri cittadini di questa nazione contribuisce, perlomeno in teoria, con le imposte che paga, proporzionalmente alla sua capacità reddituale, a garantirmi lo stipendio ogni mese, questo non la autorizza comunque a dubitare della mia serietà, professionalità ed onorabilità, al pari di quella di qualunque dipendente pubblico, nel caso specifico, avente status militare.
In tal senso, infatti, qualora avesse qualcosa da obiettare o da denunciare, può rivolgersi tranquillamente alle competenti autorità per esporre le doglianze del caso.
Caro sig. Nicola, le imposte paghiamo anche noi militari e a differenza di tante categorie di soggetti, le paghiamo per intero; pertanto è probabile che per i servizi di cui lei usufruisce quotidianamente, per quanto scadenti, ci debba pure rivolgere un sentito ringraziamento.
Ah... dimenticavo... la prossima volta provi a fare come il sottoscritto... scenda dalla sua nobile turris eburnea e risponda direttamente al suo interlocutore, senza far finta che costui non esista; è una semplice regola di buona educazione.
Ah... infine... lei o chi per lei provveda pure a riformare tutto quello che le pare; come al solito noi militari, abituati ad obbedir tacendo, ci adegueremo senza indugio, fermo restando il fatto che io e tanti altri come me siamo e saremo sempre sicuri di esserci guadanati i nostri meriti... in uniforme e non.
Distinti saluti, Edoardo LEO
Cavaliere O.M.R.I.
Merito C.R.I.
L'uomo catarifrangente scese dalla sua carrozza bianca illuminata di una luce azzurrissima, si avvicinò al sofferente, si chinò su di lui e gli disse… ora mi prenderò cura di te !
Avatar utente
Volpegrigia72
 
Messaggi: 291
Iscritto il: martedì 28 aprile 2009, 15:23
Località: Roma

Re: Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda nicolad72 » mercoledì 3 giugno 2009, 15:24

Io non le ho detto che le pago lo stipendio... io ho detto che tutti i dipendenti pubblici (e quindi anche quelli in uniforme) sono al nostro servizio, e non possono fare quello che cavolo vogliono...
Ho detto che mi interessa e come se cetri soggetti vanno in giro a fare i pagliacci (perchè hanno il petto colorato e dicono un sacco di fregnacce sul senso di quei colori), perchè ne va della credibilità del paese e quindi, nel piccolissimo anche di me che di questo paese faccio parte.

Non le ho risposto a tutto, perchè stavo (prima) e sto (adesso) lavorando... e non è mio uso sottrarre tempo al lavoro... magari in serata avrei completato... l'intervento... ma vedo che questo dubbio non l'ha nemmeno sfiorata... infondo, penso ci sia abituato...
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10549
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda Volpegrigia72 » mercoledì 3 giugno 2009, 15:42

Egregio sig. Nicola... ed uso questo appellativo per pura e formale cortesia, cerchi alemeno di non sottrarsi alle sue responsabilità, in quanto il tenore del suo intervento è alquanto chiaro ed univocamente interpretabile.
Ad ogni modo, reitero il concetto per il quale nessun militare fà (almeno in teoria) il cavolo che vuole, tantomeno indossando nulla che non sia stato preventivamente autorizzato dalle proprie superiori gerarchie o dai ministeri competenti. Se per caso avesse avuto contezza del contrario, trattandosi di fattispecie punibili sia dal punto amministrativo che penale militare, si rivolga alle autorità competenti per segnalare l'abuso.
P.S.: se questo la può tranquillizzare in qualche modo, le comunico che oggi non sono in servizio, in quanto sto recuperando svariate ore di straordinario fatte durante la settimana scorsa in occasione di servizi di ordine pubblico (in strada e certamente non a navigare su internet in ufficio), ore che, per inciso, ci vengono fatte recuperare in quanto non saranno mai retribuite, per le note carenze di copertura finanziaria. Anche io, anche se lei è convinto del contrario, come molti miei colleghi, trovo le motivazioni del mio lavoro nel servizio in favore dei cittadini.
Servo suo... Edoardo LEO [notworthy.gif]
Cavaliere O.M.R.I.
Merito C.R.I.
L'uomo catarifrangente scese dalla sua carrozza bianca illuminata di una luce azzurrissima, si avvicinò al sofferente, si chinò su di lui e gli disse… ora mi prenderò cura di te !
Avatar utente
Volpegrigia72
 
Messaggi: 291
Iscritto il: martedì 28 aprile 2009, 15:23
Località: Roma

Re: Ricorso accolto Croce al Merito Croce Rossa San Marino

Messaggioda nicolad72 » mercoledì 3 giugno 2009, 16:40

Se vogliamo polemizzare forse è opportuno farlo per MP...
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10549
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Prossimo

Torna a Uniformologia



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti