Rami costantiniani

Divise, medaglieri personali, nastrini, autorizzazioni.
Uniforms, personal decorations, ribbons use and authorization.

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Re: Rami costantiniani

Messaggioda Marcello G. Novello » lunedì 1 giugno 2009, 15:32

Francesco Lupo ha scritto:touchè


Ah, che tentazione... [dev.gif]
Marcello G. Novello
"Ogni rovescio ha la sua medaglia". Marcello Marchesi
Avatar utente
Marcello G. Novello
 
Messaggi: 1004
Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 20:07

Re: Rami costantiniani

Messaggioda Francesco Lupo » lunedì 1 giugno 2009, 19:26

Cioè Marcello ?
Francesco Lupo
 

Re: Rami costantiniani

Messaggioda Marcello G. Novello » lunedì 1 giugno 2009, 19:38

Ma come... vieni ricondotto dalle bianche scogliere di Dover alle placide acque dell'Arno e tu cosa fai? Ti getti tra le braccia dei cugini d'oltralpe? [offtopic.gif] [confused.gif]
Marcello G. Novello
"Ogni rovescio ha la sua medaglia". Marcello Marchesi
Avatar utente
Marcello G. Novello
 
Messaggi: 1004
Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 20:07

Re: Rami costantiniani

Messaggioda Mario Volpe » lunedì 1 giugno 2009, 19:46

ASerra ha scritto:Ringrazierebe molto se qualcuno ha il libro L'Ordine Costantiniano di San Giorgio, Storia, stemmi, cavalieri, so che farebbe piacere avere non dico la scansione ma anche solo un'immagine fotografica un po' leggible delle pagine 539 (cavalieri di I classe conte Luigi Anviti,19.08.1854). L'originale dello stemma e nello stemmario costantiniano.
Molte Grazie.
saluti cordiali
ASerra


Ecco la scansione dello stemma richiesto:

Immagine

...praticamente lo stesso del topic sull'Ordine di S. Lodovico...
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3630
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Rami costantiniani

Messaggioda ASerra » lunedì 1 giugno 2009, 22:26

Caro Mario Volpe e Francesco Lupo:
Molte grazie per l'informazione. [clapping.gif]
Saluti cordiali.
ASerra
ASerra
 
Messaggi: 110
Iscritto il: lunedì 8 settembre 2008, 22:48

Re: Rami costantiniani

Messaggioda ASerra » lunedì 1 giugno 2009, 22:44

Caro Mario Volpe:
Può fissarsi se nella stessa opera si fa riferimento al conte cavaliere Odoardo Anviti, morto 1745.
Saluti cordiali.
Aserra
ASerra
 
Messaggi: 110
Iscritto il: lunedì 8 settembre 2008, 22:48

Re: Rami costantiniani

Messaggioda Francesco Lupo » martedì 2 giugno 2009, 8:01

Marcello G. Novello ha scritto:Ma come... vieni ricondotto dalle bianche scogliere di Dover alle placide acque dell'Arno e tu cosa fai? Ti getti tra le braccia dei cugini d'oltralpe? [offtopic.gif] [confused.gif]


...la prossima volta sciacquerò i panni in Oreto, li risciacquerò al Papireto e li strizzerò al Kemonia... [mf_toff.gif]

Gentilissimo ( o Gentilissima ? ) ASerra,

A pagina 551 dello stesso volume è riportato lo stemma di Edoardo Anviti, è lo stesso ma ha accollata la sola insegna dell'Ordine Costantiniano.

Cordialmente.
Francesco Lupo
 

Re: Rami costantiniani

Messaggioda ASerra » martedì 2 giugno 2009, 12:45

Gentile Sig. Francesco Lupo:
Molte grazie per l'informazione.
Saluti cordiali.
Amelia Serra de Mazzini
ASerra
 
Messaggi: 110
Iscritto il: lunedì 8 settembre 2008, 22:48

Re: Rami costantiniani

Messaggioda ASerra » martedì 2 giugno 2009, 17:08

Gentili Sig. Francesco Lupo:
Puo fissarsi se nella stessa opera si fa riferimenti si il conte cavaliere Edoardo Anviti, risulta Gran Cancelliere dell' Ordine?
so che farebbe piacere avere non dico la scansione ma anche solo un'immagine fotografica un po' leggible delle pagine
Molte Grazie.
saluti cordiali
ASerra
ASerra
 
Messaggi: 110
Iscritto il: lunedì 8 settembre 2008, 22:48

Re: Rami costantiniani

Messaggioda ASerra » domenica 7 giugno 2009, 6:33

Mi interesserei sapere riferito al blasone di Luigi Anviti, se il primo campo può considerasse capo dell'impero?
Domando anche se per essere ammesso nell'ordine Costantiniano di San Giorgio, l'aspirante doveva prove di nobiltà per quattro quarti paterni e materni?
Di essere così la madre del conte Luigi Anviti, Clementina Maria della Rovere Bonsignore, dovette essere nobile?
Saluti cordiali
ASerra
ASerra
 
Messaggi: 110
Iscritto il: lunedì 8 settembre 2008, 22:48

Re: Rami costantiniani

Messaggioda nicolad72 » domenica 7 giugno 2009, 10:26

Cara Amelia (giusto?), no non può essere considerato un capo dell'Impero, trattandosi di una troncatura (ossia la metà alta dello scudo), mentre il capo è il terzo alto dello scudo... in effetti il capo dell'impero è d'oro all'aquila di nero, e magari un legame vi potrebbe essere, ma io non sono espertissimo di araldica e quindi non sono in grado di darti una risposta esaustiva (o magari anche soo esatta...).

Per quanto riguarda l'Ordine costantiniano, siamo dinnanzi a quello Ri-fondato da Maria Luigia di Parma (nota l'omega scritto in minuscolo e non i maiuscolo sul braccio destro della croce)... ora non ricordo se e quali prove di nobiltà fossero richieste... ma vedo di informarmi...
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10762
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Rami costantiniani

Messaggioda ASerra » sabato 13 marzo 2010, 4:48

Gentili Signori:
Sarei interessata a sapere se qualcuno ha una copia del testamento di Antonio Farnese, in particolare la clausola che l'Ordine Costantiniano di San Giorgio e il conte Odoardo Anviti.
Su internet ho potuto leggere il seguente paragrafo: "Francesco Farnese died without issue on 26 February 1727 and was succeeded as Duke and Grand Master by his brother Antonio. In his Testament dated 19 January 1731, Antonio acknowledged the independent nature of the Constantinian Grand Magistery, stating when conferring a Commandery on Conte Cavaliere Odoardo Anvitti that "esse Serenissimo Testatore, in questa parte come Grand Maestro dell'Ordine Costantiniano ...... servendosi delle facoltà tutte che a lui competono come Grand Maestro predetto"
Apprezzo molto le informazioni.
Cordiali Saluti
Aserra
ASerra
 
Messaggi: 110
Iscritto il: lunedì 8 settembre 2008, 22:48

Precedente

Torna a Uniformologia



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti