Ricerca Famiglia Marocco di Caiazzo

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Messanensis, Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA

Messaggioda Messanensis » domenica 10 febbraio 2008, 14:53

Tommaso Tartaglione ha scritto:facendo delle ricerche ho trovato in un manoscritto, dei primi anni del XVIII° sec. del mio antenato Carlo Marocco, descritto ed impresso, credo con un sigillo o timbro, un'altro stemma della famiglia con un leone rampante ed una torre , il tutto sormontato da una corona che non riesco a riconoscere. Cosa ne pensa?


Può inserire la foto di tutta la pagina?
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1623
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Messaggioda Tommaso Tartaglione » domenica 10 febbraio 2008, 16:31

Immagine
Questa è la prima pagina
Tommaso Tartaglione
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 26 gennaio 2008, 11:58
Località: Caserta, Terra di Lavoro, Regno delle Due Sicilie

Messaggioda Tommaso Tartaglione » domenica 10 febbraio 2008, 16:33

Questa la seconda.
Immagine
Tommaso Tartaglione
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 26 gennaio 2008, 11:58
Località: Caserta, Terra di Lavoro, Regno delle Due Sicilie

Messaggioda Tommaso Tartaglione » domenica 10 febbraio 2008, 16:35

Ed infina la terza:
Immagine
Tommaso Tartaglione
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 26 gennaio 2008, 11:58
Località: Caserta, Terra di Lavoro, Regno delle Due Sicilie

Messaggioda Tommaso Tartaglione » domenica 10 febbraio 2008, 16:38

C'è qualcuno che può darmi una mano in quanto alcune parole sono per me indecifrabili? Grazie .
Tommaso Tartaglione
Tommaso Tartaglione
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 26 gennaio 2008, 11:58
Località: Caserta, Terra di Lavoro, Regno delle Due Sicilie

Re: Ricerca Famiglia Marocco di Caiazzo

Messaggioda Marcorlando » sabato 4 luglio 2020, 12:20

Gentile sig. Tartaglione,
in una delle Sue autorevoli ricerche sulla famiglia Marocco ho letto il seguente passaggio:
“A proposito dello stemma di questa famiglia, va detto che esso è uno stemma parlante perché rappresenta il "mare" e "la rocca", da cui appunto Marocco. Nel 1711 il frate Gennaro Antonio Ercolini da Napoli, minore conventuale, dedicò a Carlo Marocco un sonetto allusivo al suo stemma.
Lo stemma si presenta poi in due versioni: una, sicuramente la più antica, con "mare" e "rocca"; l’altra, a queste figure, aggiunse "il leone rampante" che tiene nella zampa destra "un ramoscello d’ulivo".
E’ ipotizzabile che "il leone rampante" sia lo stemma di un’altra famiglia estintasi nei Marocco e pertanto incorporato nel loro. La tradizione familiare – poco attendibile - ritiene che quest’ultima versione dello stemma sia stata ideata da Nicola Marocco (1834 † 1914), allorquando aggiunse al proprio cognome quello dei Fortebraccio, famiglia estintasi nel 1888.”

Dalle ricerche genealogiche sulla mia famiglia paterna, ho appurato che il mio bisnonno Vincenzo Orlando (1850-1920), discendente di una famiglia di notabili originari di Pietrelcina e stabiliti ad Altavilla Irpina nella prima metà del XIX, sposò in prime nozze Maria Teresa Francesca De Simone (1820-1896), figlia di Domenico De Simone (fu Antonio) e Giuditta Fortebraccio (1783-1831) e con lei risiedette a Caiazzo, in quella che all’epoca si chiamava via Mondonuovo.
In quell’abitazione - secondo la tradizione familiare che è giunta fino a me - vi era uno stemma identico a quello descritto nelle Sue ricerche e di cui sono tuttora in possesso. Il racconto della mia famiglia vuole che quello stemma sia attribuito alla famiglia Orlando, ma non ho finora trovato riscontro a questa tesi e propendo piuttosto nel ritenere che lo stemma sia stato acquisito da mio bisnonno a seguito del matrimonio con la De Simone/Fortebraccio.

Le sarei perciò grato se Lei avesse piacere di stabilire un contatto, al fine di approfondire questo aspetto delle mie ricerche.
Aggiungo che, secondo il racconto di mio padre, tra mio nonno Vittorio Emanuele Filiberto Orlando (1899-1957) e don Diodato Marocco vi era una amicizia molto stretta, testimoniata peraltro anche dagli atti di stato civile che mi è stato possibile reperire.

Cordialmente,
Marco Orlando
Avatar utente
Marcorlando
 
Messaggi: 1
Iscritto il: domenica 24 maggio 2020, 13:05

Re: Ricerca Famiglia Marocco di Caiazzo

Messaggioda VictorIII » domenica 24 gennaio 2021, 19:18

amici...
mentre proseguo il mio studio personale sulle decine di migliaia di documenti ecclesistici e riveli di Caltanissetta dal XVI secolo - XVIII secolo ho incontrato i Marocco di Caltanissetta, a volte chiamato nobile, (chiamato anche Marrocco in alcuni documenti). Nel mio studio dei riveli trovo i Marocco tra i più ricchi di Caltanissetta nel Cinquecento e nel Seicento. Due Gaspare Marocco si trovano nei riveli del 1593, entrambi si dice abbiano 50 anni e nati intorno al 1543, ma con mogli diverse. Entrambi i Gaspare hanno ampia proprietà terriera e tenimenti di case con elementi decorativi come il porticato. In precedenza nella storia di Caltanissetta troviamo Andreas Marocco nobilis (scritto "nobile Andree Marrocco" e "nobile Andria Marrocco" che nel 1547 viene eletto dai Moncada come uno dei quattro dei sindaco di Caltanissetta, detti "sindichi et procuratores", in tutti i modi una famiglia legata ai Moncada. (Inoltre, come so in alcune comunità il termine nobile variava nel XVI secolo, do l'importante contributo che a Caltanissetta, i Moncada (chiamata "di Moncata" quasi sempre nei documenti) in questo periodo si chiamano ugualmente "nobilis", quindi almeno a Caltanissetta non vediamo un maggior valore per magnificus o altri trattamenti in questo periodo). Sarei più che lieto di condividere i dettagli della ricerca con chiunque fosse interessato, inviatemi un messaggio privato in qualsiasi momento! Per gli esperti, sa qualcosa di più su questa famiglia Marocco / Marrocco che vive nobilmente a Caltanissetta almeno dalla prima metà del Cinquecento?
best wishes
VictorIII
 
Messaggi: 426
Iscritto il: lunedì 18 maggio 2009, 17:35

Re: Ricerca Famiglia Marocco di Caiazzo

Messaggioda Tommaso Tartaglione » lunedì 25 gennaio 2021, 11:19

Grazie mille per queste interessanti informazioni. I Marocco miei antenati di Caiazzo (Ce) almeno dalla seconda metà del 1500 compaiono come notai. E' stata una professione anche dei Marocco/Marrocco di Caltanissetta?
Tartara agitat Leo
Tommaso Tartaglione
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 26 gennaio 2008, 11:58
Località: Caserta, Terra di Lavoro, Regno delle Due Sicilie

Re: Ricerca Famiglia Marocco di Caiazzo

Messaggioda VictorIII » lunedì 25 gennaio 2021, 16:56

Caro Tommaso,
Andrea Marocco acquista il feudo di Misteci nel 1536. Non so se si tratta dello stesso Andrea che si chiama nobilis e diventa sindaco e procuratore di Caltanissetta nel decennio successivo. e infatti uno dei Marocco è sulla lista dei notaio della città (ma non ricordo a memoria quale periodo fosse questo. I think it was later in history so probably just a coincidence, in the 1500s the family has more wealth and properties than the other notaio of the city that I’ve viewed in that period).

anche se suppongo che non sia così importante speculare su una potenziale connessione - il dato importante è che sicuramente a Caltanissetta la famiglia era della classe più elevata, e in tutto e per tutto la stessa classe del vostro Marocco. ora che siano della stessa famiglia o casualmente omonimi entrambi che vivono bene in quegli anni, dovrò iniziare la lunga e faticosa ricerca sugli atti notarili. inoltre mio cugino sta controllando le sue trascrizioni degli atti ecclesiastici del 1540-1560 di Caltanissetta, e se in questi anni prima trova notizie di un'origine marocco diversa da Caltanissetta, sarò felicissimo di farvelo sapere. (in caso contrario, spero di completare lo studio notarile entro il prossimo anno, a quel punto condividerò tutti i dati trovati). curioso, Tommaso, ci sono Gaspare o andrea nel tuo Marocco del Cinquecento?
All the best wishes from Boston
VictorIII
 
Messaggi: 426
Iscritto il: lunedì 18 maggio 2009, 17:35

Re: Ricerca Famiglia Marocco di Caiazzo

Messaggioda Tommaso Tartaglione » lunedì 25 gennaio 2021, 17:11

Questi nomi non compaiono tra i miei antenati. Nel link seguente vi è una pagina che ho dedicato loro: http://www.nobili-napoletani.it/Marocco.htm
Cordialmente
Tartara agitat Leo
Tommaso Tartaglione
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 26 gennaio 2008, 11:58
Località: Caserta, Terra di Lavoro, Regno delle Due Sicilie

Precedente

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

cron