conte Lodovico SAVIOLI

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

conte Lodovico SAVIOLI

Messaggioda gheghe61 » lunedì 26 novembre 2007, 9:58

Gent.mi e Dist.mi frequentatori del Forum ,
con un poco di ritardo ritorno sulla storia della famiglia del conte
Lodovico SAVIOLI di Bologna , argomento circa il quale ho letto
interventi molto interessanti alla voce "blasoni bolognesi".
Essendo un omonimo del predetto personaggio, ho svolto molte
ricerche sull'argomento ma non ho mai trovato una importante
informazione : come pervenne a quella famiglia il titolo comitale ?
Fu ereditato da altra famiglia oppure fu ricevuto direttamente
da una qualche fons nobilitante ?
Potete essermi d'aiuto ? grazie, Gheghe61
gheghe61
 
Messaggi: 151
Iscritto il: sabato 17 marzo 2007, 8:31

Re: conte Lodovico SAVIOLI

Messaggioda dpascale » lunedì 10 marzo 2008, 1:28

Gentile Gheghe61,

questa sua domanda non ha ricevuto risposta per così tanto tempo... io non saprei risponderle, posso dirle che alla prima apparizione dei Savioli a Bologna (inizio '700) erano già qualificati come Conti (forse un provvedimento imperiale, o della Repubblica di venezia, visto che risiedevano a Padova).

Aggiungo una domanda: ho visto che Ludovico è chiamato in numerose storie della letteratura "Savioli Fontana Castelli", mentre il suo vero cognome è "Savioli Fontana Coltelli", come mi sembra di aver già dimostrato nella vecchia discussione "Blasoni bolognesi". Sembra quasi che per gli storici della letteratura sia quasi unanimenmente Castelli, mentre per gli storici bolognesi sia Coltelli. Qualcuno mi sa dire come è nato questo errore? Capisco che la domanda è di difficile soluzione, ma se qualcuno sapesse ripondermi...

Grazie :D


Daniele
dpascale
 
Messaggi: 1160
Iscritto il: sabato 2 giugno 2007, 18:42

Re: conte Lodovico SAVIOLI

Messaggioda BerardoPio » lunedì 10 marzo 2008, 12:50

Alessandro Savioli (nonno di Lodovico) ottenne il titolo comitale nei primissimi anni del Settecento in qualità di erede dello zio materno il conte Giovanni Andrea Corbelli. Lo stesso Alessandro nel 1712 presentò istanza al Senato di Bologna per ottenere la cittadinanza bolognese. Per queste ed altre vicende relative alla famiglia Savioli è fondamentale l'articolo di L. Sighinolfi, Lodovico Vittorio Savioli e la genealogia della famiglia di Alberto di Orso Caccianemici, in "Atti e memorie. Deputazione di Storia Patria per le Provincie di Romagna", pp. 211-253.
Cordiali saluti. Berardo Pio
"Se no, no!"
BerardoPio
 
Messaggi: 35
Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 11:53
Località: Bologna

Re: conte Lodovico SAVIOLI

Messaggioda dpascale » martedì 11 marzo 2008, 1:11

Gentile Berardo Pio,

grazie per la precisazione sul titolo comitale dei Savioli. Questa famiglia Corbelli, da cui ereditarono il titolo, è una famiglia padovana?
E mi conferma che il terzo cognome del Savioli è COLTELLI, e non Castelli? (troppi cognomi simili, poi capisco che si fa confusione :wink: )

Grazie :D


Daniele
dpascale
 
Messaggi: 1160
Iscritto il: sabato 2 giugno 2007, 18:42

Re: conte Lodovico SAVIOLI

Messaggioda gheghe61 » martedì 11 marzo 2008, 8:29

Gentili Signori , sino ad ora approfondite ricerche non hanno portato
alcuna conferma , solo ipotesi attorno alle quali stiamo ancora lavorando.
L' unica certezza è che un antenato del conte Lodovico , forse un ambasciatore,
fu "appellato" conte in un documento ufficiale di casa Savoia che è oggetto
di studio.
L'accanimento del Sighinolfi nei confronti di Lodovico Savioli , presunto
"falsario" circa le origini della sua famiglia , non era basato su alcuna
prova certa di tali bugie : sarà una coincidenza ma negli anni '30 del
XX secolo , in piena era fascista ( e anti-massonica ) si voleva forse
denigrare uno dei nobili italiani che contribuirono ad "importare" in Italia
gli ideali illuministi della rivoluzione francese.
Questo "tiro al piccione" un giorno finirà e il conte Lodovico sarà riabilitato :
aspettare per credere !
Vostro , Gheghe61
GHEGHE61
gheghe61
 
Messaggi: 151
Iscritto il: sabato 17 marzo 2007, 8:31

Re: conte Lodovico SAVIOLI

Messaggioda BerardoPio » martedì 11 marzo 2008, 13:59

Io torno a consigliare la lettura del saggio di Sighinolfi (in Atti e memorie citate, serie IV vol. XXIV 1934) perché contiene utili e sicure notizie sulla famiglia Savioli nel corso del '700. Quanto alle accuse rivolte da Sighinolfi a Savioli mi sembrano ben argomentate (con osservazioni puntuali di carattere storico, paleografico ed archivistico): non a caso furono riprese pari pari da Giorgio Cencetti (che di paleografia e archivistica ne sapeva più di noi). Comunque la diatriba sulle falsificazioni di documenti medievali non tocca le informazioni che Sighinolfi riporta in merito agli eventi settecenteschi. Ne riporto alcune per Daniele:
Alessandro Savioli sposò la contessa Maria Caterina Bolognini, figlia unica ed erede del conte bolognese Lodovico, dalla quale ebbe nel 1702 Giovanni Andrea Savioli (al quale fu imposto il nome dello zio materno Giovanni Andrea Corbelli che testando nel 1702 senza eredi diretti dispose la successione dei suoi beni in favore del nipote Alessandro Savioli (Sighinolfi dice "per effetto dell'eredità ricevuta per testamento, passò pure nel ramo della nobile famiglia dei Savioli di Padova, per via di donne, il titolo di Conte". Il passo sembra riferirsi tanto all'eredità Bolognini quanto alla Corbelli).
Nel 1728 Giovanni Andrea Savioli sposò Paola figlia del marchese Lodovico III Melchiorre Barbieri Fontana e nel 1732 alla morte del cognato Lodovico IV, senza discendenti diretti, beni e titoli dei Fontana passarono al piccolo Lodovico Vittorio Savioli (nato nel 1729 da Gio. Andrea e Paola).
Con breve pontificio del 25 gennaio 1768 lo stesso Lodovico Savioli ottenne l'eredità Coltelli e il privilegio di poter aggiungere anche questo cognome ai cognomi Savioli Fontana (eredità legata, a quanto pare, alla morte della marchesa Elisabetta Bentivoglio vedova Magnani).
PS I Corbelli, padovani di origine, avevano solidi legami con l'ambiente veneziano.
Cordiali saluti.
Berardo Pio
"Se no, no!"
BerardoPio
 
Messaggi: 35
Iscritto il: lunedì 5 giugno 2006, 11:53
Località: Bologna

Re: conte Lodovico SAVIOLI

Messaggioda dpascale » martedì 11 marzo 2008, 14:23

BerardoPio ha scritto:Con breve pontificio del 25 gennaio 1768 lo stesso Lodovico Savioli ottenne l'eredità Coltelli e il privilegio di poter aggiungere anche questo cognome ai cognomi Savioli Fontana (eredità legata, a quanto pare, alla morte della marchesa Elisabetta Bentivoglio vedova Magnani).
PS I Corbelli, padovani di origine, avevano solidi legami con l'ambiente veneziano.
Cordiali saluti.
Berardo Pio


Gentile dott. Pio,

la ringrazio molto per la precisazione. L'eredità Coltelli dovrebbe essere dovuta al fatto che Elena (mi pare) Bentivoglio, sorella della marchesa Elisabetta Bentivoglio Paleotti Coltelli, sposata Magnani, sposò Ludovico Fonatana Barbieri, nonno del Savioli. Poiché Elisabetta, dal suo matrimonio con il marchese senatore Paolo Magnani, non ebbe figli, il cognome "passò" ai Fontana, e da loro ai Savioli (cito il Guidicini).

Grazie ancora, cordiali saluti


Daniele
dpascale
 
Messaggi: 1160
Iscritto il: sabato 2 giugno 2007, 18:42

Re: conte Lodovico SAVIOLI

Messaggioda gheghe61 » mercoledì 12 marzo 2008, 7:24

Caro Daniele ,
ciò che sai circa il formarsi del cognome del conte Lodovico è esatto !
Ciò che ancora è avvolto dall' incertezza è l' origine del il titolo comitale :
pare infatti che i Savioli fossero conti già da prima dell' eredità Corbelli.
un caro saluto dal tuo amico Gheghe61
GHEGHE61
gheghe61
 
Messaggi: 151
Iscritto il: sabato 17 marzo 2007, 8:31

Re: conte Lodovico SAVIOLI

Messaggioda AlexSavioli » sabato 19 aprile 2008, 11:55

Gentile gheghe61

Mi chiamo Alessandro Rigoni Savioli e discendo dall'ultima Savioli del ramo di Padova ..
E' ormai da alcuni anni che sto ricercando documenti relativi alla storia della famiglia Savioli presto pubblicherò un albero geneaolgico e la storia della famiglia ....Mi ha incuriosito il tuo intervento quì sopra riportato e in particolare "L' unica certezza è che un antenato del conte Lodovico , forse un ambasciatore,
fu "appellato" conte in un documento ufficiale di casa Savoia che è oggetto
di studio Un documento simile penso che sia lo stesso è in mio possesso potresti darmi qualche indicazione ....un reciproco scambio di opinioni potrebbe esserci utile
grazie se desideri rispondere pui usare a.rigonisavioli@tiscali.it
AlexSavioli
 
Messaggi: 10
Iscritto il: martedì 14 agosto 2007, 12:10


Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti