Pagina 1 di 1

Un dubbio. Esposito inteso...

MessaggioInviato: lunedì 12 ottobre 2020, 21:33
da Mauro83
Buonasera a tutti e tutte,
Consultando diversi registri di nascita e matrimonio per una ricerca genealogica
in un comune della provincia di Palermo mi è spesso capitato - soprattutto negli anni
successivi all’Unità d’Italia - di trovare la seguente dicitura (esempio): Mario Esposito inteso Rossi.
I cognomi accanto a “inteso” variano e sono sempre legati ad altri cognomi presenti nel comune e, andando
avanti negli anni, Esposito si perde del tutto.
Si tratta forse di una legittimazione tardiva di figli naturali o adozione?
Grazie per le vostre risposte.
Una felice serata a tutti e tutte.

Re: Un dubbio. Esposito inteso...

MessaggioInviato: martedì 13 ottobre 2020, 10:04
da GENS VALERIA
Inteso va letto soprannominato .
Può essere che ad un certo punto il soprannome prende il sopravvento sul cognome ( Esposito = esposto nella ruota di un monastero = trovatello).