Origine cognomi terminati in ONI

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Messanensis, Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA

Origine cognomi terminati in ONI

Messaggioda Rioplatense » lunedì 11 maggio 2020, 0:37

Ciao
Sono novo in questi forum. Non sono italiano sono un discendente di italiani, scusa per i miei errori quando scrivo nella sua lingua.
La domanda è:
Da dove provengono i cognomi che finiscono in oni e che cosa significa esattamente?
Questi cognomi abbondano nelle marche, la lombardia e altri regioni centrali. Alcuni dicono che è longobardi, altri che è di i franchi o goti. Apparentemente oni significa figlio di ... e indagando ho trovato che nel anno 800 esisteva la dinastía guidoni di origini franchi ma non ho trovato ulteriori informazioni
Avatar utente
Rioplatense
 
Messaggi: 10
Iscritto il: domenica 10 maggio 2020, 3:26

Re: Origine cognomi terminati in ONI

Messaggioda antonio33 » martedì 12 maggio 2020, 19:59

Rioplatense ha scritto: Apparentemente oni significa figlio di ... e indagando ho trovato che nel anno 800 esisteva la dinastía guidoni di origini franchi ma non ho trovato ulteriori informazioni


Guidoni, dal latino guidus guidonis, genitivo appunto guidonis, tradotto di Guido, figlio di Guido. Molto semplice: prima dei cognomi, per distinguere gli omonimi, si indicava il nome del padre. Da Guidonis a Guidoni il passo è breve.
Princeps probitas iusti
Avatar utente
antonio33
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: domenica 19 giugno 2011, 13:21

Re: Origine cognomi terminati in ONI

Messaggioda pierluigic » martedì 12 maggio 2020, 20:30

scusa Antonio vorrei aggiungere alla tua giusta spiegazione una cosa in piu'
e indagando ho trovato che nel anno 800 esisteva la dinastía guidoni di origini franchi


penso che il riferimento sia ai Conti Guidi
Bisogna avere ben chiaro che Guidi non era un cognome allora esistente , ma e' un modo con cui noi moderni identifichiamo quella stirpe
pierluigic
 
Messaggi: 1055
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it

Re: Origine cognomi terminati in ONI

Messaggioda antonio33 » martedì 12 maggio 2020, 23:51

pierluigic ha scritto:penso che il riferimento sia ai Conti Guidi

Ah, Romagna solatia...
Ci sono circa 5539 famiglie Guidi in Italia. Ritengo remota l'ipotesi che qualcuno discenda da quella nota senza saperlo.
https://www.cognomix.it/mappe-dei-cogno ... iani/GUIDI
Ciao Pierluigi!
Saluto tutti.
Antonio
Princeps probitas iusti
Avatar utente
antonio33
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: domenica 19 giugno 2011, 13:21

Re: Origine cognomi terminati in ONI

Messaggioda Rioplatense » mercoledì 13 maggio 2020, 2:30

antonio33 ha scritto:
pierluigic ha scritto:penso che il riferimento sia ai Conti Guidi

Ah, Romagna solatia...
Ci sono circa 5539 famiglie Guidi in Italia. Ritengo remota l'ipotesi che qualcuno discenda da quella nota senza saperlo.
https://www.cognomix.it/mappe-dei-cogno ... iani/GUIDI
Ciao Pierluigi!
Saluto tutti.
Antonio


Ciao Antonio, grazie perla risposta. Ho usato il cognome Guidoni come esempio dicendo che il termine ONI è apparentemente piuttosto vecchio, scusa per la confusione.
Il mio cognome è Sileoni, di macerata, originariamente il cognome era Silleoni.
Secondo fonti ONI è un patronimico, quindi il nome del genitore sarebbe Sille o Sile nome femminile di origine scandinavo. Come sia arrivato uno scandinavo al centro di Italia non lo so.
Altre fonti affermano che si tratta di un aumentativo ma non ci sono certezze. Dopo la caduta dell'Impero Romano molti barbari attraversano l'Italia
Io voglio conoscere l'origine etimologico della terminazione ONI
e sapere quale civiltà ha iniziato a usarla
Avatar utente
Rioplatense
 
Messaggi: 10
Iscritto il: domenica 10 maggio 2020, 3:26

Re: Origine cognomi terminati in ONI

Messaggioda pierluigic » mercoledì 13 maggio 2020, 9:41

Ti rubo la parola Antonio ma forse ho trovato la soluzione
dopo la premessa ho trovato e' probabilmente un nome sardo derivato dal nome Simeone
la premessa pero' la mantengo per chiarire meglio la conclusione e per ripassare cose che gia' sappiamo


dopo la caduta dell'impero romano cessa pian piano in Italia l'uso del cognome cosi come lo concepivano i Romani
L'Italia era un paese spopolato
epidemie , guerre e carestie lo avevano ridotto ad una abitazione di pochi milioni di abitanti sparsi per tutta la Nazione
Nell'alto medioevo le citta' avevano un numero di abitanti estremamente ridotto 20,000 abitanti a dire tanto (la ripresa demografica ci sara' solo nel secolo XIII ; considera comunque che Roma alle soglie del 1400 aveva circa 60.000 abitanti , meno pero' di Venezia , di Milano di Firenze )
Tieni conto che nell'alto medioevo non vi era una grossa circolazione di denaro e il commercio era limitatissimo e le ricchezze concentrate e legate alla produzione agricola )
In piu' poche persone sapevano leggere e scrivere
Quindi il cognome non aveva grande utilita'
I Longobardi non usavano il cognome usavano il nome , il soprannome , il nome del padre , il nome del nonno , il mestiere , il luogo di provenienza nelle varie combinazioni possibili
Col passare degli anni si passa dalle forme piu' semplici alle forme piu' complesse
Questo e' quello che viene chiamato sistema patronimico
Se ci fai caso e' un piccolo sistema genealogico che ognuno portava nel suo nome
Generalizzando in un periodo tra il 1100 ed il 1200 probabilmente in molti luoghi aiutato dal simbolo araldico le famiglie dei ceti dirigenti si cognomizzano
Quindi la data di nascita dei primi cognomi moderni e' tra il 1100 ed il 1200
All'interno delle singole comunita' quando una famiglia emerge tende anche a cognomizzarsi
Quindi nasce il cognome per pochi , coesistono insieme la forma cognominale e la forma patronimica
Tieni conto che nel frattempo stanno aumentando i traffici commerciali , gli spostamenti di ricchezza , nascono le industrie manifatturiere ecc
Il notaio diventa l'angelo custode dei nostri antenati
Il processo di cognomizzazione e' lentissimo ( a Firenze nel 1427 solo circa il 36% delle famiglie ha un cognome )
Bisogna arrivare al 1560 col Concilio di Trento perche' la chiesa imponga che ogni individuo venga individuato con un cognome
Anche qui non tutti i parroci sono solerti
per cui si arriva anche a tutto il 1700 con paesi in cui non esistono veri e propri cognomi

A questo punto la domanda e' quando e' cominciato ad apparire il cognome Sileoni in Italia ?
Sicuramente non prima del 1100

Perche' il nome Sileoni ? un nome , una localita' , un termine dialettale ? una storpiatura burocratica di un altro cognome ?
Guardando sul sito che ti ha indicato Antonio trovi attualmente in Italia 149 famiglie perlopiu' concentrate nella zona centrale
Intanto per te che vivi all'estero penso sia utile prendere contatto con alcuni di loro su facebook e vedere se riesci a stabilire dei contatti di parentela
poi da cosa nasce cosa


in questo libro viene detto pero' un cognome sardo originario di Lotzorai che e' forma dialettale di Simeone

https://books.google.it/books?id=ztd7DwAAQBAJ&pg=PA372&lpg=PA372&dq=origine+del+cognome+sileoni&source=bl&ots=IxPXv-SKH3&sig=ACfU3U0DtUyUo8aiq9PB6ljQcKF5nqNlvg&hl=it&sa=X&ved=2ahUKEwjPnM-YqbDpAhVQy6QKHUQVCskQ6AEwAnoECAoQAQ#v=onepage&q=origine%20del%20cognome%20sileoni&f=false

.
pierluigic
 
Messaggi: 1055
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it

Re: Origine cognomi terminati in ONI

Messaggioda antonio33 » mercoledì 13 maggio 2020, 10:16

pierluigic ha scritto:in questo libro viene detto pero' un cognome sardo originario di Lotzorai che e' forma dialettale di Simeone


https://www.cognomix.it/mappe-dei-cogno ... ni/SILEONI
Improbabile che sia rimasto in Sardegna un solo ramo...

Lo vedo più come un cognome marchigiano, del tipo Brancaleoni da Piobbico.

Pierluigi, che pensi del rarissimo cognome romagnolo Marzaloni?


Saluto tutti.
Antonio
Princeps probitas iusti
Avatar utente
antonio33
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: domenica 19 giugno 2011, 13:21

Re: Origine cognomi terminati in ONI

Messaggioda pierluigic » mercoledì 13 maggio 2020, 12:02

in realta' Antonio non m'intendo di etimologia dei cognomi ( che ritengo molto utile )
Sono intervenuto su questo Cognome perche' mi sembrava che le premesse del signor Sileoni fossero sbagliate
Cioe' che lui non avesse ben chiara l'origine dei cognomi italiani e volevo aiutarlo in questo senso per escludere alcune ipotesi
Poi ho trovato casualmente quel libro e l'ho segnalato
La mia non e' una sicurezza ma una proposta di lettura del cognome

Brancaleone e' un nome che s'incontra in letteratura , Sileone io non lo vedo

Tendo a pensare che tutti i Sileoni provengano da un medesimo ceppo o al piu' da una medesima zona dialettale ( visto la particolarita' e il numero limitato di famiglie oggi presenti in Italia )
La corruzione proposta del nome Simeone come origine di Sileone mi fa pensare che esista questo nome nel dialetto sardo
Un emigrazione dalla Sardegna quindi ci puo' stare esistendo questo presupposto dialettale
E ci puo' stare che il nucleo sardo si sia quasi estinto e il nucleo marchigiano abbia avuto miglior fortuna genetica

Questo fatto della Sardegna e' pero' una fortuna qui sul forum ci sono esperti delle famiglie sarde e converrebbe rivolgersi a loro per proseguire la ricerca

fammi sapere come vanno le tue cose che e' molto che non ci sentiamo
ciao pierluigi
pierluigic
 
Messaggi: 1055
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it

Re: Origine cognomi terminati in ONI

Messaggioda Rioplatense » mercoledì 13 maggio 2020, 16:56

pierluigic ha scritto:in realta' Antonio non m'intendo di etimologia dei cognomi ( che ritengo molto utile )
Sono intervenuto su questo Cognome perche' mi sembrava che le premesse del signor Sileoni fossero sbagliate
Cioe' che lui non avesse ben chiara l'origine dei cognomi italiani e volevo aiutarlo in questo senso per escludere alcune ipotesi
Poi ho trovato casualmente quel libro e l'ho segnalato
La mia non e' una sicurezza ma una proposta di lettura del cognome

Brancaleone e' un nome che s'incontra in letteratura , Sileone io non lo vedo

Tendo a pensare che tutti i Sileoni provengano da un medesimo ceppo o al piu' da una medesima zona dialettale ( visto la particolarita' e il numero limitato di famiglie oggi presenti in Italia )
La corruzione proposta del nome Simeone come origine di Sileone mi fa pensare che esista questo nome nel dialetto sardo
Un emigrazione dalla Sardegna quindi ci puo' stare esistendo questo presupposto dialettale
E ci puo' stare che il nucleo sardo si sia quasi estinto e il nucleo marchigiano abbia avuto miglior fortuna genetica

Questo fatto della Sardegna e' pero' una fortuna qui sul forum ci sono esperti delle famiglie sarde e converrebbe rivolgersi a loro per proseguire la ricerca

fammi sapere come vanno le tue cose che e' molto che non ci sentiamo
ciao pierluigi


Grazie per la risposta
Tutto è possibile anche se l'idea dell'origine sardo non mi chiude
Ho trovato questa battuta su Berlusconi ma non so dove ottenga le informazioni

https://www.studiodostuni.it/index.php/ ... nco-brera/
Avatar utente
Rioplatense
 
Messaggi: 10
Iscritto il: domenica 10 maggio 2020, 3:26

Re: Origine cognomi terminati in ONI

Messaggioda Rioplatense » mercoledì 13 maggio 2020, 17:41

antonio33 ha scritto:
pierluigic ha scritto:in questo libro viene detto pero' un cognome sardo originario di Lotzorai che e' forma dialettale di Simeone


https://www.cognomix.it/mappe-dei-cogno ... ni/SILEONI
Improbabile che sia rimasto in Sardegna un solo ramo...

Lo vedo più come un cognome marchigiano, del tipo Brancaleoni da Piobbico.

Pierluigi, che pensi del rarissimo cognome romagnolo Marzaloni?


Saluto tutti.
Antonio

Lo vedo anche come improbabile il origine sardo, soprattutto perche il cognome originale era Silleoni con doppia L, sicuramente l'opzione più probabile è che abbia avuto origine nel centro-nord come tanti altri che finiscono in ONI ma etimologicamente non so cosa significhi questa terminazione, sicuramente è un patronimico
Avatar utente
Rioplatense
 
Messaggi: 10
Iscritto il: domenica 10 maggio 2020, 3:26

Re: Origine cognomi terminati in ONI

Messaggioda pierluigic » mercoledì 13 maggio 2020, 20:07

Antonio ti ha dato un link a cui fare riferimento anche per l'origine di alcuni cognomi
cioe' il link di Cognomix

dove e' detto che il cognome Berlusconi deriva da una voce dialettale
Deriva da soprannomi legati al vocabolo del dialetto milanese berlusch, (dal latino bis-luscus, "due volte losco" ossia "privo di luce") con il significato di "guercio, strabico".
Il cognome Berlusconi è situato nelle province settentrionali della Lombardia.
pierluigic
 
Messaggi: 1055
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it


Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 15 ospiti