BRUTI LIBERATI

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

BRUTI LIBERATI

Messaggioda Ganimede » domenica 14 febbraio 2010, 18:43

Gentili Amici,
vorrei avere qualche informazione sulla nobile famiglia marchigiana Bruti Liberati.
Vi ringrazio per l'attenzione che vorrete prestarmi.
Ganimede
Ganimede
 
Messaggi: 28
Iscritto il: domenica 3 maggio 2009, 23:07

Re: BRUTI LIBERATI

Messaggioda Antonio De Battisti » lunedì 15 febbraio 2010, 2:00

Gentile Ganimede,
la fonte è l' Enciclopedia storico-nobiliare di Vittorio Spreti.

BRUTI LIBERATI
Arma : D'azzurro all'albero di verde posto sopra un monte di tre cime d'oro accompagnato in capo : a destra da una stella d'oro e a sinistra da un crescente di argento ; ed attraversato sul tutto da una fascia di argento caricata di un leone leopardito di rosso.
Dimora : Ripatransone

Immagine

Arma (Libro d'Oro) : Partito : nel 1°d'azzurro all'albero di verde posto sopra un monte di tre cime accomp. in capo a destra da una stella d'oro e a sinistra da un crescente d'argento ed attraversato da una fascia d'argento caric. di un leone leopard. di rosso ; nel 2°di rosso all'albero di verde uscente da un monte di tre cime di verde accomp. in capo da una stella (6) d'argento.
Motto : VINCIT AMOR PATRIAE

Immagine

Famiglia originaria d'Albania trapiantata a Ripatransone da un ALESSIO verso la fine del sec. XV ; conta molti uomini egregi fra cui PIETRO vescovo di Treja nell' Epiro e quindi di Cattaro, creato da Sisto IV.

FRANCESCO, valoroso soldato che si coprì di gloria a Lepanto a lato di Marcantonio COLONNA.

IONNO nel 1521 pugnò da prode contro gli Spagnuoli.

LUIGI chiaro giureconsulto.

DOMENICO podestà di Cosignano.

LUCIA valente in pittura e architettura, morta a Roma sulla fine del sec. XVIII.

FILIPPO vivente nel sec. XIX ottenne per sè e discendenti il titolo di marchese.

LIBERATO cavaliere di molti ordini equestri e colonnello delle truppe pontificie.

STEFANO commissario apostolico della S. Casa di Loreto e poi delegato apostolico di Velletri.

La Consulta Araldica riconobbe a questa famiglia fin dal 1908 come dall' Elenco nob. uff. delle Marche, i titoli di :
- Marchese (mpr)
- Nobile di Ripatransone (mf)

Oggi la fam. sempre risiedente a Ripatransone (Marche) è rappresentata :
1) Marchese MARIO Nobile di Ripatransone, da cui :
a) FILIPPO
b) FRANCESCO
c) EDUARDO
d) LIBERATO
e) GIAMBATTISTA

2) GAETANO dei marchesi e nob. di Ripatransone

3) VINCENZO dei marchesi e nob. di Ripatransone, da cui :
a) ALESSANDRINA in RACCAMADORO
b) MICHELE
c) ISABELLA

4) CAMILLA nob. di Ripatransone in ADRIANI

Molti di voi ricorderanno il Nob. dei March. Edmondo BRUTI LIBERATI (* Ripatransone, 10-X-1944), eletto presidente dell' ANM (Associazione Nazionale Magistrati) il 25 maggio 2002.
Antonio De Battisti
 
Messaggi: 1223
Iscritto il: martedì 6 gennaio 2009, 18:28

Re: BRUTI LIBERATI

Messaggioda L.A.S. » lunedì 22 febbraio 2010, 17:25

E non potendosi aggiunger molto più alle notizie fornite dallo Spreti, come ricordate dal sempre solerte De Battisti, integro con la foto di un esponente di siffatta schiatta, Liberato (1882-1921):

http://img4.imageshack.us/img4/4912/liberbruli.jpg

Cordialmente,
Lorenzo
L.A.S.
 
Messaggi: 522
Iscritto il: giovedì 18 ottobre 2007, 14:04
Località: P.n.a.l.m.

Re: BRUTI LIBERATI

Messaggioda Ganimede » giovedì 25 febbraio 2010, 22:31

Gentilissimi Signori,
vi ringrazio infinitamente per le vostre risposte.
Cordialmente.
Ganimede
Ganimede
 
Messaggi: 28
Iscritto il: domenica 3 maggio 2009, 23:07


Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti