Ordini e bottoni

Per approfondire la conoscenza delle decorazioni, della loro conservazione e compravendita.
Deepening knowledge about decorations, their preservation and buy and sell.

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda Marcello G. Novello » lunedì 9 febbraio 2009, 18:40

... e, naturalmente, nessuno dei due negozi ha un catalogo on line come invece ha ogni botteguccia di generi alimentari del Connecticut... Beh, se ne parlerà la prima anelata volta che passerò per la Capitale!
Marcello G. Novello
"Ogni rovescio ha la sua medaglia". Marcello Marchesi
Avatar utente
Marcello G. Novello
 
Messaggi: 1004
Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 20:07

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda Emibro » lunedì 9 febbraio 2009, 22:10

Marcello G. Novello ha scritto:... e, naturalmente, nessuno dei due negozi ha un catalogo on line come invece ha ogni botteguccia di generi alimentari del Connecticut... Beh, se ne parlerà la prima anelata volta che passerò per la Capitale!


Qualche giorno fa, parlando con un conoscente, mi ha raccontato questo simpatico (sono ironico ovviamente) aneddoto. Cercando in rete, aveva trovato un certo articolo disponibile nel catalogo online di un negozio di una città vicina alla sua. Si reca al negozio, e dice di voler acquistare il tal articolo. La persona (un commesso, non il titolare) trasecola, e dice di non saperne nulla, e chiama il titolare. Il mio conoscente ripete la sua richiesta, e il titolare, un po' seccato, dice che l'articolo non è disponibile, e non lo sarà neanche in futuro; viene quindi fatto notare che sul sito l'articolo è disponibile, prezzato, e con la possibilità di effettuare l'ordine online. Sempre più seccato, il titola liquida il (mancato) cliente, dicendo che non ha tempo di tenere aggiornato il sito. Sito che non è aggiornato dal maggio 2007, e che vista la mole di lavoro potrebbe essere aggiornato spendendoci 15 minuti al giorno, alla chiusura del negozio.

Ci sono, evidentemente, negozianti che non hanno bisogno di clienti...

E*
---- Orbis Non Sufficit ----

**** Fortuna Defuit non Virtus ****

"Carri armati nemici fatta irruzione a sud. Con ciò "Ariete" accerchiata. Trovasi circa cinque chilometri nordovest Bir el Abd. CARRI "ARIETE" COMBATTONO!"
Emibro
 
Messaggi: 312
Iscritto il: lunedì 2 maggio 2005, 19:15
Località: Ducato di Parma

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda Marcello G. Novello » lunedì 9 febbraio 2009, 22:30

Certo... però sono un po' pentito dello sfogo............. Evidentemente, come suggerisce lei, non è la vendita on line che stuzzica gli interessi di questi negozi molto quotati.
Marcello G. Novello
"Ogni rovescio ha la sua medaglia". Marcello Marchesi
Avatar utente
Marcello G. Novello
 
Messaggi: 1004
Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 20:07

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda Emibro » martedì 10 febbraio 2009, 1:12

Marcello G. Novello ha scritto:Certo... però sono un po' pentito dello sfogo............. Evidentemente, come suggerisce lei, non è la vendita on line che stuzzica gli interessi di questi negozi molto quotati.



A volte ho l'impressione che ci sono negozianti che non sono affatto stuzzicati dalla vendita, online o in negozio. E questo vale per una miriade di esercizi diversi, da quelli che vendono articoli i cui prezzi sono espressi in centesimi a quelli i cui prezzi hanno tre o quattro zeri.

Posso anche constatare che in molti casi più esclusivi sono gli articoli, maggiore è sia la spocchia del venditore, che la sua maleducazione nei confronti di un nuovo potenziale cliente.

Ma questo è ormai OT...


Tornando ai bottoni, notavo che alcuni erano chiaramente bottini "reggimentali" britannici...

E*
---- Orbis Non Sufficit ----

**** Fortuna Defuit non Virtus ****

"Carri armati nemici fatta irruzione a sud. Con ciò "Ariete" accerchiata. Trovasi circa cinque chilometri nordovest Bir el Abd. CARRI "ARIETE" COMBATTONO!"
Emibro
 
Messaggi: 312
Iscritto il: lunedì 2 maggio 2005, 19:15
Località: Ducato di Parma

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda Cronista di Livonia » martedì 10 febbraio 2009, 4:27

Cortese Lord Acton,

ricordo perfettamente il negozio che si trovava in Galleria Colonna e che oggi non c'e' piu', pero' a differenza del negozio i gemelli costantiniani composti da due scudi tondi, smaltati di azzurro con la croce costantiniana al centro si trovano ancora. Io li ho acquistato pochi anni fa in Via del Corso e sono effettivamente molto belli.
Immagino siano del medesimo modello da lei citato, purtroppo non li ho qui con me e quindi non posso offrire un immagine, ma la descrizione sembrerebbe inequivocabile.
Cordialmente,

Il Cronista di Livonia
Cronista di Livonia
 
Messaggi: 1023
Iscritto il: lunedì 10 luglio 2006, 14:09

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda arturolorioli » martedì 10 febbraio 2009, 15:55

Emibro ha scritto:
Tornando ai bottoni, notavo che alcuni erano chiaramente bottini "reggimentali" britannici...


Gentile Emibro,
è sicuro? Mi sembra che l'unico bottone "reggimentale" tra quelli illustrati sia Francese (quello della Gendarmerie de la Garde Imperiale, credo 2.o Impero). Ma ovviamente posso sbagliarmi.

Ad ogni modo se qualcuno fosse interessato ad iniziare una collezione di bottoni reggimentali britannici questo è il momento giusto. Grazie alla inqualificabile "razionalizzazione" delle loro forze armate secondo il programma "Options for Changes" tutti i vecchi reggimenti (Guardie escluse) sono stati amalgamati in nuove unità (orrore!) ... e sul mercato si trovano tonnellate di bottoni oramai dismessi - anche nuovi di fabbrica - a prezzi assolutamente ridicoli (anche 4 o 5 penny l'uno!). Una rapida ricerca su Google sotto Regimental Buttons vi darà un'idea della situazione. Ovviamente se cercate bottoni fusi in peltro di fine '700 ... si trovano anche quelli, ma i prezzi si possono definire ... imbarazzanti!

Una piccola nota "tecnica" sui bottoni illustrati. Anche se nella maggior parte dei casi è illustrato solo il fronte, sembra che buona parte di quelli del messaggio originale (quelli francesi) siano in lavorazione "vuota" controstampata (imbutiti). Oppure, in diversi altri casi (come quelli con il Leone di Giuda) sembra invece di vedere un riporto fuso saldato su un bottone generico. Altri ancora (come quelli con i tre crescenti) sono coniati monofacciali su lastra. Altri sembrano interamente fusi (come quello con l'aquila presidenziale Statunitense) ... Insomma, tutte le possibili tipologie di lavorazione! Ho quindi idea che non provengano da un unico produttore : solitamente i produttori "professionali" di bottoni usano la tipologia "imbutita", le altre sono più comuni tra produttori artiglianali (fusi o parzialmente fusi) o prodotti da industrie principalmente medaglistiche (quelli coniati in lastra). Ma magari era un davvero un singolo produttore ... molto eclettico!
Cordiali saluti

Arturo Filippo Lorioli
Via Moncenisio 35
00141 Roma
eMail : arturo@lorioli.it
arturolorioli
 
Messaggi: 227
Iscritto il: giovedì 2 ottobre 2008, 8:42

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda Luigi Scafati » martedì 10 febbraio 2009, 18:30

Signori cari, sono capitato oggi a Roma in Via dell'Orso e ho trovato quello che desideravo. Di gemelli ce ne sono di ogni tipo, forma e di ogni Ordine (almeno i più "consueti"...) e sono realizzabili anche su commissione secondo i "gusti" del cliente (colori, forme, tipo di metallo ecc.).
Mi fermo qui per evitare troppa pubblicità.... ;)

__________
EILT DRUIN
_________

EILT DRUIN
traduzione dall'elfico arcaico:
"Nella conoscenza il potere"
Avatar utente
Luigi Scafati
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 2 ottobre 2006, 14:38
Località: MAGLIANO DEI MARSI (AQ)

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda Emibro » mercoledì 11 febbraio 2009, 11:49

arturolorioli ha scritto:
Emibro ha scritto:
Tornando ai bottoni, notavo che alcuni erano chiaramente bottini "reggimentali" britannici...


Gentile Emibro,
è sicuro? Mi sembra che l'unico bottone "reggimentale" tra quelli illustrati sia Francese (quello della Gendarmerie de la Garde Imperiale, credo 2.o Impero). Ma ovviamente posso sbagliarmi.

Ad ogni modo se qualcuno fosse interessato ad iniziare una collezione di bottoni reggimentali britannici questo è il momento giusto. Grazie alla inqualificabile "razionalizzazione" delle loro forze armate secondo il programma "Options for Changes" tutti i vecchi reggimenti (Guardie escluse) sono stati amalgamati in nuove unità (orrore!) ... e sul mercato si trovano tonnellate di bottoni oramai dismessi - anche nuovi di fabbrica - a prezzi assolutamente ridicoli (anche 4 o 5 penny l'uno!). Una rapida ricerca su Google sotto Regimental Buttons vi darà un'idea della situazione. Ovviamente se cercate bottoni fusi in peltro di fine '700 ... si trovano anche quelli, ma i prezzi si possono definire ... imbarazzanti!



Mi sono sbagliato io, ho confuso il Leone di Giuda con l'agnello (di non mi ricordo quale Rgt). C'è cmq un bottone "General Service" britannico.

Per quanto riguarda le "Options for Change", senza voler entrare nel merito della scelta, mi risulta che molte unità mantengano le distinzioni dei reggimenti amalgamanti anche livello di plotone (sicuramente a livello di compagnia/Battaglione è così).

E*
---- Orbis Non Sufficit ----

**** Fortuna Defuit non Virtus ****

"Carri armati nemici fatta irruzione a sud. Con ciò "Ariete" accerchiata. Trovasi circa cinque chilometri nordovest Bir el Abd. CARRI "ARIETE" COMBATTONO!"
Emibro
 
Messaggi: 312
Iscritto il: lunedì 2 maggio 2005, 19:15
Località: Ducato di Parma

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda arturolorioli » mercoledì 11 febbraio 2009, 16:53

Emibro ha scritto:Mi sono sbagliato io, ho confuso il Leone di Giuda con l'agnello (di non mi ricordo quale Rgt).

Credo sia il vecchio Queen's (Royal West Surrey) Regiment.

Per quanto riguarda le "Options for Change" ... mi risulta che molte unità mantengano le distinzioni dei reggimenti amalgamanti anche livello di plotone (sicuramente a livello di compagnia/Battaglione è così).

Lo scempio è proprio nella scomparsa dei *Reggimenti* originari e per di più neppure tramite la consueta amalgama con altri Reggimenti "fratelli" (per storia o zona di reclutamento), ma con la creazione di Reggimenti assolutamente ex novo. Considerando l'enorme importanza che le strutture reggimentali rivestivano nelle loro forze armate, è stato un ultreriore durissimo colpo alle tradizioni britanniche. Un colpo che temo sia stato ampiamente motivato da considerazioni ideologiche, visto che dal punto di vista funzionale questi nuovi "mega-reggimenti" duplicano sostanzialmente le funzioni precdentemente svolte dalle "Divisioni" territoriali.

Per fare un esempio concreto, il nuovo Royal Regiment of Scotland inquadra ora 7 battaglioni ... cosa cambia se si fossero amalgamati un paio dei vecchi 10 Reggimenti inquadrati nella vecchia "Scottish Division"?

Ma (ovviamente!) oltre che off-topic è anche una considerazione del tutto soggettiva.
Cordiali saluti

Arturo Filippo Lorioli
Via Moncenisio 35
00141 Roma
eMail : arturo@lorioli.it
arturolorioli
 
Messaggi: 227
Iscritto il: giovedì 2 ottobre 2008, 8:42

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda equites » giovedì 12 febbraio 2009, 12:22

Luigi Scafati ha scritto:Signori cari, sono capitato oggi a Roma in Via dell'Orso e ho trovato quello che desideravo. Di gemelli ce ne sono di ogni tipo, forma e di ogni Ordine (almeno i più "consueti"...) e sono realizzabili anche su commissione secondo i "gusti" del cliente (colori, forme, tipo di metallo ecc.).
Mi fermo qui per evitare troppa pubblicità....


Comprendo.... tuttavia, per chi non è di Roma, potrebbe dirci, anche con un messaggio privato, di quale negozio si tratta? Grazie! 8-)
"...e per rincalzo il cuore"
equites
 
Messaggi: 826
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 22:17
Località: Taranto

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda Mario Volpe » giovedì 12 febbraio 2009, 12:55

Nella convinzione che questo nostro spazio debba anche rappresentare un punto di riferimento e di informazione per tutti gli aspetti che riguardano le nostre materie ;) , e che - semmai - l'unicà pubblicita veramente da evitare sia quella riferita ai soggetti che agiscono in questo nostro mondo in modo "irregolare" :? , fornisco i riferimenti di alcune ditte specializzate nella produzione di decorazioni:

DITTA GARDINO SUCC.RI CRAVANZOLA SRL
Via del Corso, 340/341
00187 – ROMA
Tel: 06 6795708
Fax: 06 69942184
info@gardino.it
http://www.gardino.it


JOHNSON 1836 SRL
Milano:
Via Milano, 252
20021 - BARANZATE (MI)
Tel: 02 3569970
Fax: 02 3566987
Roma:
Via degli Ausoni, 7/a
00185 - ROMA
Tel: 06 4927081
Fax: 06 49389184
info@johnson1836.com
http://www.johnson1836.com


DITTA SANDRO MILLI PREMIAZIONI
Via Fezzan, 6
00199 – ROMA
Tel: 06 86215204
Milli.premiazioni@tiscali.it


GUCCIONE DI GIANLUCA E ROBERTA GUCCIONE SAS
Via dell’Orso, 17
00186 – ROMA
Tel: 06 68307839


TIEMME - Tutto Militare Sas
Via Aquileia, 18
33100 - UDINE
Tel: 0432 295279
info@tuttomilitare.com
http://www.tuttomilitare.it/tuttomilitare_ita.asp

Naturalmente, se i nostri frequentatori conoscono altri produttori specializzati oltre quelli da me riportati, i relativi recapiti potranno essere aggiunti all'elenco. Credo che in tal modo possiamo fornire un utile servizio per tutti...
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3584
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda Marcello G. Novello » giovedì 12 febbraio 2009, 13:00

Ottima iniziativa, caro Mario. Grazie!
Marcello G. Novello
"Ogni rovescio ha la sua medaglia". Marcello Marchesi
Avatar utente
Marcello G. Novello
 
Messaggi: 1004
Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 20:07

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda equites » giovedì 12 febbraio 2009, 13:07

Grazie! :D
"...e per rincalzo il cuore"
equites
 
Messaggi: 826
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 22:17
Località: Taranto

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda Marcello G. Novello » giovedì 12 febbraio 2009, 13:07

Sono in grado di integrare le informazioni relative alla Ditta Guccione, grazie alle informazioni passatemi dal collega Scafati, con l'indirizzo web e di posta elettronica:

http://www.guccionedecorazioni.com
gianluca.guccione@virgilio.it

Immagine
Marcello G. Novello
"Ogni rovescio ha la sua medaglia". Marcello Marchesi
Avatar utente
Marcello G. Novello
 
Messaggi: 1004
Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 20:07

Re: Ordini e bottoni

Messaggioda Tilius » martedì 17 febbraio 2009, 7:29

Tornando in tema di bottoni...

Immagine
...
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12565
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

PrecedenteProssimo

Torna a Faleristica



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite