Il medagliere di Mussolini

Per approfondire la conoscenza delle decorazioni, della loro conservazione e compravendita.
Deepening knowledge about decorations, their preservation and buy and sell.

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Il medagliere di Mussolini

Messaggioda Gianfranco Lijoi » lunedì 24 maggio 2010, 16:46

Cari Amici,
mi rivolgo alla vostra cortesia e competenza per identificare le decorazioni raffigurate nelle foto che vedete. Si tratta del cosiddetto "Medagliere di Mussolini", rinvenuto nell'aprile 1945 a Como tra i bagagli che Rachele Mussolini aveva con sé e comprendente, tra l'altro, il famoso collare dell'Ordine della SS. Annunziata (foto 1).
Il medagliere fu consegnato al Prefetto di Como che lo depositò presso la filiale locale della Banca d'Italia. Nel 1953 il medagliere fu trasferito alla Tesoreria centrale dello Stato - ora gestita dalla Succursale di Roma della Banca d'Italia - ove è tuttora custodito.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Secondo le indicazioni tratte dal verbale di sequestro, le fotografie dovrebbero raffigurare:
1 - Collare dell'Ordine della SS. Annunziata;
2 - Decorazione persiana (l'immagine superiore è modificata rispetto all'originale, in modo che la corona sia in alto, mantenendo orizzontale il leone);
3 - Medaglia pontificia in oro;
4 - Placca d'oro, brillanti e diamanti tedesca;
5 - Medaglia d'oro e smalto Simon Bolivar;
6 - Placca in oro e brillanti albanese;
7 - Aquila bicipite con stella in brillanti albanese;
8 - Medaglione d'oro e smalto con tridente;
9 - Medaglia d'oro e smalto Carlos Manuel de Cespedes (cubana?);
11 - Croce con corona aquila bicipite d'Albania (ma lo scudetto è austriaco!);
12 - Medaglione d'oro e smalto con scudetti (austriaco anche questo?);
16 - Placchetta in smalto con cime nevose;
20 - Distintivo di metallo e smalto con spade incrociate.

L'ultimo "distintivo", nel quale è riconoscibile lo stemma della Lituania, mi si dice che sia una parte di un'insegna dell'Ordine della Croce (mancante) di Vytis. Vi ringrazio per quanto potrete farmi sapere.

Gianfranco
Gianfranco Lijoi
 
Messaggi: 20
Iscritto il: giovedì 6 maggio 2010, 16:52

Re: Il medagliere di Mussolini

Messaggioda caballero » lunedì 24 maggio 2010, 16:58

Spettacolare!! Ma io pensavo che le decorazioni fossero state "smarrite" insieme all'oro di Dongo, non credevo fossero state recuperate. Esiste una pubblicazione in merito? Le foto dove sono state fatte? Una "Besa" così ... già vale la pena di approfondire. Grazie per le informazioni [arf2.gif] [sweatdrop.gif]
caballero
 
Messaggi: 170
Iscritto il: mercoledì 8 ottobre 2008, 19:01
Località: Ancona

Re: Il medagliere di Mussolini

Messaggioda adj » lunedì 24 maggio 2010, 17:08

La numero 2 (persiana) è l'Ordine del Sole e del Leone, anche se la forma della placca ricorda maggiormente la prima classe dell'Ordine Imperiale di Agdas (sviluppo dell'Ordine precedente, ma divenuto obsoleto già nel 1872, causa riorganizzazione del primo).
Una bella immagine è presente sul forum: viewtopic.php?f=21&t=4580&p=59790&hilit=+ordine+sole+leone#p59790

Aggiungo che secondo altre fonti, l'ordine di Agdas (Nishan-e-Aqdas, ovvero Imperial Order or Most Sacred Order of the Aqdas) durò fino al 1925. Si veda per esempio qui: http://en.wikipedia.org/wiki/Qajar_dynasty (e qui per un'altra immagine della decorazione: http://en.wikipedia.org/wiki/File:Persio-Aqdas.jpg)
Ultima modifica di adj il lunedì 24 maggio 2010, 17:26, modificato 1 volta in totale.
adj
 

Re: Il medagliere di Mussolini

Messaggioda nicolad72 » lunedì 24 maggio 2010, 17:20

la numero 3 mi sa molto essere qualcosa di non portatico, a ricordo della firma dei patti lateranensi...

Il collare dell'annunziata mi sembra essere la piccola collana, che resta all'insignito, va restituita solo la grande collana, che è numerata.
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10450
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Il medagliere di Mussolini

Messaggioda Mario Volpe » lunedì 24 maggio 2010, 17:20

Innanzitutto benvenuto nel Forum Gianfranco. Foto molto interessanti che, se effettivamente corrispondono alle decorazioni appartenute a Mussolini (e per alcune, come per l'Aquila Tedesca con diamanti, direi che sembrerebbe proprio di sì) definirei comunque "storiche". Dunque, per quello che posso anticipare in attesa dei contributi dei nostri espertissimi frequentatori, aggiusterei un po' l'elenco come segue:

1 - Collare (piccolo) dell'Ordine della SS. Annunziata;
2 - Ordine persiano di Agdas di I classe (probabilmente un dono, dato che l'Ordine era già obsoleto da parecchi anni);
3 - Medaglia pontificia in oro (Patti Lateranensi ?);
4 - Placca d'oro e brillanti dell'Ordine dell'Aquila Tedesca (prodotta in un singolo esemplare per il Duce);
5 - Ordine di Simon Bolivar (probabilmente una Gran Croce mancante dell'appiccagnolo);
6 - Placca in oro e brillanti dell'Ordine della Fedeltà albanese (conosciuto anche come Ordine della Besa);
7 - Ordine del Collare di Albania con brillanti (anche in questo caso un esemplare unico per il Duce?);
8 e 16 - Ordine di Nepal Tara del Regno del Nepal (si tratta probabilmente di due distintivi o della parte centrale di una placca);
9 - Ordine di Carlos Manuel de Cespedes della repubblica Cubana (probabilmente una Gran Croce);
11 e 12 - Ordine al Merito della (prima) Repubblica Austriaca (un'insegna di Gran Croce ed una miniatura del Collare ?);
20 - Ordine della Croce di Vytis della Repubblica di Lituania (probabilmente la parte centrale di una Gran Croce).
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3541
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Il medagliere di Mussolini

Messaggioda Mario Volpe » lunedì 24 maggio 2010, 17:32

Qui una placca dell'Ordine nepalese di Nepal Tara ed una Gran Croce dell'Ordine della Croce di Vytis della Lituania per un confronto:

Immagine Immagine
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3541
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Il medagliere di Mussolini

Messaggioda Gianfranco Lijoi » lunedì 24 maggio 2010, 18:14

caballero ha scritto:Spettacolare!! Ma io pensavo che le decorazioni fossero state "smarrite" insieme all'oro di Dongo, non credevo fossero state recuperate. Esiste una pubblicazione in merito? Le foto dove sono state fatte? Una "Besa" così ... già vale la pena di approfondire. Grazie per le informazioni [arf2.gif] [sweatdrop.gif]


Caro amico,
grazie per l'interessamento! Non esiste una pubblicazione ufficiale sull'argomento; io però ho svolto una piccola ricerca e te ne allego uno stralcio, riservandomi di inviaterla completa appena possibile. Le foto sono state scattate in occasione di una presentazione organizzata dalla tesoreria centrale dello Stato (ora gestita dalla Banca d'Italia) e le ho ottenute per cortesia di un collega nello scorso mese di ottobre. Questo forum è straordinario e frequentato da persone veramente competenti. Complimenti! A presto. Gianfranco


P R E F A Z I O N E


L’idea di intraprendere questa ricerca, che ha ad oggetto i depositi effettuati presso la Filiale di Como della Banca d’Italia dopo la Liberazione a carico delle organizzazioni nazi-fasciste, nacque nell’agosto del 1998, quando sul “Corriere di Como” apparve un’intervista con lo storico e giornalista Antonio Spinosa nella quale si accennava al deposito di alcune casse contenenti gioielli ed effetti personali appartenuti a Benito Mussolini, avvenuto presso “la Sede di Como della Banca d’Italia il 22 giugno 1945”.
Mi chiesi se esistessero ancora tracce di quei depositi (verbali, corrispondenza o altro) e mi diedi da fare per ritrovarle, se non altro per metterle in salvo e preservarle da qualche sciagurata epurazione.
La ricerca diede i suoi frutti perché – partendo da un vecchio registro di “protocollo” tenuto alla perfezione - ritrovai non solo il documento che cercavo (il verbale di deposito del cd. “medagliere” di Mussolini) ma una intera raccolta documentale composta di oltre 1400 carte, relativa ai “depositi speciali intestati alla Regia Questura e relativi ad averi trattenuti a nominativi implicati nei movimenti nazi–fascisti”.
Il "pacco" personale di Mussolini (il "medagliere") conteneva decorazioni e gioielli ritenuti "già di proprietà Mussolini", rinvenuti il 28 aprile "nella villa Mantero sita in Como, via Crispi n° 1".
Il giorno successivo al ritrovamento, i patrioti Arnaldo Brisco, Marco Bianchi e Vincenzo Cassarino, residenti a Cernobbio, si presentarono al Prefetto Bertinelli , muniti di una "accompagnatoria" a firma del Comandante della Piazza, per eseguirne la consegna.
Il deposito presso la Banca d'Italia avvenne, come detto, il successivo 22 giugno.
Al primo posto dell' elenco redatto nella circostanza figurava il Collare del Supremo Ordine della SS. Annunziata, in oro, la cui attribuzione dava diritto al trattamento di Eccellenza e di "cugino del re"; seguivano altre medaglie e decorazioni tedesche, albanesi, pontificie e persiane .Il collare dell’Annunziata era stato conferito a Mussolini nel 1924, in occasione della stipula di un trattato di amicizia con la Jugoslavia che portò alla definitiva soluzione della questione di Fiume, riconosciuta italiana. (5).

Il 30 giugno il Prefetto Bertinelli, benchè lo ritenesse "assolutamente superfluo", rinnovò al Direttore l'espressa diffida già fattagli a voce "di permettere a qualsiasi autorità o Ente - Italiano o alleato - di disporre dei gioielli e degli oggetti preziosi o storici" appartenuti a Mussolini "senza il consenso esplicito di me o di chi sarà il Prefetto di Como al momento della pretesa disposizione".
Come si vedrà appresso, Bertinelli si sarebbe trovato ben presto nella necessità di fornire il proprio consenso ad atti di disposizione, sia pur limitati, da parte degli Alleati.
Gianfranco Lijoi
 
Messaggi: 20
Iscritto il: giovedì 6 maggio 2010, 16:52

Re: Il medagliere di Mussolini

Messaggioda dpascale » lunedì 24 maggio 2010, 18:47

Confermo per la numero 3 la medaglia commemorativa dei Patti Laternanensi. Al recto rappresenta la lupa capitolina, e, dietro di essa, il fascio littorio sormontato da un'aquila. A sinistra, il triregno con la scritta PIUS XI P.P. e a destra la corona reale sabauda con il monogramma VE III. Ai lati dell'aquila AN VII. La 'bordura' riporta per tre volte le parole 'PAX NOSTRA'. Firmata (non so se dice così) S. Johnson e A. Casanova.
Al verso:
DIE XI FEBRVARII
ANNO DOMINI
MCMXXIX

Ecco l'immagine di un esemplare in bronzo (cliccare per ingrandire):

Immagine

Immagine

Un caro saluto, :)


Daniele
Ultima modifica di dpascale il martedì 25 maggio 2010, 9:31, modificato 1 volta in totale.
dpascale
 
Messaggi: 1159
Iscritto il: sabato 2 giugno 2007, 18:42

Re: Il medagliere di Mussolini

Messaggioda Pantheon » martedì 25 maggio 2010, 8:20

[yikes.gif]
Però...
Pantheon
 
Messaggi: 3277
Iscritto il: giovedì 8 aprile 2010, 13:29

Re: Il medagliere di Mussolini

Messaggioda Gianfranco Lijoi » martedì 25 maggio 2010, 21:17

nicolad72 ha scritto:la numero 3 mi sa molto essere qualcosa di non portatico, a ricordo della firma dei patti lateranensi...

Il collare dell'annunziata mi sembra essere la piccola collana, che resta all'insignito, va restituita solo la grande collana, che è numerata.


Caro Nicola,
ti ringrazio per le indicazoni che mi hai fornito. Resto a disposizione per qualsiasi integrazione o chiarimento. Cordiali saluti Gianfranco.
Gianfranco Lijoi
 
Messaggi: 20
Iscritto il: giovedì 6 maggio 2010, 16:52

Re: Il medagliere di Mussolini

Messaggioda Gianfranco Lijoi » martedì 25 maggio 2010, 21:25

Mario Volpe ha scritto:Innanzitutto benvenuto nel Forum Gianfranco. Foto molto interessanti che, se effettivamente corrispondono alle decorazioni appartenute a Mussolini (e per alcune, come per l'Aquila Tedesca con diamanti, direi che sembrerebbe proprio di sì) definirei comunque "storiche". Dunque, per quello che posso anticipare in attesa dei contributi dei nostri espertissimi frequentatori, aggiusterei un po' l'elenco come segue:

1 - Collare (piccolo) dell'Ordine della SS. Annunziata;
2 - Ordine persiano di Agdas di I classe (probabilmente un dono, dato che l'Ordine era già obsoleto da parecchi anni);
3 - Medaglia pontificia in oro (Patti Lateranensi ?);
4 - Placca d'oro e brillanti dell'Ordine dell'Aquila Tedesca (prodotta in un singolo esemplare per il Duce);
5 - Ordine di Simon Bolivar (probabilmente una Gran Croce mancante dell'appiccagnolo);
6 - Placca in oro e brillanti dell'Ordine della Fedeltà albanese (conosciuto anche come Ordine della Besa);
7 - Ordine del Collare di Albania con brillanti (anche in questo caso un esemplare unico per il Duce?);
8 e 16 - Ordine di Nepal Tara del Regno del Nepal (si tratta probabilmente di due distintivi o della parte centrale di una placca);
9 - Ordine di Carlos Manuel de Cespedes della repubblica Cubana (probabilmente una Gran Croce);
11 e 12 - Ordine al Merito della (prima) Repubblica Austriaca (un'insegna di Gran Croce ed una miniatura del Collare ?);
20 - Ordine della Croce di Vytis della Repubblica di Lituania (probabilmente la parte centrale di una Gran Croce).


Caro Volpe,
la ringrazio per avermi accolto nel forum e per le indicazioni fornitemi. Sono veramente strabiliato da tanta approfondita conoscenza di una materia a me assolutamente sconosciuta; inoltre sono contento di aver scoperto, con il prezioso aiuto di Guido Buldrini, un mondo di persone competenti, disponibli ed animate dalla sola passione per la ricerca. Grazie di nuovo. Resto a disposizione per qualsiasi chiarmento o integrazione. Gianfranco Lijoi
Gianfranco Lijoi
 
Messaggi: 20
Iscritto il: giovedì 6 maggio 2010, 16:52

Re: Il medagliere di Mussolini

Messaggioda Mario Volpe » martedì 25 maggio 2010, 22:43

Beh, se ho ben capito questo gruppo di decorazioni sarebbe tuttora conservato presso la Banca d'Italia di Roma. Mi domando se sia mai stato esposto o se ne sia stata fatta una "ricognizione" in tempi recenti.
Sorprende poi un pò l'eterogeneità delle decorazioni rinvenute, nel senso che per alcune - come l'annunziata, o quelle austriache, tedesche e albanesi - è del tutto normale che il Duce vi fosse legato e (anche per via del loro significato e della loro preziosità) se le volesse portare dietro. Ma per altre, certamente meno prestigiose e preziose (vedi il Cespedes cubano, il Bolivar venezuelano o la Croce di Vytis lituana), è meno chiaro il perchè non se ne sia separato. Oltretutto il Duce sarà certamente stato insignito anche di numerose altre onorificenze nella sua lunga carriera di statista, sicuramente più importanti e prestigiose di queste ultime (Smom, Regno Unito, ecc.). Ancora più strana la presenza di un semi-sconosciuto ordine nepalese e di un ordine persiano (certamente prezioso da un punto di vista materiale, ma forse molto meno significativo degli altri a livello di prestigio).
Sarebbe comunque interessante ricostruire il medagliere generale di Mussolini e le circostanze in cui ricevette le varie onorificenze ;) ...
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3541
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Il medagliere di Mussolini

Messaggioda Mario Volpe » martedì 25 maggio 2010, 23:05

Oops, ne avevamo già parlato qui: viewtopic.php?f=2&t=4682
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3541
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Il medagliere di Mussolini

Messaggioda Pantheon » mercoledì 26 maggio 2010, 10:45

Elmar Lang ha scritto:... per quanto riguarda le immagini del Duce con l'Aquila Tedesca in brillanti ("Großkreuz des Ordens vom Deutschen Adler in Gold mit Brillanten"), una è pubblicata in John Angolia: "For Führer and Fatherland - Political & Civil Awards of the Third Reich", San Jose, Bender Publ., 1978, pag. 34 (Vittorio Emanuele III, Mussolini e Hitler fotografati assieme, al tempo della visita del Führer in Italia, Maggio 1938); mentre la sola placca, in dettaglio, è fotografata a pag. 35.

Mario Volpe ha scritto:Qualcuno in possesso del volume citato, sarebbe così cortese da inserire delle scansioni delle immagini in questione ? Grazie


Facendo un po' di "archeologia" nel Forum ho ripassato gli interventi di tutti ed ho notato una richiesta che mi permetto, dottor Volpe, di rinnovare. Sarebbe interessante vedere postate le succitate immagini.
Cordialmente ringrazio in anticipo.

[photo.gif]
Pantheon
 
Messaggi: 3277
Iscritto il: giovedì 8 aprile 2010, 13:29

Re: Il medagliere di Mussolini

Messaggioda Mario Volpe » mercoledì 26 maggio 2010, 11:27

Concordo...
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3541
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Prossimo

Torna a Faleristica



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite