Ordre de Mélusine

Per approfondire la conoscenza delle decorazioni, della loro conservazione e compravendita.
Deepening knowledge about decorations, their preservation and buy and sell.

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Ordre de Mélusine

Messaggioda Tilius » martedì 15 dicembre 2009, 18:33

Nelle farloccate d'annata possiamo annoverare questo sedicente Ordre de Mélusine, ideato e propagandato verso la fine del XIX sec da un ex prete maronita di nome Kafta e dalla di lui moglie, autoproclamatisi rappresentanti ed eredi della Casa Reale di Lusignano (che regnò su Cipro fra XIII e XV secolo) con gli pseudonimi altisonanti quanto inventati di Guy (Principe Reale di Gerusalemme, Cipro e Armenia... mica pizza e fichi) e Marie de Lusignan. Alla morte di lui, fu prontamente rimpiazzato quale Gran Maestro alla guida dell' "ordine" dal nuovo (?) amante di lei, sedicente conte d'Alby de Gratigny. I personaggi della vicenda, nella migliore tradizione della grafomania letteraria ottocentesca, non poterono esimersi dal dare alle stampe adeguati supporti scritti atti a creare una confacente mitopoiesi intorno al nuovo "ordine":
- Lusignan, M. de. Ordre de Mélusine, chevalerie d'honneur de Marie de Lusignan. Parigi, 1888.
- Lusignan, G. de. Statuts de l'Ordre royal de la Saint Catherine du Mont Sinaï. Parigi, 1896.

L'attività effettiva cessò nel 1910 circa, anche se non mancano tentativi di riesumazione recenti. Ad esempio, in Italia la faccenda venne prontamente ripresa e rilanciata dal personaggio forse più strettamente collegato alle vicende degli ordini farlocchi del secondo dopoguerra italiano: l'immarcescibile, inaffondabile, imprescindibile Luciano Pelliccioni di Poli.
- Pelliccioni di Poli, Luciano. Il sovrano ordine di Cipro. Roma, 1973.

L'insegna che volevo ora presntarVi qui, di fattura molto raffinata e a mio - modestissimo - parere ancora tutta ottocentesca, é in tutto analoga a quella passata recentemente in asta Kuenker.
Realizzata in argento, ha particolari, talvolta minuscoli, realizzati in oro (coroncina sopra lo stemma centrale, quarti e leoni nei quarti dello stemma medesimo) separatamente e quindi applicati.
Evidente oltremodo lo scimmiottamento delle insegne del Santo Sepolcro, però reinterpretate attraverso il gusto eclettico tipicamente ottocentesco, per arrivare alfine a creare una nuova insegna esteticamente molto bella e affascinante.
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12718
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Ordre de Mélusine

Messaggioda Tilius » martedì 15 dicembre 2009, 18:34

Il recto...

Immagine
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12718
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Ordre de Mélusine

Messaggioda Tilius » martedì 15 dicembre 2009, 18:35

...e il verso.

Immagine
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12718
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Ordre de Mélusine

Messaggioda Mario Volpe » martedì 15 dicembre 2009, 19:25

Esemplare di fattura pregevole...
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3643
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma


Torna a Faleristica



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron