Ordine della Madonna di Loreto

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Ordine della Madonna di Loreto

Messaggioda Ardashir » mercoledì 3 marzo 2004, 9:31

Gentilissimi Signori,

mi sono imbattutto,nell'ambito di un'asta tedesca, in una decorazione ottocentesca riferita all'Ordine cavalleresco della Madonna di Loreto.
Dato che non ho alcuna informazione sulla natura e sulla storia di quest'Ordine, vi chiederei cortesemente delucidazioni.

Cordiali saluti
Ardashir
 
Messaggi: 167
Iscritto il: domenica 28 settembre 2003, 0:30
Località: Milano

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » giovedì 4 marzo 2004, 17:16

Caro Ardashir,
se veramente stiamo parlando di "...una decorazione ottocentesca riferita all'Ordine cavalleresco della Madonna di Loreto..." , allora mi permetto di esortarla :shock: alla prudenza, e le spiego :? subito perché...

Storicamente, è conosciuto un unico Ordine della Madonna di Loreto, o meglio dei Cavalieri Lauretani, fondato nel 1586 da Papa Sisto V per concretizzare un'idea del predecessore Paolo III. L'Ordine nacque al fine di proteggere dai saraceni la Santa Casa la quale, trovandosi (com'è noto) in terra marchigiana, ebbe nel sanguigno pontefice francescano originario di Grottammare un verace fedele ed uno strenuo paladino.

I cavalieri venivano dichiarati familiari di Sua Santità, e nobilitati del titolo di Conti Lateranensi. In tutto, pare che Sisto V ne nominò 260, ma a tanto sviluppo non conseguì altrettanta durata nel tempo: all'epoca di Napoleone l'Ordine risultava estinto da parecchio. In ciò concordano entrambe le fonti su cui ne ho trovato notizia (F. Ferri, Ordini Cavallereschi e decorazioni in Italia, Modena 1995, pagg. 66/67; R. Cuomo, già altrove cit. in questa parte del forum, Napoli 1894, vol. II, pag. 978).

Per questo, la esortavo ad :shock: aprire gli occhi... :wink:

Controlli, se può, le caratteristiche della medaglia: essa aveva, sulla faccia principale, la Santa Immagine della Vergine Lauretana col Bambino; sull'altra, l'arma di Sisto V in scudo ovale in cartiglio, timbrato dalla tiara ed accollato dalle chiavi papali.

Bene :D vale
fraeusanio@live.it
---
Il vostro dire sia "Sì, sì; no, no": il di più viene dal maligno (Mt 5,37)
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
Amministratore
 
Messaggi: 12956
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Ardashir » lunedì 8 marzo 2004, 0:47

fra' Eusanio da Ocre ha scritto:Caro Ardashir,
se veramente stiamo parlando di "...una decorazione ottocentesca riferita all'Ordine cavalleresco della Madonna di Loreto..." , allora mi permetto di esortarla :shock: alla prudenza, e le spiego :? subito perché...

Storicamente, è conosciuto un unico Ordine della Madonna di Loreto, o meglio dei Cavalieri Lauretani, fondato nel 1586 da Papa Sisto V per concretizzare un'idea del predecessore Paolo III. L'Ordine nacque al fine di proteggere dai saraceni la Santa Casa la quale, trovandosi (com'è noto) in terra marchigiana, ebbe nel sanguigno pontefice francescano originario di Grottammare un verace fedele ed uno strenuo paladino.

I cavalieri venivano dichiarati familiari di Sua Santità, e nobilitati del titolo di Conti Lateranensi. In tutto, pare che Sisto V ne nominò 260, ma a tanto sviluppo non conseguì altrettanta durata nel tempo: all'epoca di Napoleone l'Ordine risultava estinto da parecchio. In ciò concordano entrambe le fonti su cui ne ho trovato notizia (F. Ferri, Ordini Cavallereschi e decorazioni in Italia, Modena 1995, pagg. 66/67; R. Cuomo, già altrove cit. in questa parte del forum, Napoli 1894, vol. II, pag. 978).

Per questo, la esortavo ad :shock: aprire gli occhi... :wink:

Controlli, se può, le caratteristiche della medaglia: essa aveva, sulla faccia principale, la Santa Immagine della Vergine Lauretana col Bambino; sull'altra, l'arma di Sisto V in scudo ovale in cartiglio, timbrato dalla tiara ed accollato dalle chiavi papali.

Bene :D vale


Gentilissimo Signor da Ocre,

La ringrazio per la pronta risposta, ma purtroppo il dubbio rimane, dato che la decorazione è senz' ombra di dubbio risalente alla seconda metà del diciannovesimo secolo, anche se purtroppo non dispongo di un'immagine del rovescio che mi permetta di rilevare o meno l'arma di S.S. Sisto V.
Che possa essere un finto ordine, di quelli "rinnovati" da sedicenti Gran Maestri :shock: ?

Cordiali saluti
Ardashir
 
Messaggi: 167
Iscritto il: domenica 28 settembre 2003, 0:30
Località: Milano

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » lunedì 8 marzo 2004, 16:42

Ardashir ha scritto:...(omissis)...Che possa essere un finto ordine, di quelli "rinnovati" da sedicenti Gran Maestri :shock: ?
Cordiali saluti


Caro amico,
lei :wink: lo ha detto... :wink: :wink:

Ad onor del vero, nessuna delle due fonti di cui sopra (una coeva alla "...seconda metà del diciannovesimo secolo...", l'altra ben posteriore) parla di eventuali "emulazioni :roll: " di tale Ordine, sebbene ciò non significhi che qualche oscuro "emulo" non possa averci provato.

Bene :D vale
fraeusanio@live.it
---
Il vostro dire sia "Sì, sì; no, no": il di più viene dal maligno (Mt 5,37)
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
Amministratore
 
Messaggi: 12956
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14


Torna a Ordini Cavallereschi ed Onorificenze / Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti