Malta e Santo Stefano?

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Malta e Santo Stefano?

Messaggioda cassinelli » giovedì 1 maggio 2014, 9:48

Un caro conoscente mi ha inviato quest'immagine, dicendomi che è stata da lui scattata all'interno della Cappella Leopardi a Recanati.

Interessante la Croce "ibrida", che sembrerebbe gioannita e stefaniana...

Immagine

Immagine
Ultima modifica di cassinelli il giovedì 1 maggio 2014, 14:17, modificato 3 volte in totale.
Alessio Cassinelli Lavezzo
Avatar utente
cassinelli
 
Messaggi: 1912
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2006, 21:40
Località: Milano

Re: Malta e Santo Stefano

Messaggioda nicolad72 » giovedì 1 maggio 2014, 13:29

L'ordine di Santo Stefano ha sempre avuto una forte connotazione territoriale... e Recanati ed i Leopardi cono molto decisamente assai out of contest... sicuri si tratti di ibrido melitense/stefaniano... e non una terza cosa (di cui ignoro l'esistenza... sia ben chiaro)

Ma l'idea della croce ibrida Malta/Santo stefano oltre che poco probabile mi appare davvero un assurdo (nb si parla di croci di professione... che insomma...).
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10889
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Malta e Santo Stefano?

Messaggioda cassinelli » giovedì 1 maggio 2014, 13:40

Hai ragione... ho aggiunto un "punto interrogativo" al titolo dell'argomento di discussione.
Alessio Cassinelli Lavezzo
Avatar utente
cassinelli
 
Messaggi: 1912
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2006, 21:40
Località: Milano

Re: Malta e Santo Stefano?

Messaggioda Romegas » giovedì 1 maggio 2014, 14:37

La croce è di Malta e la si può vedere anche raffigurata sul pavimento della casa del Leopardi a Recanati, ed è bianca.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4878
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Malta e Santo Stefano?

Messaggioda brixianus » giovedì 1 maggio 2014, 14:58

Nella medesima chiesa è presente una lapide che ricorda un cavaliere recanatese appartenente all'Ordine di S. Stefano (l'Ordine è citato a chiare lettere sulla medesima lapide, situata alla destra dell'ingresso principale).
Forse la domanda potrebbe essere: qualche ascendente del noto poeta è stato accolto nell'ordine stefaniano?
Avatar utente
brixianus
 
Messaggi: 160
Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2013, 11:14

Re: Malta e Santo Stefano

Messaggioda Tilius » giovedì 1 maggio 2014, 18:12

nicolad72 ha scritto:... sicuri si tratti di ibrido melitense/stefaniano... e non una terza cosa (di cui ignoro l'esistenza... sia ben chiaro)

Appunto. Scartare qualcosa di improbabile per abbracciare una ipotesi ancora più improbabile... mi sembra la classica soluzione peggiore del problema.
Personalmente, ritango che l'ibrido Malta+Santo Stefano prospettato inizialmentedacassinelli sia ancora l'ipotesi più sensata, in attesa di conferme/smentite documentarie.
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12754
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Malta e Santo Stefano?

Messaggioda cassinelli » giovedì 1 maggio 2014, 18:27

brixianus ha scritto:Nella medesima chiesa è presente una lapide che ricorda un cavaliere recanatese appartenente all'Ordine di S. Stefano (l'Ordine è citato a chiare lettere sulla medesima lapide, situata alla destra dell'ingresso principale).
Forse la domanda potrebbe essere: qualche ascendente del noto poeta è stato accolto nell'ordine stefaniano?


Ecco la lapide, anche se lo stemma è differente rispetto a quello da me postato in precedenza.

Immagine

Mi pare che di questa famiglia se ne fosse discusso a questo link: http://www.iagiforum.info/viewtopic.php?f=3&t=13128
Alessio Cassinelli Lavezzo
Avatar utente
cassinelli
 
Messaggi: 1912
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2006, 21:40
Località: Milano

Re: Malta e Santo Stefano

Messaggioda Tilius » giovedì 1 maggio 2014, 18:49

nicolad72 ha scritto:...una terza cosa (di cui ignoro l'esistenza... sia ben chiaro)


:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Immagine
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12754
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Malta e Santo Stefano?

Messaggioda Elmar Lang » giovedì 1 maggio 2014, 22:00

No, per pietà, no...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3363
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Malta e Santo Stefano?

Messaggioda Lord Acton » giovedì 1 maggio 2014, 22:12

Notare, tralaltro, che i colori sono invertiti...

Tilus: non mi dire che hai una cosa simile in collezione... [crybaby.gif]

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2890
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Re: Malta e Santo Stefano?

Messaggioda Elmar Lang » venerdì 2 maggio 2014, 9:05

Diciamo che cosa ottima per un Kuriositätenkabinett...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3363
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Malta e Santo Stefano?

Messaggioda Tilius » venerdì 2 maggio 2014, 10:13

Lord Acton ha scritto:Tilus: non mi dire che hai una cosa simile in collezione... [crybaby.gif]

Ti dirò di più... anzi, te lo mostro:
Immagine
:mrgreen:
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12754
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Malta e Santo Stefano?

Messaggioda T.G.Cravarezza » venerdì 2 maggio 2014, 10:21

Impressionante il "collare" di Tilius :) Ma mi pare comunque troppo recente e quindi fuori tema.
Riguardo la discussione, può essere un omaggio della famiglia ai due ordini di cui sono stati insigniti suoi membri in passato e quindi è stato creato questo ibrido SMOM/Santo Stefano.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6570
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Malta e Santo Stefano?

Messaggioda Tilius » venerdì 2 maggio 2014, 11:12

Tenderei ad escluderlo.
Le croci accollate debbono riferirsi a stemmi di specifici membri della famiglia personalmente investiti del titolo cavalleresco.
Ogni altro uso araldico genericamente familiare delle insegne é (era) un abuso.
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12754
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Malta e Santo Stefano?

Messaggioda T.G.Cravarezza » venerdì 2 maggio 2014, 12:46

Concordo in toto su quanto scrivi, però è anche vero che qualche abuso e strappo alle regole lo abbiamo visto (e non solo negli ultimi decenni, ma in tutta la storia dell'umanità [sweatdrop.gif] )
Anche perché l'opzione due (una croce biforcata rossa e bianca) non l'ho mai sentita (tranne nell'esempio sopra riportato sicuramente molto recente).
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6570
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Prossimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti