Stemma di famiglia bis

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: Antonio Pompili, mcs

Re: Stemma di famiglia bis

Messaggioda Sigillum1 » sabato 11 ottobre 2008, 19:40

Cari tutti, ho rivisto parte della documentazione e ho trovato certamente una famiglia Alloa a Pinerolo (che non figura nel Manno), ma lo stemma, presentato nel XVII, ma usato, dice la fonte, da cento anni, non coincide con quello postato. Vi sono dunque diverse famiglie con questo cognome nella zona... Ciao. Silvia
Silvia
Sigillum1
 
Messaggi: 692
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2007, 18:34
Località: Bologna

Re: Stemma di famiglia bis

Messaggioda hugoalloa » domenica 12 ottobre 2008, 15:56

Sigillum1 ha scritto:Cari tutti, ho rivisto parte della documentazione e ho trovato certamente una famiglia Alloa a Pinerolo (che non figura nel Manno), ma lo stemma, presentato nel XVII, ma usato, dice la fonte, da cento anni, non coincide con quello postato. Vi sono dunque diverse famiglie con questo cognome nella zona... Ciao. Silvia


Salve
L'arma accennata sopra, la quale è descritta "di azzurro con due bande di argento caricate di tre lodole del color naturale per caduna" (http://www.vivant.it) molto probabilmente è quella appartenente alla famiglia di Laurentius Alloa causidico di Pinerolo. Lo stemma la cui immagine è stata inserita in questo forum invece è quello degli Alloa di Carmagnola la cui nobiltà, come già detto in un altro mio messaggio, venne ratificata nella sentenza del 16 dicembre 1575 pronunciata dal Vicesenescalco di Enrico III re di Francia.

Cordiali saluti
Hugo Alloa
hugoalloa
 
Messaggi: 11
Iscritto il: giovedì 25 settembre 2008, 17:53

Re: Stemma di famiglia bis

Messaggioda fabrizio guinzio » lunedì 13 ottobre 2008, 12:11

Ricapitolando: la ripetuta sentenza(1575, siniscalco di Enrico III di Valois re di Francia) concerne gli Alloa di Carmagnola, che peraltro è la località ove è più anticamente registrato il cognome. Ma per ora non ne conosciamo lo stemma; perchè, Hugo, supponi che quello datato 1765(così tardivo) sia quello carmagnolese? Lo stemma reperito da Silvia(grazie, bravissima) degli Alloa di Pinerolo(presentato nel 1600 ma usato fin dal 1500) potrebbe essere, a mio sommesso parere, l'arme(parlante, ora per suo merito sappiamo anche il significato del cognome) di famiglia. In questo caso è uno stemma documentato, certo, sicuro. E' comunque una bella storia, intrigante, che sarebbe veramente bello dipanare. Ciao, a presto Fabrizio
fabrizio guinzio
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2007, 13:43
Località: fiumicino

Re: Stemma di famiglia bis

Messaggioda hugoalloa » lunedì 13 ottobre 2008, 16:50

Ciao Fabrizio

La mia supposizione si basa sul fatto che gli Alloa di Vigone (TO) da cui discendo provenivano anticamente da Carmagnola che avevano lasciato verso la fine del XVI secolo. Tuttavia debbo convenire che questo fatto non ci consente di sapere per certo se lo stemma portato nel 1882 dal mio bisavolo in Argentina è quello stesso dei più antichi Alloa di Carmagnola. In quanto poi all'altro stemma descritto in http://www.vivant.it ed accennato da Silvia, ritengo possa essere quello del nobilis et dominus Laurentius Alloa della cui famiglia ci parla il Canonico Pietro Caffaro in "Famiglie pinerolesi descritte negli archivi parrocchiali dal 1565 al 1604" (Tip. Già Chiantore-Mascarelli, Torino. Biblioteca Civica Alliaudi, Pinerolo).

Perché dici che ora sappiamo il significato del cognome Alloa? e quale sarebbe, secondo te, questo significato? Nel sito http://cognomiitaliani.org/cognomi/index.html, dove qualche giorno fa ho sottoposto il cognome Alloa, da ieri si legge: "Alloa, molto molto raro, è specifico del Piemonte occidentale, soprattutto del cuneese, dovrebbe derivare da un soprannome originato dal termine medioevale francese alleu (pronuncia allö), che indicherebbe la provenienza del capostipite da aree libere, non sottoposte alla Signoria di alcuno."

Ancora una volta grazie per il tuo interessamento.

A presto
Hugo Alloa
hugoalloa
 
Messaggi: 11
Iscritto il: giovedì 25 settembre 2008, 17:53

Re: Stemma di famiglia bis

Messaggioda fabrizio guinzio » martedì 14 ottobre 2008, 9:55

Le aree libere erano dette allodiali, in latino allodium(dal germanico all = tutto aud = proprietà), zone libere da vincoli feudali. E' assonante l'allodola; a dire il vero, continuo a chiedermi se alloa non derivi direttamente da termine locale dialettale o straniero indicante l'allodola. Io, sinceramente, pensavo questo! Ciao, Fabrizio
fabrizio guinzio
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2007, 13:43
Località: fiumicino

Re: Stemma di famiglia bis

Messaggioda L.A.S. » martedì 14 ottobre 2008, 15:02

fabrizio guinzio ha scritto:Le aree libere erano dette allodiali, zone libere da vincoli feudali.


Anche se oggi, nella giurisprudenza (e, in special modo, quella degli usi civici, che è l'unica autorità a decretare l'allodialità o meno di una terra), viene assunto come sinonimo di proprietà privata; del resto, l'allodio è la contrapposizione di bene collettivo.

Ciao,
Lorenzo
L.A.S.
 
Messaggi: 522
Iscritto il: giovedì 18 ottobre 2007, 14:04
Località: P.n.a.l.m.

Re: Stemma di famiglia bis

Messaggioda hugoalloa » martedì 14 ottobre 2008, 16:33

Ciao Lorenzo

Grazie della precisazione.

Saluti da Córdoba, Argentina
Hugo Alloa
hugoalloa
 
Messaggi: 11
Iscritto il: giovedì 25 settembre 2008, 17:53

Re: Stemma di famiglia bis

Messaggioda fabrizio guinzio » mercoledì 15 ottobre 2008, 10:00

Grazie Lorenzo anche da parte mia. Quindi si dovrebbe correggere quanto scritto su quel citato interessante sito sui cognomi italiani: non "provenienti da aree allodiali"(ripensandoci, allodia è anche la forma latina del cognome Alloa) ma "proprietari(liberi, totali) delle medesime". I feudi erano invece dei benefici, per legge anche revocabili, sottoposti a vincoli e obbighi variii. Il nome latino dell'allodola è alauda(termine d'origina celtica ed animale sacro per i galli cisalpini, emblema della legione romana ivi reclutata da Cesare) per paraetimologia interpretato in latino a laude Dei. Quale simbolo potrebbe mai essere più appropriato ed assonante(parlante, alludente) di questo volatile, nel nostro caso. Hugo, sono contento che in Argentina siete un'unica(comune origine) numerosa stirpe; ma per poter affermare che gli Alloa in Italia sono un'unica casata(personalmente ne sono convinto, ma senza le relative prove la mia e altrui opinione vale 0) ci necessita l'albero genealogico. Ci sono dei Guinzio anche in Argentina, anche lì ahimè pochissimi(spero non "alla frutta", In Francia è un cognome recentemente estinto), oriundi piemontesi canavesani; chissà se un giorno ne incontrerai qualcuno, uno è direttore di scuola a Bariloche(in Patagonia!). Ciao, Fabrizio
fabrizio guinzio
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2007, 13:43
Località: fiumicino


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite