Stemma della famiglia Tartaglione di Marcianise

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, fra' Eusanio da Ocre, Antonio Pompili

Stemma della famiglia Tartaglione di Marcianise

Messaggioda Tommaso Tartaglione » venerdì 1 febbraio 2008, 21:32

Buona sera a tutti. Rivolgo un quesito a tutti voi: è mai possibile che il mio ramo abbia uno stemma ( d'azzurro a un leone rampante,sormontato da tre stelle,su tre spighe di grano) e mio cugino di 5°( sempre Tartaglione),invece ne ha un altro ( leone rampante che con una lancia colpisce un dragone, con il motto "Tartara agitat Leo")?Qual'è l'originale? O lo sono entrambi? Grazie.
P.S. Perdonate il mio liguaggio inappropriato ma non sono ancora bravo nella descrizione degli stemmi.
Tommaso Tartaglione
 
Messaggi: 85
Iscritto il: sabato 26 gennaio 2008, 11:58
Località: Caserta, Terra di Lavoro, Regno delle Due Sicilie

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » venerdì 1 febbraio 2008, 21:41

Ho spostato il topic nella sezione "Araldica" :wink:
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 5181
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Messaggioda Tommaso Tartaglione » venerdì 1 febbraio 2008, 23:38

Gentile Sig. Bedini, visto che lei è appassionato di storia , in particolar modo del periodo gotico, le dirò che si tramanda nella famiglia dei miei antenati Marocco, il cui stemma rappresenta una torre sul mare( mare-rocca, da cui appunto il cognome) che essa farebbe risalire il suo capostipite al principe visigoto Valerio Marocuos vissuto nel V° sec.; tale leggenda sembra essere accreditata poichè è riportata in vari manoscritti da un altro mio antenato, lo storiografo e notaio Carlo Marocco, vissuto tra il XVII e il XVIII sec. Cordialmente .Tommaso Tartaglione
Tommaso Tartaglione
 
Messaggi: 85
Iscritto il: sabato 26 gennaio 2008, 11:58
Località: Caserta, Terra di Lavoro, Regno delle Due Sicilie

Re: Stemma della famiglia Tartaglione di Marcianise

Messaggioda L.A.S. » sabato 2 febbraio 2008, 0:02

[quote="Tommaso Tartaglione"]e mio cugino di 5°

Mi desta curiosità la specifica del cugino di 5°...Non ci dovrebbe essere al 5° suo "nipote" figlio di suo cugino (4°)?

Cordialmente,
L.A.S.
 
Messaggi: 522
Iscritto il: giovedì 18 ottobre 2007, 14:04
Località: P.n.a.l.m.

Messaggioda renatocampofreda » sabato 2 febbraio 2008, 22:56

Se non erro,i figli dei cugini,sono cugini.Data però una certa differenza di età,i più giovani usano chiamare "zii" i cugini dei genitori.Saluti.Renato Campofreda
I nostri Avi vivono attraverso la nostra memoria
Avatar utente
renatocampofreda
 
Messaggi: 160
Iscritto il: domenica 17 settembre 2006, 21:16

Messaggioda Gian » sabato 2 febbraio 2008, 23:02

renatocampofreda ha scritto:Se non erro,i figli dei cugini,sono cugini.Data però una certa differenza di età,i più giovani usano chiamare "zii" i cugini dei genitori.Saluti.Renato Campofreda

ho assistito all'uso della forma "Cugino Zio" :D :lol:
Gian
Semper ad majora - Eadem non eadem

"hana wa sakuragi, hito wa bushi"
Gian
 
Messaggi: 546
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 23:31

Messaggioda Tommaso Tartaglione » martedì 5 febbraio 2008, 11:24

Salve.Indipendentemente dal grado di mio cugino, come è possibile che un ramo della mia famiglia abbastanza vicino abbia uno stemma , ed io un altro? Grazie. Tommaso Tartaglione.
Tommaso Tartaglione
 
Messaggi: 85
Iscritto il: sabato 26 gennaio 2008, 11:58
Località: Caserta, Terra di Lavoro, Regno delle Due Sicilie

Messaggioda curiosa » mercoledì 6 febbraio 2008, 19:15

Gentile Tommaso,
sarebbe possibile per lei postare i due stemmi della sua famiglia?
..."dica di più chi vane frasi ha da spendere,
io non vanterò ciò che non intendo vendere" (W.S.)
curiosa
 
Messaggi: 521
Iscritto il: lunedì 2 luglio 2007, 16:44
Località: Roma

Messaggioda Tommaso Tartaglione » giovedì 7 febbraio 2008, 13:31

Appena mi sarà possibile fotografare lo stemma dei miei parenti glieli invierò senz'altro.Cordiali saluti. TOMMASO TARTAGLIONE
Tommaso Tartaglione
 
Messaggi: 85
Iscritto il: sabato 26 gennaio 2008, 11:58
Località: Caserta, Terra di Lavoro, Regno delle Due Sicilie

Messaggioda vdaurelio » giovedì 7 febbraio 2008, 15:07

Potrebbe trattarsi di rami diversi ma comunque imparentati come ad esempio due cugini sposati. Per tale circostanza è possibile riferirsi all'arma dei Pignatelli che nei diversi rami hanno di base le tre pignatte alle quali si sono poi aggiunti i Lambelli.
Saluti
Vincenzo DAurelio
Campagnolo illitterato
Avatar utente
vdaurelio
 
Messaggi: 537
Iscritto il: sabato 14 aprile 2007, 10:36
Località: Maglie

Messaggioda Tommaso Tartaglione » giovedì 7 febbraio 2008, 15:43

Gentile Sig. DAurelio,
io suppongo però che lo stemma originale sia quello con il motto "tartara agitat leo" da cui deriverebbe appunto il cognome Tartaglione. Ci sono infatti altre famiglie nostre amiche tra cui Gaglione il cui stemma rappresenta un gallo insidiato da un leone, e Viciglione il cui stemma rappresenta un leone con il motto " Vicit leo". Il mio stemma ,che rappresenta un leone rampante su tre spighe di grano sormontato da tre stelle sarebbe stato creato più tardi per distinguere il nostro ramo?

Tommaso Tartaglione
Tommaso Tartaglione
 
Messaggi: 85
Iscritto il: sabato 26 gennaio 2008, 11:58
Località: Caserta, Terra di Lavoro, Regno delle Due Sicilie

Messaggioda MMT » giovedì 7 febbraio 2008, 15:50

In attesa di vedere le immagini, propongo come idea il fatto che la differenza tra i due stemmi potrebbe trattarsi in effetti di brisura, cioè di modificazione proprio per diffenziare i due rami della famiglia.

MMT
Ultima modifica di MMT il lunedì 21 marzo 2011, 19:45, modificato 1 volta in totale.
~ VSQVE AD SIDERA ~
~ HABET SVA SIDERA TELLVS ~

I bravi nipoti nobilitano gli avi tuttavia le gesta gloriose degli antenati possono coprire di vergogna i nipoti degeneri
MMT
 
Messaggi: 4566
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda vdaurelio » giovedì 7 febbraio 2008, 16:12

Caro Tartaglione,
mi allineo a Michele Tuccimei e nelle ipotesi fatte attendiamo il post dei suoi blasoni. Potremmo eventualmente valutare qualche altra idea.
Attendo e ti saluto
Vincenzo DAurelio
Campagnolo illitterato
Avatar utente
vdaurelio
 
Messaggi: 537
Iscritto il: sabato 14 aprile 2007, 10:36
Località: Maglie

Messaggioda Tommaso Tartaglione » giovedì 7 febbraio 2008, 16:20

Immagine Questo è lo stemma del mio ramo. Tommaso Tartaglione
Tommaso Tartaglione
 
Messaggi: 85
Iscritto il: sabato 26 gennaio 2008, 11:58
Località: Caserta, Terra di Lavoro, Regno delle Due Sicilie

Messaggioda vdaurelio » giovedì 7 febbraio 2008, 17:15

Caro Tommaso,
alla luce dello stemma postato mi sembra di esser di fronte ad una bella realizzazione artistica ma carente delle basilari regole compositive (anche se come dice il caro Fra Eusanio le regole in Araldica sono aleatorie). La forma delle stelle mi sembra poco araldica, così come il leone rampante sia per la posizione che non è nè in posizione di maestà (verticale) e nè leopardito (passante) e sia per la composizione della figura in se stessa. Ti chiedo se questo stemma l'hai fatto riprodurre da qualche altro più antico in tuo possesso. Se è così avrei qualche dubbio e penserei di cominciare a ricercare l'originale.
Ovviamente caro Tommaso questa è una mia ipotesi e nulla toglie che tutto ciò da me scritto sia errato. Confidiamo a questo punto sui buoni contributi degli altri illustri amici di questo forum.
Saluti cari
Vincenzo DAurelio
Campagnolo illitterato
Avatar utente
vdaurelio
 
Messaggi: 537
Iscritto il: sabato 14 aprile 2007, 10:36
Località: Maglie

Prossimo

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti