Famiglia Bonanno e suo stemma (o stemmi)

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, fra' Eusanio da Ocre, Antonio Pompili

Famiglia Bonanno e suo stemma (o stemmi)

Messaggioda Ritter » martedì 28 agosto 2007, 13:05

I Bonanno sono una casata originaria di Pisa e hanno sempre avuto per stemma “d’oro al gatto passante di nero” Gli autori concordano che anche i rami siciliano (iniziato nel 1285) e abruzzese (iniziato nel 1400 circa) hanno mantenuto tale arma
Nel 1639 Claudio Bonanno, di Cherubino, (di famiglia pisana come attesta anche Raffaello Roncioni) fu ascritto alla cittadinanza fiorentina e Ceramelli Papiani descrive due stemmi per questa famiglia che nulla hanno a che vedere con l’originale.
Il primo: d’azzurro, alla banda trinciata d’argento e di verde, caricata di tre stelle a otto punte attraversanti di rosso
Il secondo: di rosso allo scaglione d’oro accompagnato da tre bisanti dello stesso 2, 1
Per favore, qualcuno conosce il motivo (e magari il significato) di questa “mutazione” araldica ? Possibile che esistano due famiglie omonime: quella col gatto, molto nota; quella senza, sconosciuta ?
Grazie per le risposte

Distinti saluti da Ritter
Ritter
 
Messaggi: 857
Iscritto il: venerdì 18 marzo 2005, 21:11

Messaggioda L.de Bellis » martedì 28 agosto 2007, 15:28

Gent.mo Ritter,

mi permetto ricordare che i Bonanno con l'arma...del gatto, furono anche nobili in Barletta 1282 .

Lorenzo Longo de Bellis
Avatar utente
L.de Bellis
 
Messaggi: 836
Iscritto il: lunedì 15 agosto 2005, 17:07

Messaggioda Ritter » martedì 28 agosto 2007, 16:48

Egr. Sig. de Bellis,

grazie per questa nota che proprio ignoravo Pensi che caso: proprio ieri, girando in rete venivo a sapere che la chiesa di San Franceco ad Andria fu terminata nel 1346 da Bonanno da Barletta

Cordalmente

Ritter
Ritter
 
Messaggi: 857
Iscritto il: venerdì 18 marzo 2005, 21:11

Re: Famiglia Bonanno e suo stemma (o stemmi)

Messaggioda bonannidocre » giovedì 11 settembre 2014, 14:46

Ritter ha scritto:I Bonanno sono una casata originaria di Pisa e hanno sempre avuto per stemma “d’oro al gatto passante di nero” Gli autori concordano che anche i rami siciliano (iniziato nel 1285) e abruzzese (iniziato nel 1400 circa) hanno mantenuto tale arma


Gent.mo,
mi interesserebbe sapere se ha informazioni sui Bonanni abruzzesi, in caso affermativo vorrei scambiare informazioni.

Cordialità
Andrea 1967 < Lucia 1934 < Luigi 1895 < Cesidio 1858 < Michele 1827 < Cesidio 1793 < Giovanni 1743 (o 1753) < Francesco 1717 < Giovanni 16?? < ? 16?? < ? 16??
bonannidocre
 
Messaggi: 34
Iscritto il: domenica 7 settembre 2014, 23:40
Località: Roma

Re: Famiglia Bonanno e suo stemma (o stemmi)

Messaggioda Messanensis » giovedì 11 settembre 2014, 14:54

Ritter ha scritto:Per favore, qualcuno conosce il motivo (e magari il significato) di questa “mutazione” araldica ? Possibile che esistano due famiglie omonime: quella col gatto, molto nota; quella senza, sconosciuta ?


Certo, è possibile che esistano due famiglie omonime, ognuna con uno stemma diverso. Così come è possibile che un ramo della stessa famiglia abbia mutato lo stemma.
Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1049
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina


Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti